De Angelis subito al top a Phillip Island

De Angelis subito al top a Phillip Island

Il sammarinese mette tutti in fila nelle libere 1, staccando Redding di 18 millesimi

E' un peccato che ci sia riuscito solo ora che la stagione volge al termine, ma finalmente Alex De Angelis sembra aver trovato quella costanza di rendimento grazie alla quale all'inizio dell'anno sperava di poter ambire al titolo della Moto2. Il sammarinese ha infatti iniziato bene anche il weekend di Phillip Island, risultando il più rapido al termine della prima sessione di prove libere della classe cadetta, precedendo di appena 18 millesimi il britannico Bradley Smith. Sorprende il terzo tempo di Fonsi Nieto, competitivo dopo il terribile infortunio di cui è stato vittima in estate ad Indianapolis. Lo spagnolo ha preceduto il connazionale Julian Simon e l'italiano Andrea Iannone. Ottavo tempo per il vincitore della scorsa gara a Sepang, il torinese Roberto Rolfo, mentre il fresco campione del mondo Toni Elias ha portato in pista un nuovo telaio della Moriwaki e si è accontentato di chiudere 15esimo, staccato di un paio di secondi. Infine, tra le cadute purtroppo va registrata anche quella di Simone Corsi.

Moto2 - Phillip Island - Libere 1

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Alex de Angelis
Articolo di tipo Ultime notizie