Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
3 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
59 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

Jerez, Libere 1: Alex Marquez vola sotto la pioggia, Morbidelli in difficoltà

condivisioni
commenti
Jerez, Libere 1: Alex Marquez vola sotto la pioggia, Morbidelli in difficoltà
Di:
5 mag 2017, 10:04

Lo spagnolo del Marc VDS comanda la prima sessione ed è l'unico pilota ad girare in 1'58''. Soprendente il secondo crono di Cardus ed il terzo di Nagashima. Morbidelli soffre e chiude la mattinata con il dodicesimo tempo.

Le condizioni meteo incontrate dai piloti della Moto2 nel corso del primo turno di prove Libere disputatosi sul tracciato di Jerez hanno regalato una classifica decisamente sorprendente.

Alex Marquez è stato il più rapido al termine della prima sessione rifilando distacchi pesanti al resto della comitiva. Lo spagnolo ha ottenuto il crono di 1'58''299 nei minuti finali dopo aver trascorso in cima alla lista dei tempi l'intera sessione mostrando una confidenza perfetta con il circuito di Jerez.

Importante il gap patito da Cardus soprendente secondo. Il pilota della KTM ha girato in 1'59''339 fermandosi ad un secondo da Marquez e precedendo per appena 18 millesimi Nagashima, mentre Hafizh Syarhin è stato l'ultimo pilota a scendere sotto il muro dei due minuti pagando un ritardo dallo spagnolo di 1''470.

Quinto crono per Isaac Vinales, autore del tempo di 2'00''011, mentre alle sue spalle ha centrato il sesto riferimento, per soli 9 millesimi di ritardo, Yonny Hernandes. Il colombiano, tra l'altro, è stato protagonista di una brutta caduta in Curva 12 nei minuti iniziali, ma fortunatamente non ha riportato alcuna conseguenza.

Continua a sorprendere Xavi Vierge, oggi autore del settimo tempo, bravo a precedere Miguel Oliveira e Jorge Navarro anch'egli protagonista di una caduta ma in Curva 10.

La top ten si è conclusa con il decimo tempo ottenuto da Raffin in 2'00''369, mentre il leader del campionato, Franco Morbidelli, ha patito un eccessivo pattinamento della ruota posteriore ed ha chiuso con il dodicesimo crono ad oltre due secondi dal riferimento ottenuto dal proprio compagno di team.

Simone Corsi e Mattia Pasini hanno chiuso con il diciottesimo ed il diciannovesimo tempo, senza riuscende a scendere sotto il limite del minuto ed un secondo, precedendo Andrea Locatelli ed il duo del Forward Racing con Marini davanti a Baldassarri. 

Quest'ultimo è stato anche protagonista di una caduta nelle battute finali avvenuta in Curva 3 ed anche in questo caso sembrano non esserci state conseguenze fisiche per il pilota.

Le condizioni difficili hanno complicato la sessione anche a Manzi, ventitreesimo alle spalle di Baldassarri, Bagnaia, trentesimo con il crono di 2'02''285, ed Axel Bassani trentaduesimo.

Cla#PilotaBikeGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 73 spain Alex Marquez  Kalex 17 1'58.299     134.597 237
2 88 spain Ricard Cardus  KTM 18 1'59.339 1.040 1.040 133.424 238
3 45 japan Tetsuta Nagashima  Kalex 12 1'59.357 1.058 0.018 133.404 235
4 55 malaysia Hafizh Syahrin  Kalex 19 1'59.769 1.470 0.412 132.945 233
5 32 spain Isaac Viñales  Kalex 16 2'00.011 1.712 0.242 132.677 235
6 68 colombia Yonny Hernandez  Kalex 10 2'00.020 1.721 0.009 132.667 235
7 97 spain Xavi Vierge  Tech 3 15 2'00.092 1.793 0.072 132.588 234
8 44 portugal Miguel Oliveira  KTM 17 2'00.160 1.861 0.068 132.513 234
9 9 spain Jorge Navarro  Kalex 15 2'00.296 1.997 0.136 132.363 235
10 2 switzerland Jesko Raffin  Kalex 17 2'00.369 2.070 0.073 132.283 234
11 23 germany Marcel Schrötter  Suter 16 2'00.427 2.128 0.058 132.219 235
12 21 italy Franco Morbidelli  Kalex 16 2'00.532 2.233 0.105 132.104 235
13 12 switzerland Thomas Lüthi  Kalex 16 2'00.572 2.273 0.040 132.060 240
14 89 malaysia Khairul Pawi  Kalex 15 2'00.640 2.341 0.068 131.986 237
15 19 belgium Xavier Simeon  Kalex 9 2'00.644 2.345 0.004 131.981 232
16 40 spain Fabio Quartararo  Kalex 19 2'00.759 2.460 0.115 131.856 236
17 77 switzerland Dominique Aegerter  Suter 17 2'00.947 2.648 0.188 131.651 233
18 24 italy Simone Corsi  Speed Up 14 2'01.009 2.710 0.062 131.583 232
19 54 italy Mattia Pasini  Kalex 9 2'01.195 2.896 0.186 131.381 233
20 5 italy Andrea Locatelli  Kalex 19 2'01.269 2.970 0.074 131.301 236
21 10 italy Luca Marini  Kalex 12 2'01.310 3.011 0.041 131.257 233
22 7 italy Lorenzo Baldassarri  Kalex 11 2'01.414 3.115 0.104 131.144 231
23 62 italy Stefano Manzi  Kalex 19 2'01.484 3.185 0.070 131.069 235
24 27 spain Iker Lecuona  Kalex 19 2'01.771 3.472 0.287 130.760 235
25 11 germany Sandro Cortese  Suter 17 2'01.848 3.549 0.077 130.677 235
26 30 japan Takaaki Nakagami  Kalex 18 2'02.074 3.775 0.226 130.435 236
27 49 spain Axel Pons  Kalex 19 2'02.150 3.851 0.076 130.354 234
28 22 italy Federico Fuligni  Suter 17 2'02.209 3.910 0.059 130.291 234
29 57 spain Edgar Pons  Kalex 21 2'02.231 3.932 0.022 130.268 234
30 42 italy Francesco Bagnaia  Kalex 17 2'02.282 3.983 0.051 130.213 235
31 87 australia Remy Gardner  Tech 3 11 2'03.384 5.085 1.102 129.050 231
32 47 italy Axel Bassani  Speed Up 18 2'03.728 5.429 0.344 128.691
Prossimo Articolo
Bagnaia e Manzi cercano riscatto a Jerez dopo la delusione di Austin

Articolo precedente

Bagnaia e Manzi cercano riscatto a Jerez dopo la delusione di Austin

Prossimo Articolo

Jerez, Libere 2: Alex Marquez continua a dettare legge

Jerez, Libere 2: Alex Marquez continua a dettare legge
Carica commenti