Morbidelli: "Ho fatto una gara molto bella. Fantastico tornare sul podio"

condivisioni
commenti
Morbidelli:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
15 ago 2016, 13:54

Franco Morbidelli ha centrato la seconda posizione nel Gran Premio d'Austria grazie a una splendida gara, in cui è stato battuto solo da Johann Zarco. Bello il sorpasso con cui ha regolato all'ultimo giro Thomas Luthi.

Franco Morbidelli, EG 0,0 Marc VDS, Kalex
Franco Morbidelli, EG 0,0 Marc VDS, Kalex
Franco Morbidelli, EG 0,0 Marc VDS, Kalex
Franco Morbidelli, EG 0,0 Marc VDS, Kalex
Franco Morbidelli, EG 0,0 Marc VDS, Kalex
Podium: Franco Morbidelli, EG 0,0 Marc VDS, Kalex
Franco Morbidelli, EG 0,0 Marc VDS, Kalex celebrate in parc ferme

"La cosa più importante in questo fine settimana è che siamo riusciti a vedere il vero Franco Morbidelli. Ma anche la sua capacità di combattere nelle prime posizioni e nel corpo a corpo con altri piloti. Questo è il motivo per cui lo abbiamo messo sotto contratto e la gara di oggi ha mostrato che abbiamo avuto ragione". Così Michael Bartholemy, team principal della scuderia Estrella Galicia 0,0 Marc VDS ha voluto commentare la grande gara di Franco Morbidelli sul tracciato del Red Bull Ring.

Queste parole suonano molto più dolci di una semlice investitura. L'italo-brasiliano è infatti stato autore di un fine settimana eccellente, in cui, oltre ad aver colto la seconda posizione in griglia, è stato autore di una gara magistrale.

Dopo aver condotto per 16 passaggi, solo Johann Zarco è riuscito a battere in maniera netta il nostro connazionale - in realtà l'unico a non subire un distacco enorme - e Morbidelli ha dovuto vedersela nei gii finali con Thomas Luthi e un arrembante Alex Rins.

Regolato lo spagnolo, "Morbido" è riuscito a fare lo stesso con Luthi grazie a un sorpasso deciso, duro, ma altrettanto corretto, che gli ha permesso di arrivare sul traguardo in sicurezza. "E' stata una gara molto bella ed è andata meglio del previsto. Ho fatto una grande partenza e non me lo sarei mai aspettato, poi sono stato in grado di comandare la gara per 16 giri".

"Quando Johann si è avvicinato e mi ha sorpassato è poi riuscito a imprimere un ritmo molto veloce e non sono riuscito a rimanere a contatto con lui. Dopo di che nei giri finali ho avuto una bella battaglia con Thomas Luthi e sono riuscito a rendergli quanto mi aveva fatto lui nella gara del Qatar. E' stato un bel modo per centrare la seconda posizione e tornare sul podio".

Prossimo articolo Moto2

Su questo articolo

Serie Moto2
Evento Spielberg
Sotto-evento Domenica, post-gara
Location Red Bull Ring
Piloti Franco Morbidelli
Team Marc VDS Racing Team
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Intervista