La Federazione Italiana ritira la licenza a Romano Fenati e avvia un procedimento disciplinare

condivisioni
commenti
La Federazione Italiana ritira la licenza a Romano Fenati e avvia un procedimento disciplinare
Redazione
Di: Redazione
11 set 2018, 13:29

Il Tribunale Federale ha accolto le richieste del Procuratore Antonio De Girolamo, secondo il quale tirando la leva del freno di Manzi ad oltre 200 km/h il pilota di Ascoli aveva violato l'articolo 1.2 del Regolamento di Giustizia.

Se la Direzione Gara della MotoGP forse ha usato la mano leggera con Romano Fenati, dandogli due GP di squalifica per aver tirato la leva del freno a Stefano Manzi ad oltre 200 km/h durante la gara di domenica a Misano, la Federazione Italiana sembra invece intenzionata ad attivare provvedimenti più pesanti nei confronti del pilota di Ascoli, che ha già pagato anche con il licenziamento da parte della Marinelli Snipers e la rottura del contratto per il prossimo anno con Forward-MV Agusta.

Il Procuratore Federale Antonio De Girolamo gli ha contestato la violazione dell'articolo 1.2 del Regolamento di Giustizia (affiliati ed i tesserati, comunque soggetti all'osservanza delle norme federali, devono tenere una condotta conforme ai principi della lealtà, della probità e della rettitudine sportiva in ogni rapporto di natura agonistica, economica, sociale e morale, con l'obbligo preminente di astenersi da ogni forma di illecito sportivo, dall’uso di sostanze vietate, dalla violenza sia fisica sia verbale, dalla commercializzazione e dalla corruzione) e il Tribunale Federale ha accolto la sua richiesta, disponendo il ritiro della licenza di Fenati, per il quale è stata fissata anche un'audizione nella giornata di venerdì 14 settembre.

Ecco il testo del comunicato divulgato oggi dalla Federazione:

"In data 11 settembre 2018, il Tribunale Federale della FMI si è riunito per esaminare la richiesta di misure cautelari nei confronti di Romano Fenati presentata dal Procuratore Federale Antonio De Girolamo.

A carico di Romano Fenati (vice presidente del Moto Club Accademia Motociclistica Italiana, tesserato FMI ed in possesso di licenza FMI Elite), viene contestata la violazione dell'articolo 1.2 del Regolamento di Giustizia in relazione al fatto accaduto il giorno 9 settembre 2018 durante la gara di Campionato Mondiale Moto 2 del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini nei confronti del concorrente Stefano Manzi.

Vista la gravità dei fatti, la richiesta del Procuratore Federale è stata integralmente accolta ed il Tribunale Federale ha quindi disposto per Romano Fenati la sospensione di ogni attività sportiva e federale con conseguente ritiro della tessera e della licenza velocità, fissando inoltre l'audizione dello stesso - che ha facoltà di farsi assistere da un difensore - per il 14 settembre 2018".

Prossimo articolo Moto2
Fenati: "Vado a lavorare nel negozio di mio nonno per un po'. Ho sbagliato e dico basta"

Articolo precedente

Fenati: "Vado a lavorare nel negozio di mio nonno per un po'. Ho sbagliato e dico basta"

Prossimo Articolo

Mercato Moto2: Italtrans ufficializza Bastianini, Pasini si accasa alla MV Forward?

Mercato Moto2: Italtrans ufficializza Bastianini, Pasini si accasa alla MV Forward?
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Moto2
Evento Misano
Piloti Romano Fenati
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie