Morbidelli penalizzato, Luthi ne approfitta e trionfa a Losail

L'italiano, in lotta per la prima posizione per tutta la gara, è stata sanzionato con 20 secondi di penalità per jump start. Buon terzo posto per Simone Corsi beffato da Salom nel finale. Male Folger, subito fuori, e Zarco punito con un ride...

Il primo appuntamento stagionale della Moto2 sul tracciato del Qatar ha visto protagonista Thomas Luthi, vincitore di una gara caotica condizionata da numerose penalità adottate a seguito di partenze anticipate da parte di Zarko, Lowes, Riins, Nakagami, Mulhauser, Cortese e Morbidelli.

Sin dallo spegnersi dei semafori, infatti, i piloti citati hanno palesemente anticipato la partenza, fermandosi nel momento in cui si sono resi conto dell'errore commesso per poi riaprire il gas. 

Il poleman Folger ha subito preso il comando delle operazioni seguito inizialmente da Luthi, Nakagami, Lowes e Morbidelli

Il tedesco ha subito spinto per creare un buon margine tra sè e gli inseguitori, ma ha esagerato finendo per terra in cuva 4 già al secondo giro.

Della caduta di Folger ne hanno così approfittato Morbidelli e Luthi. L'italiano e lo svizzero hanno subito un ritmo indiavolato, inarrivabile per la concorrenza. Alle loro spalle, scontato il ride through, Zarko, Riins, Nakagami hanno subito dato l'addio alle possibilità di lottare per le posizioni di vertice.

Delle penalità ne hanno approfittato Sandro Cortese e Simone Corsi, perennemente in lotta nel corso dei 19 giri di gara per la conquista della terza piazza.

La lotta per la vittoria tra Luthi e Morbidelli è stata stroncata a pochi giri dal termine quando la direzione gara ha comunicato che sia l'italiano che Cortese erano sotto investigazione per jump start per poi applicare ad entrambi una penalità di 20 secondi.

Lascia tuttavia perplessi la scelta dei commissari di penalizzare i due piloti solo al termine della gara quando, specie per Mordbidelli, era apparsa palese la partenza anticipata ad occhio nudo.

Luthi ha così colto la prima vittoria della stagione, precedendo sul traguardo un Luis Salom abile a sopravanzare nelle curve finali il nostro Simone Corsi. Il pilota del team Speed Up ha disputato una gran gara, perennemente in battaglia con Cortese, e questo primo podio stagionale può essere considerato un solido inizio.

A seguito delle penalità Syahrin ha colto il quarto posto davanti a Dominic Aegerter e ad un ottimo Danny Kent. Il campione 2015 della Moto3 è stato autore di una gara solida, lontana dai guai con l'obiettivo di accumulare chilometri ed esperienza nella nuova categoria.

Morbidelli ha visto svanire il secondo posto per via della penalità di 20 secondi di tempo e si è classificato in settima posizione davanti ad uno scatenato Alex Riins, risalito dal fondo dopo il ride through così come Sam Lowes.

Primi punti iridati per Luca Marini, deciamo ed autore di una gara in rimonta dopo le difficoltà accusate in qualifica, mentre alle sue spalle hanno chiuso il vice campione della Moto3 2015, Miguel Oliveira e il campione in carica della Moto2, Johann Zarco, autore di un weekend decisamente opaco condito con il jump start.

Per quanto riguarda i nostri piloti, non è riuscito a prendere il via Lorenzo Baldassarri, protagonista ieri di una brutta caduta con conseguente lussazione di entrambe le spalle. Mattia Pasini ha chiuso in sedicesima posizione, mentre Tonucci ha conquistato il ventunesimo posto. 

 

PosizionePilotaTeamMotoTempoGiri
1 SvizzeraThomas Luthi Garage Plus Interwetten Kalex 40:14.293 20
2 SpagnaLuis Salom SAG Team Kalex +9.610 20
3 ItaliaSimone Corsi Speed Up Racing Speed Up +9.665 20
4 MalesiaHafizh Syahrin Petronas Raceline Malaysia Kalex +13.558 20
5 Dominique Aegerter CarXpert Interwetten Kalex +16.064 20
6 Regno UnitoDanny Kent Leopard Racing Kalex +16.114 20
7 Franco Morbidelli EG 0,0 Marc VDS Kalex +20.047 20
8 SpagnaAlex Rins Paginas Amarillas HP 40 Kalex +20.170 20
9 Regno UnitoSam Lowes Federal Oil Gresini Moto2 Kalex +22.019 20
10 Luca Marini Forward Team Kalex +24.249 20
11 PortogalloMiguel Oliveira Leopard Racing Kalex +24.254 20
12 Johann Zarco Ajo Motorsport Kalex +24.570 20
13 Ratthapark Wilairot Idemitsu Honda Team Asia Kalex +25.664 20
14 GiapponeTakaaki Nakagami Idemitsu Honda Team Asia Kalex +26.992 20
15 GermaniaSandro Cortese Dynavolt Intact GP Kalex +29.736 20
16 Mattia Pasini Italtrans Racing Team Kalex +30.404 20
17 GermaniaMarcel Schrötter AGR Team Kalex +38.446 20
18 SvizzeraJesko Raffin Sports-Millions-EMWE-SAG Kalex +46.363 20
19 SpagnaIsaac Viñales Tech 3 Racing Tech 3 +46.543 20
20 SvizzeraRobin Mulhauser CarXpert Interwetten Kalex +1:18.323 20
21 Alessandro Tonucci Tasca Racing Scuderia Moto2 Kalex +1:25.002 20
22 SpagnaEfren Vazquez JPMoto Malaysia Suter +1:39.572 20
R Axel Pons AGR Team Kalex   16
R Xavi Vierge Tech 3 Racing Tech 3   15
R Xavier Simeon QMMF Racing Team Speed Up   14
R Alex Marquez EG 0,0 Marc VDS Kalex   6
R Jonas Folger Dynavolt Intact GP Kalex   2
R Julian Simon QMMF Racing Team Speed Up   1
R Edgar Pons Paginas Amarillas HP 40 Kalex   1
  Lorenzo Baldassarri Forward Team Kalex   0
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Evento Losail
Circuito Losail International Circuit
Piloti Thomas Lüthi , Luis Salom , Franco Morbidelli
Team Marc VDS Racing Team
Articolo di tipo Gara