Le Mans, Libere 2: Bagnaia si riscatta alla grande, stupisce Mir

condivisioni
commenti
Le Mans, Libere 2: Bagnaia si riscatta alla grande, stupisce Mir
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
18 mag 2018, 14:07

Dopo la cadutta della mattina, Pecco mette tutti in fila nella FP2 del GP di Francia, precedendo il rookie della Marc VDS e Schrotter. Tanti big a terra: Marquez, Pasini, Oliveira e Baldassarri sono tutti finiti ruote all'aria.

Pecco Bagnaia si è rifatto con gli interessi dopo la caduta di cui era stato protagonista questa mattina. Il portacolori dello Sky Racing Team VR46 è stato infatti il più veloce in una seconda sessione di prove libere del GP di Francia di Moto2 caratterizzata dalle scivolate di tanti protagonisti.

Alla bandiera a scacchi il più veloce era Sam Lowes, ma il portacolori della Swiss Innovative Investors si è visto cancellare il suo giro migliore per aver oltrepassato i limiti della pista con la suaKTM. In questo modo il britannico è quindi arretrato all'11esimo posto e Pecco si è ritrovato con la sua Kalex davanti a tutti in 1'37"082.

Il leader della classifica iridata della classe di mezzo ha preceduto due sorprese, perché il suo diretto inseguitore è il campione del mondo in carica della Moto3, Joan Mir, che ha pagato appena 64 millesimi con la Kalex della Marc VDS. In terza piazza poi c'è la conferma di Marcel Schrotter, ancora molto veloce dopo essere stato primo in mattinata.

In quarta posizione troviamo poi Alex Marquez, che è tra i tanti che sono finiti ruote all'aria con la sua Kalex della Marc VDS. In questo elenco ci sono tanti nomi importanti, che sono anche nelle posizioni di vertice: Mattia Pasini (sesto), Miguel Oliveira (settimo) e Lorenzo Baldassarri (nono). Davanti a loro c'è un ottimo Simone Corsi, autore del quinto tempo con la Kalex del Tasca Racing, ma brilla anche Romano Fenati, ottavo con quella della Marinelli Snipers.

A completare una top 10 tutta racchiusa nello spazio di 349 millesimi c'è la Speed Up del padrone di casa Fabio Quartararo. Tra i migliori poi si conferma anche Andrea Locatelli, 12esimo con la Kalex dell'Italtrans Racing, mentre gli altri italiani sono oltre la 20esima posizione, capitanati da Luca Marini in 21esima. In coda Stefano Manzi, anche lui iscritto all'elenco dei piloti caduti con la Suter del Forward Racing, e Federico Fuligni.

Dopo l'ottimo terzo tempo della FP1, ha vissuto una sessione da incubo invece Jorge Navarro, perché il pilota del Gresini Racing è caduto per ben due volte, entrambe nella doppia piega che immette sul rettilineo di partenza. Per questo non è riuscito a fare meglio del 19esimo tempo.

Cla#PilotaMotoGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 42 italy Francesco Bagnaia Kalex 21 1'37.082     155.188 251
2 36 spain Joan Mir Kalex 23 1'37.146 0.064 0.064 155.086 251
3 23 germany Marcel Schrötter Kalex 21 1'37.208 0.126 0.062 154.987 250
4 73 spain Alex Marquez Kalex 18 1'37.241 0.159 0.033 154.934 251
5 24 italy Simone Corsi Kalex 21 1'37.246 0.164 0.005 154.926 251
6 54 italy Mattia Pasini Kalex 17 1'37.340 0.258 0.094 154.777 253
7 44 portugal Miguel Oliveira KTM 19 1'37.362 0.280 0.022 154.742 253
8 13 italy Romano Fenati Kalex 18 1'37.365 0.283 0.003 154.737 249
9 7 italy Lorenzo Baldassarri Kalex 19 1'37.418 0.336 0.053 154.653 251
10 20 spain Fabio Quartararo Speed Up 22 1'37.431 0.349 0.013 154.632 247
11 22 united_kingdom Sam Lowes KTM 22 1'37.516 0.434 0.085 154.497 248
12 5 italy Andrea Locatelli Kalex 22 1'37.611 0.529 0.095 154.347 250
13 27 spain Iker Lecuona KTM 20 1'37.678 0.596 0.067 154.241 246
14 45 japan Tetsuta Nagashima Kalex 22 1'37.722 0.640 0.044 154.172 248
15 89 malaysia Khairul Pawi Kalex 20 1'37.760 0.678 0.038 154.112 249
16 97 spain Xavi Vierge Kalex 21 1'37.802 0.720 0.042 154.045 249
17 32 spain Isaac Viñales Kalex 19 1'37.839 0.757 0.037 153.987 246
18 16 united_states Joe Roberts NTS 23 1'38.006 0.924 0.167 153.725 247
19 9 spain Jorge Navarro Kalex 4 1'38.086 1.004 0.080 153.599 249
20 41 south_africa Brad Binder KTM 21 1'38.152 1.070 0.066 153.496 250
21 10 italy Luca Marini Kalex 20 1'38.215 1.133 0.063 153.398 249
22 40 spain Hector Barbera Kalex 19 1'38.268 1.186 0.053 153.315 252
23 51 brazil Eric Granado Suter 21 1'38.424 1.342 0.156 153.072 245
24 64 netherlands Bo Bendsneyder Tech 3 21 1'38.519 1.437 0.095 152.924 247
25 4 south_africa Steven Odendaal NTS 20 1'38.522 1.440 0.003 152.920 249
26 3 germany Lukas Tulovic KTM 19 1'38.569 1.487 0.047 152.847 245
27 14 spain Hector Garzo Tech 3 17 1'38.892 1.810 0.323 152.348 245
28 66 finland Niki Tuuli Kalex 18 1'38.910 1.828 0.018 152.320 246
29 95 france Jules Danilo Kalex 20 1'39.023 1.941 0.113 152.146 247
30 19 france Corentin Perolari Transformiers 17 1'39.084 2.002 0.061 152.052 244
31 62 italy Stefano Manzi Suter 11 1'39.109 2.027 0.025 152.014 242
32 52 united_kingdom Danny Kent Speed Up 13 1'39.282 2.200 0.173 151.749 244
33 21 italy Federico Fuligni Kalex 22 1'39.910 2.828 0.628 150.795 245
34 18 andorra Xavi Cardelus Kalex 22 1'40.680 3.598 0.770 149.642 248
35 80 Cedric Tangre Tech 3 17 1'41.301 4.219 0.621 148.725 237

 

Prossimo articolo Moto2