Marini: "Un podio inaspettato: ho avuto anche un po' di fortuna, ma ero lì"

Il pilota dello Sky Racing Team VR46 è salito sul gradino più basso del podio ad Assen. Un risultato che lo stesso Luca non si aspettava dopo la caduta di sabato, ma anche perché ha accusato un problemino al cambio in gara.

Marini: "Un podio inaspettato: ho avuto anche un po' di fortuna, ma ero lì"

Secondo podio della stagione firmato Luca Marini al termine di una gara davvero rocambolesca e dal finale inaspettato per lo Sky Racing Team VR46 al GP d’Olanda.

Undicesimo al via dopo una qualifica più complicata del previsto per la brutta caduta in FP3, Luca ha cercato di non perdere il contatto con i più forti in avvio ed è rimasto in scia al gruppo dei primi per tutta la gara. Sesto a due giri dalla bandiera a scacchi, ha conquistato il terzo gradino del podio in un finale davvero al cardiopalmo. Con i punti conquistati oggi, è al sesto posto in Campionato con 84 punti.

 

"Un podio inaspettato: non tanto per la bagarre degli ultimi giri, ma quanto per la caduta di ieri e perché durante tutta la gara ho avuto problemi con il cambio. Non è stato facile, ma il Team ha fatto un grandissimo lavoro per permettermi di essere competitivo in qualifica e fare lo step in avanti che abbiamo fatto nel warm up" ha detto Marini.

"Ho cercato di guidare bene, poi ho avuto anche un po’ di fortuna per il podio, ma ero lì. Una gara piena di sorpassi, con alte temperature e poco grip. Essere aggressivo non è il mio punto forte, sono preciso e pulito, ma è un aspetto su cui dovrò lavorare. Grazie ancora a tutto il Team: ieri hanno praticamente ricostruito la moto da zero" ha aggiunto.

Podio: il vincitore della gara Augusto Fernandez, Pons HP40, secondo posto Brad Binder, KTM Ajo, terzo posto Luca Marini, Sky Racing Team VR46

Podio: il vincitore della gara Augusto Fernandez, Pons HP40, secondo posto Brad Binder, KTM Ajo, terzo posto Luca Marini, Sky Racing Team VR46
1/5

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Luca Marini, Sky Racing Team VR46

Luca Marini, Sky Racing Team VR46
2/5

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Binder, Luca Marini, Sky Racing Team VR46

Binder, Luca Marini, Sky Racing Team VR46
3/5

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Luca Marini, Sky Racing Team VR46

Luca Marini, Sky Racing Team VR46
4/5

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Luca Marini, Sky Racing Team VR46

Luca Marini, Sky Racing Team VR46
5/5

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Mondiale Moto2 2019: Luthi passa al comando, Baldassarri scende quinto

Articolo precedente

Mondiale Moto2 2019: Luthi passa al comando, Baldassarri scende quinto

Prossimo Articolo

Marini: "E' bello tornare in pista subito dopo un podio"

Marini: "E' bello tornare in pista subito dopo un podio"
Carica commenti