KTM aumenta l'impegno in Moto2: dal 2018 schiererà 5 moto

Confermata la partnership con il team Ajo, è stata annunciata quella con la squadra svizzera CGBM Evolution che potrà contare su Sam Lowes, in uscita da Aprilia in MotoGP.

KTM aumenta l'impegno in Moto2: dal 2018 schiererà 5 moto
Miguel Oliveira, Red Bull KTM Factory Racing
Miguel Oliveira, Red Bull KTM Ajo
Miguel Oliveira, Red Bull KTM Ajo
Miguel Oliveira, Red Bull KTM Ajo
Miguel Oliveira, Red Bull KTM Ajo
Miguel Oliveira, Red Bull KTM Ajo
Miguel Oliveira, Red Bull KTM Ajo

Il 2017 ha visto l'ottimo esordio del telaio KTM portato in pista dal team Red Bull Ajo e le prossime stagioni la Casa ceca raddoppierà i propri sforzi nella classe di mezzo del Motomondiale. Dal 2018, infatti, KTM avrà in pista ben 5 moto.

L'annuncio è arrivato questa mattina tramite un comunicato stampa ufficiale diramato dalla KTM. Oltre alle 2 moto messe in pista dal team Ajo, le altre 3 saranno schierate dal team svizzero CGBM Evolution.

Le 5 moto KTM saranno presenti sia nella prossima stagione che nel 2019, dunque un piano biennale per la Casa austriaca, che mira a far progredire ancora più velocemente un telaio che sembra essere nato bene.

"Siamo molto felici di annunciare l'accordo raggiunto con il team CGBM Evolution, con cui abbiamo aperto una partnership per continuare a far progredire le nostre moto seguendo lo stesso percorso che abbiamo fatto in Moto3 negli anni passati", ha affermato Jens Hainbach, vice presidente di KTM Motorsport.

E' arrivata inoltre anche la conferma del ritorno di Sam Lowes in Moto2 proprio con KTM dopo esser stato appiedato da Aprilia a causa di un'annata ampiamente al di sotto delle iniziali aspettative. "Sam Lowes è confermato come pilota per il prossimo anno. Sa come vincere in Moto2 e non vediamo l'ora di poter lavorare con lui in futuro", ha proseguito Hainbach.

"Sono davvero molto contento di annunciare che collaboreremo con KTM nel 2018 e nel 2019", ha dichiarato Fred Corminboeuf, team manager CGBM Evolution. "Daremo ai nostri piloti il materiale della Casa austriaca. Questo cambio di moto per noi è un passo strategico importante".

condivisioni
commenti
A Misano "livrea Giacomo Agostini" per il Forward Racing Team
Articolo precedente

A Misano "livrea Giacomo Agostini" per il Forward Racing Team

Prossimo Articolo

Aegerter-Luthi, doppietta svizzera a Misano. Morbidelli subito K.O.

Aegerter-Luthi, doppietta svizzera a Misano. Morbidelli subito K.O.
Carica commenti