Moto2: Aron Canet passa al Pons Racing nel 2022

Il pilota spagnolo ha firmato un contratto biennale con la squadra di Sito Pons, con la quale spera di fare il salto di qualità che lo porterà a lottare per il titolo, dopo aver conquistato quest'anno i suoi primi podi con la Boscoscuro del Team Aspar.

Moto2: Aron Canet passa al Pons Racing nel 2022

Aron Canet proseguirà la sua avventura in Moto2 per una terza stagione nel 2022, ma lo farà cambiando squadra. Lo spagnolo lascerà infatti il Team Aspar e si andrà ad accasare al Pons Racing, dove farà anche il salto dalla Boscoscuro alla Kalex.

Vice-campione del mondo della Moto3 nel 2019, il 21enne valenciano ha ottenuto 6 vittorie e 17 podi nella classe entrante. Il bilancio della sua parentesi in quella intermedia parla di due piazzamento a podio, conquistati entrambi quest'anno con il secondo posto di Portimao e quello del Sachsenring.

Al momento è settimo nella classifica iridata, ma distanziato di oltre 100 punti dal leader Remy Gardner. Ma è anche vero che, salvo clamorosi cambi di scenario quattro dei primi cinque nel Mondiale faranno il salto verso la MotoGP, quindi la squadra iberica è convinta di aver messo le mani su un possibile candidato al titolo 2022.

"Siamo molto felici di annunciare la firma di Aron Canet per le prossime due stagioni. Aron è un pilota che sta mostrando il suo talento in una categoria competitiva come la Moto2, essendo uno dei piloti più eccezionali e allo stesso tempo con più prospettive future, essendo molto giovane", ha detto il team principal Sito Pons.

"E' stato secondo nel Mondiale Moto3, ha l'esperienza di aver già lottato per un campionato, e insieme all'esperienza della nostra squadra, gli daremo gli strumenti per provare ad essere campioni del mondo. Sono sicuro che godremo di molti successi", ha aggiunto.

Lo stesso Canet guarda avanti con ottimismo, anche se non vuole distogliere troppo presto lo sguardo dal 2021: "Ci sono ancora tante gare nel 2021 per cercare di lottare per la vittoria, ma sono felice di sapere che il prossimo anno sarò parte del team Pons Racing. Voglio ringraziare sia Sito che gli sponsor della squadra per l'opportunità che mi stanno dando e, in questo modo, ripagare tutta la fiducia riposta in me con i risultati che la squadra merita".

"Dopo queste due stagioni con il Team Aspar penso che sia arrivato il momento di separare le nostre strade. Vorrei cogliere l'occasione per ringraziarli per avermi dato l'opportunità di fare il mio debutto con loro e per tutti i bei momenti che abbiamo avuto insieme, e voglio finire questa stagione nel miglior modo possibile per dare a tutta la famiglia del Team Aspar la soddisfazione che merita", ha concluso.

condivisioni
commenti
Petronas non interferirà nel rapporto Raul Fernandez-KTM

Articolo precedente

Petronas non interferirà nel rapporto Raul Fernandez-KTM

Carica commenti