Francesco Bagnaia batte Oliveira e in Austria centra la terza pole position della stagione

condivisioni
commenti
Francesco Bagnaia batte Oliveira e in Austria centra la terza pole position della stagione
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
11 ago 2018, 14:24

Il pilota dello Sky Racing Team VR46 firma un ottimo tempo e batte il suo rivale per il titolo iridato di Moto2, Miguel Oliveira, che si accontenta della seconda posizione. Chiude la prima fila

Francesco Bagnaia conferma quanto di buono fatto vedere nelle prove libere di ieri e questa mattina centrando con merito la terza pole position della sua carriera in Moto2, battendo per addirittura 310 millesimi il primo degli avversari che, guarda caso, è il solito Miguel Oliveira.

Bagnaia ha ottenuto il miglior tempo, come spesso accade, nella prima parte della sessione di questo pomeriggio in 1'29"409, infliggendo distacchi pesanti a tutti. Miguel Oliveira, nuovo leader del Mondiale dopo Brno, è riuscito a salire in seconda posizione, ma non a insidiare "Pecco".

Terza posizione per l'ottima Speed Up di un Fabio Quartararo in grande spolvero. Il francese si è fermato a oltre mezzo secondo da Bagnaia ma chiuderà comunque la prima fila.

Continua a fare passi avanti in questa parte di stagione Jorge Navarro. Lo spagnolo del team Gresini Moto2 è addirittura quarto, a 41 millesimi dalla prima fila, ma è comunque riuscito a precedere Alex Marquez. Il fratello di Marc è stato autore di una caduta innocua alla Curva 4.

Mattia Pasini, sesto, completa la seconda fila, ma senza una piccola uscita oltre i limiti della pista sarebbe alle spalle di Bagnaia. Al romagnolo è stato cancellato un tempo per essere andato oltre i limiti del tracciato. Marcel Schrotter aprirà la terza fila.

La seconda KTM in classifica è quella del sudafricano Brad Binder, che proprio oggi ha festeggiato 23 anni, davanti al nostro Lorenzo Baldassarri. Il pilota italiano del team Pons è stato anche autore di una caduta alla Curva 4, ma senza alcuna conseguenza fisica.

Top 10 completata da Luca Marini, caduto nelle prime fasi delle Qualifiche tra Curva 7 e Curva 8. Il fratello di Valentino aveva iniziato molto bene il turno, ma la caduta - oltre a innescare la prima e unica bandiera rossa del turno per aiutare i commissari a togliere alcuni detriti dalla pista - ha compromesso le sue chance di finire le Qualifiche in prima fila.

Da segnalare inoltre la 14esima posizione di Andrea Locatelli, la 15esima di Romano Fenati e la 18esima di Simone Corsi. Molto in ritardo Joan Mir, autore di una caduta alla solita Curva 4. Qualifiche difficili anche per Stefano Manzi, 23esimo, e Federico Fuligni, 33esimo.

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h Speed Trap
1 42 Italy Francesco Bagnaia  Kalex 22 1'29.409     174.183 254
2 44 Portugal Miguel Oliveira  KTM 25 1'29.719 0.310 0.310 173.581 253
3 20 France Fabio Quartararo  Speed Up 20 1'29.930 0.521 0.211 173.174 254
4 9 Spain Jorge Navarro  Kalex 24 1'29.971 0.562 0.041 173.095 252
5 73 Spain Alex Marquez  Kalex 22 1'30.058 0.649 0.087 172.928 252
6 54 Italy Mattia Pasini  Kalex 24 1'30.069 0.660 0.011 172.907 252
7 23 Germany Marcel Schrötter  Kalex 25 1'30.095 0.686 0.026 172.857 252
8 41 South Africa Brad Binder  KTM 24 1'30.125 0.716 0.030 172.800 252
9 7 Italy Lorenzo Baldassarri  Kalex 24 1'30.135 0.726 0.010 172.780 248
10 10 Italy Luca Marini  Kalex 10 1'30.194 0.785 0.059 172.667 250
11 87 Australia Remy Gardner  Tech 3 22 1'30.195 0.786 0.001 172.665 251
12 27 Spain Iker Lecuona  KTM 24 1'30.197 0.788 0.002 172.662 251
13 40 Spain Augusto Fernandez  Kalex 26 1'30.215 0.806 0.018 172.627 251
14 5 Italy Andrea Locatelli  Kalex 21 1'30.270 0.861 0.055 172.522 253
15 13 Italy Romano Fenati  Kalex 22 1'30.286 0.877 0.016 172.491 253
16 22 United Kingdom Sam Lowes  KTM 25 1'30.336 0.927 0.050 172.396 249
17 52 United Kingdom Danny Kent  Speed Up 27 1'30.401 0.992 0.065 172.272 252
18 24 Italy Simone Corsi  Kalex 19 1'30.409 1.000 0.008 172.257 253
19 77 Switzerland Dominique Aegerter  KTM 24 1'30.452 1.043 0.043 172.175 248
20 36 Spain Joan Mir  Kalex 17 1'30.486 1.077 0.034 172.110 250
21 45 Japan Tetsuta Nagashima  Kalex 20 1'30.555 1.146 0.069 171.979 250
22 89 Malaysia Khairul Pawi  Kalex 22 1'30.555 1.146 0.000 171.979 251
23 62 Italy Stefano Manzi  Suter 24 1'30.654 1.245 0.099 171.791 249
24 16 United States Joe Roberts  NTS 26 1'30.794 1.385 0.140 171.526 247
25 4 South Africa Steven Odendaal  NTS 23 1'30.959 1.550 0.165 171.215 250
26 95 France Jules Danilo  Kalex 22 1'31.093 1.684 0.134 170.963 253
27 64 Netherlands Bo Bendsneyder  Tech 3 22 1'31.132 1.723 0.039 170.890 249
28 97 Spain Xavi Vierge  Kalex 3 1'31.377 1.968 0.245 170.432 251
29 66 Niki Tuuli  Kalex 21 1'31.404 1.995 0.027 170.382 247
30 32 Spain Isaac Viñales  Suter 21 1'31.468 2.059 0.064 170.262 247
31 55 Alejandro Medina  Kalex 24 1'31.790 2.381 0.322 169.665 249
32 18 Xavi Cardelus  Kalex 23 1'32.012 2.603 0.222 169.256 250
33 21 Italy Federico Fuligni  Kalex 22 1'33.725 4.316 1.713 166.162 245
Prossimo articolo Moto2
Red Bull Ring, Libere 3: Gardner sugli scudi. Lecuona 2°, ma stende un incolpevole Oliveira!

Articolo precedente

Red Bull Ring, Libere 3: Gardner sugli scudi. Lecuona 2°, ma stende un incolpevole Oliveira!

Prossimo Articolo

Ufficiale: Thomas Luthi torna in Moto2 nel 2019 con la Dynavolt Intact GP

Ufficiale: Thomas Luthi torna in Moto2 nel 2019 con la Dynavolt Intact GP
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Moto2
Evento Spielberg
Location Red Bull Ring
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Qualifiche