Fenati resta a piedi anche nel 2019: Forward e MV Agusta terminano l'accordo

condivisioni
commenti
Fenati resta a piedi anche nel 2019: Forward e MV Agusta terminano l'accordo
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
10 set 2018, 14:12

Oltre alla sella attuale alla Marinelli Snipers, il gesto antisportivo compiuto ai danni di Manzi a Misano costa anche il posto per il prossimo anno a Romano. "Non rappresenta i valori della nostra azienda e del nostro marchio" ha detto Castiglioni.

I team hanno reagito in maniera molto più dura rispetto alla Direzione Gara: se per i commissari due gare di squalifica erano la punizione sufficiente per il gravissimo gesto fatto da Romano Fenati ieri a Misano, quando ha tirato la leva del freno di Stefano Manzi ad oltre 200 km/h, le due squadre che avevano messo sotto contratto il pilota di Ascoli per il finale del 2018 e per la prossima stagione hanno preso le distanze da lui.

Poco prima dell'ora di pranzo era arrivato l'annuncio della Marinelli Snipers, che ha comunicato la rescissione del contratto fino al termine della stagione in corsa, ora è stata ufficializzata anche la rottura con la MV Agusta Reparto Corse Forward Racing, con cui Romano avrebbe dovuto correre l'anno prossimo, affiancando proprio Manzi.

Una rottura che era già nell'aria da questa mattina, quando Giovanni Castiglioni aveva fatto un posto molto duro su Instagram, dicendo che avrebbe fatto tutto il possibile per evitare che Fenati potesse salire in sella ad una MV Agusta. Ed ora è tutto nero su bianco, con tanto di comunicato stampa, nonostante Romano abbia provato a fare ammenda con un messaggio apparso sul suo sito ufficiale.

Leggi anche:

"In tutti gli anni trascorsi a guardare le gare, non ho mai visto un comportamento così pericoloso. Un pilota che agisce in questo modo non potrà mai rappresentare i valori della nostra azienda e del nostro marchio. Per questo motivo non vogliamo che sia il pilota con cui MV Agusta farà il suo ritorno nel Mondiale" ha detto Castiglioni.

Sulla stessa linea di pensiero anche il team owner Giovanni Cuzari, che ieri aveva detto di aver bisogno di un po' di tempo prima di prendere una decisione: "Dopo l'episodio vergognoso che è capitato tra Romano Fenati e Stefano Manzi è impossibile per il team proseguire la collaborazione programmata con il pilota di Ascoli per la stagione 2019. Il comportamento di Fenati è incompatibile con i valori sportivi del Forward Racing Team e della MV Agusta".

"Per questo motivo, anche se ci rammarichiamo amaramente, siamo costretti a cancellare il nostro progetto con Fenati. Il nostro sport è già estremamente pericoloso e ogni atto che aumenta i rischi per i piloti è intollerabile. Non possiamo accettare comportamenti di questo tipo da uno dei nostri piloti futuri" ha aggiunto.

Prossimo articolo Moto2
Fenati fa ammenda: "Chiedo scusa a tutti, non sono stato un uomo!"

Articolo precedente

Fenati fa ammenda: "Chiedo scusa a tutti, non sono stato un uomo!"

Prossimo Articolo

Fenati: "Vado a lavorare nel negozio di mio nonno per un po'. Ho sbagliato e dico basta"

Fenati: "Vado a lavorare nel negozio di mio nonno per un po'. Ho sbagliato e dico basta"
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Moto2
Evento Misano
Piloti Romano Fenati
Team Forward Racing
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie