Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
38 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

L'azzardo della gomma dura non ha pagato per Pasini ad Austin

condivisioni
commenti
L'azzardo della gomma dura non ha pagato per Pasini ad Austin
Di:
23 apr 2018, 13:53

Il pilota dell'Italtrans Racing è stato l'unico a fare questa scelta in gara e quindi non è andato oltre al settimo posto. Buona invece la rimonta di Andrea Locatelli, che chiude 14esimo e porta a casa due punticini.

Mattia Pasini, Italtrans Racing Team
Mattia Pasini, Italtrans Racing Team
Mattia Pasini, Italtrans Racing Team
Marcel Schrötter, Dynavolt Intact GP, Mattia Pasini, Italtrans Racing Team
Mattia Pasini, Italtrans Racing Team
Andrea Locatelli, Italtrans Racing Team
Andrea Locatelli, Italtrans Racing Team
Andrea Locatelli, Italtrans Racing Team

Italtrans Racing Team ha affrontato sul Circuito di Austin, in Texas, il terzo round del Campionato del Mondo MotoGP. Arrivata negli Stati Uniti in qualità di leader del Mondiale con Mattia Pasini a quota 38 punti, la squadra è stata protagonista del weekend, con i migliori presupposti per un’altra intensa gara.

Scattato dalla prima fila in griglia con il terzo tempo, Mattia è stato autore di un’ottima partenza che lo ha visto imporsi subito secondo alle spalle di Marquez. Purtroppo l’azzardo nella scelta della gomma dura ha penalizzato la sua performance: il pilota di Italtrans Racing Team ha lottato come un leone per tutti i 18 giri della corsa, ma non è riuscito a rimanere nella top five, chiudendo in 7° posizione. Un risultato che lo conferma comunque tra i protagonisti della Moto2 e che gli assicura la 2° posizione nella classifica di campionato dietro solo al nuovo leader Pecco Bagnaia.

"Purtroppo oggi abbiamo azzardato una scelta di gomma più dura che non si è rivelata vincente perché non sono riuscito ad essere veloce come avrei voluto. Ho corso una gara in difesa, pensando a portare a casa il miglior risultato possibile per la classifica di campionato, dove sono secondo vicinissimo a Bagnaia. Adesso una settimana di riposo e poi iniziamo con le gare in Europa, dove sarà importante fare la differenza" ha detto "Paso".

Performance positiva per Andrea Locatelli, per tutta la gara in zona punti dopo un’ottima partenza che l’ha portato dalla 21° alla 14° posizione. Per lui due importanti punticini che confermano la crescita del pilota bergamasco.

"Sono abbastanza contento e soddisfatto perché è stato un fine settimana in crescita. Purtroppo in gara sono partito indietro e non ho potuto fare di meglio: ho faticato un po’ con le gomme, ma sul finale ho avuto un feeling migliore. Sono comunque due punticini importanti che mi danno fiducia per i prossimi GP" ha aggiunto "Loka".

Prossimo Articolo
Fotogallery: seconda vittoria in tre gare in Moto2 per Bagnaia ad Austin

Articolo precedente

Fotogallery: seconda vittoria in tre gare in Moto2 per Bagnaia ad Austin

Prossimo Articolo

Jorge Martin salterà in Moto2 con la KTM nel 2019

Jorge Martin salterà in Moto2 con la KTM nel 2019
Carica commenti