Misano, Libere 3: Oliveira prova a mandare un messaggio a Bagnaia

condivisioni
commenti
Misano, Libere 3: Oliveira prova a mandare un messaggio a Bagnaia
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
08 set 2018, 09:55

Il pilota della KTM si porta davanti a tutti scavalcando Fernandez proprio sotto alla bandiera a scacchi, ma anche Pecco è solo pochi millesimi più indietro. Nelle prime posizioni pure Pasini, Marini , Locatelli e Baldassarri.

Miguel Oliveira ha provato a mandare un messaggio a Pecco Bagnaia proprio a tempo scaduto nella terza sessione di prove libere del GP di San Marino e della Riviera di Rimini di Moto2. Il portoghese, arrivato a Misano con 3 punti da recuperare sull'italiano, si è infatti issato davanti a tutti proprio sotto alla bandiera a scacchi.

Il pilota della KTM ha girato in 1'37"754, precedendo di appena 62 millesimi la Kalex del Pons Racing affidata ad un Augusto Fernandez che sembra particolarmente a proprio agio sul tracciato romagnolo. In terza posizione c'è poi proprio il torinese dello Sky Racing Team VR46, più lento di appena 1 millesimo con la sua Kalex.

In quarta piazza c'è il tedesco Marcel Schrotter, che paga poco più di un decimo con la Kalex della Dynavolt Intact GP ed è tallonato da vicino da quella con i colori Italtrans Racing di Mattia Pasini.

Dal sesto in giù i distacchi invece sono più ampi, con Luca Marini che guida un terzetto di piloti italiani di cui fanno parte anche Andrea Locatelli e Lorenzo Baldassarri, tutti però distanti quattro decimi dalla vetta. In nona piazza poi troviamo la Speed Up del futuro pilota della Yamaha Petronas, il francese Fabio Quartararo.

A completare il quadro delle prime dieci posizioni c'è invece il campione del mondo in carica della Moto3 Joan Mir, nonostante il portacolori della Marc VDS si sia reso protagonista di una scivolata alla curva 8. Una caduta che sicuramente è stata più innocua di quella di Alex Marquez alla curva 15, nella quale lo spagnolo, alla fine 13esimo, ha letteralmente distrutto la sua Kalex.

Davanti al fratellino d'arte si sono inserite anche la KTM di Sam Lowes ed il rientrante Jesko Raffin. Per trovare gli altri italiani bisogna invece scorrere la classifica fino al 16esimo tempo di Romano Fenati ed al 18esimo di Simone Corsi. Più attardati invece Stefano Manzi e Federico Fuligni, rispettivamente 28esimo e 30esimo.

All'elenco dei piloti che sono finiti ruote all'aria vanno inoltre aggiunti Xavi Vierge, Sheridan Morais e Niki Tuuli, incappato addirittura in due scivolate nel corso della sessione.

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h Speed Trap
1 44 Portugal Miguel Oliveira KTM 20 1'37.754     155.705  
2 40 Spain Augusto Fernandez Kalex 21 1'37.816 0.062 0.062 155.606  
3 42 Italy Francesco Bagnaia Kalex 22 1'37.817 0.063 0.001 155.604  
4 23 Germany Marcel Schrötter Kalex 19 1'37.880 0.126 0.063 155.504  
5 54 Italy Mattia Pasini Kalex 20 1'37.915 0.161 0.035 155.449  
6 10 Italy Luca Marini Kalex 21 1'38.170 0.416 0.255 155.045  
7 5 Italy Andrea Locatelli Kalex 22 1'38.206 0.452 0.036 154.988  
8 7 Italy Lorenzo Baldassarri Kalex 23 1'38.241 0.487 0.035 154.933  
9 20 France Fabio Quartararo Speed Up 22 1'38.244 0.490 0.003 154.928  
10 36 Spain Joan Mir Kalex 13 1'38.260 0.506 0.016 154.903  
11 22 United Kingdom Sam Lowes KTM 21 1'38.333 0.579 0.073 154.788  
12 2 Switzerland Jesko Raffin Kalex 22 1'38.401 0.647 0.068 154.681  
13 73 Spain Alex Marquez Kalex 8 1'38.450 0.696 0.049 154.604  
14 9 Spain Jorge Navarro Kalex 22 1'38.483 0.729 0.033 154.552  
15 77 Switzerland Dominique Aegerter KTM 21 1'38.665 0.911 0.182 154.267  
16 13 Italy Romano Fenati Kalex 17 1'38.668 0.914 0.003 154.262  
17 87 Australia Remy Gardner Tech 3 17 1'38.677 0.923 0.009 154.248  
18 24 Italy Simone Corsi Kalex 18 1'38.914 1.160 0.237 153.879  
19 41 South Africa Brad Binder KTM 18 1'38.922 1.168 0.008 153.866  
20 64 Netherlands Bo Bendsneyder Tech 3 17 1'39.079 1.325 0.157 153.622  
21 27 Spain Iker Lecuona KTM 20 1'39.130 1.376 0.051 153.543  
22 52 United Kingdom Danny Kent Speed Up 18 1'39.148 1.394 0.018 153.515  
23 97 Spain Xavi Vierge Kalex 16 1'39.226 1.472 0.078 153.395  
24 45 Japan Tetsuta Nagashima Kalex 22 1'39.374 1.620 0.148 153.166  
25 4 South Africa Steven Odendaal NTS 21 1'39.537 1.783 0.163 152.916  
26 16 United States Joe Roberts NTS 21 1'39.633 1.879 0.096 152.768  
27 89 Malaysia Khairul Pawi Kalex 19 1'39.647 1.893 0.014 152.747  
28 62 Italy Stefano Manzi Suter 19 1'39.654 1.900 0.007 152.736  
29 95 France Jules Danilo Kalex 21 1'40.205 2.451 0.551 151.896  
30 21 Italy Federico Fuligni Kalex 20 1'40.370 2.616 0.165 151.646  
31 66 Niki Tuuli Kalex 11 1'40.535 2.781 0.165 151.398  
32 18 Xavi Cardelus Kalex 13 1'41.391 3.637 0.856 150.119  
33 12 Sheridan Morais Kalex 8 1'41.895 4.141 0.504 149.377  
  32 Spain Isaac Viñales Suter 2        
Prossimo articolo Moto2
Misano, Libere 2: Pecco Bagnaia è solo ad un soffio dal leader Schrotter

Articolo precedente

Misano, Libere 2: Pecco Bagnaia è solo ad un soffio dal leader Schrotter

Prossimo Articolo

Misano, Qualifiche: Bagnaia imprendibile, centra la sua quarta pole position

Misano, Qualifiche: Bagnaia imprendibile, centra la sua quarta pole position
Carica commenti