Fenati: la Marinelli Snipers rescinde il suo contratto per comportamento antisportivo

condivisioni
commenti
Fenati: la Marinelli Snipers rescinde il suo contratto per comportamento antisportivo
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
10 set 2018, 11:28

Nel comunicato che annuncia la separazione la squadra parla di comportamento antisportivo, inqualificabile e dannoso per l'immagine di tutti, riferendosi ovviamente al gesto di ieri a Misano, quando ha tirato la leva del freno a Manzi.

Romano Fenati l'ha fatta davvero grossa questa volta e il mondo del motociclismo gli sta sbattendo la porta in faccia. Nella serata di ieri, la Marinelli Snipers aveva detto che aveva bisogno di prendersi un po' di tempo per fare delle valutazioni sul futuro del pilota di Ascoli, ma alla fine la decisione è stata tempestiva.

Anche la squadra, infatti, ritiene che Romano abbia messo a rischio la vita di Stefano Manzi con il gravissimo gesto di cui si è reso protagonista ieri a Misano, tirandogli la leva del freno in pieno rettilineo, ad oltre 200 km/h. Manovra che gli era già costata una squalifica di due gare da parte della Direzione Gara. Dunque, ha deciso di terminare con effetto immediato il suo rapporto con il pilota di Ascoli, insieme al quale lo scorso anno aveva raggiunto il secondo posto nel Mondiale Moto3.

Leggi anche:

"Ecco. Adesso possiamo comunicare che il Marinelli Snipers Team rescinde il contratto con il pilota Romano Fenati per il suo comportamento antisportivo, inqualificabile, pericoloso e dannoso per l’immagine di tutti. Con estremo rammarico, dobbiamo constatare che il suo gesto irresponsabile abbia messo in pericolo la vita di un altro pilota e non possa essere scusato in alcun modo" recita il comunicato.

"Il pilota, da questo momento, non parteciperà mai più ad una gara con il Marinelli Snipers Team. Il team, la Marinelli Cucine stessa, la Rivacold, tutti gli altri sponsor della squadra e tutto il gruppo di persone che lo ha sempre appoggiato, si scusano con tutti i tifosi del Motociclismo mondiale" conclude la nota.

 

Considerato che questa mattina anche Giovanni Castiglioni ha espresso il suo dissenso, dicendo che farà tutto il possibile per evitare che Fenati possa mai guidare una MV Agusta, nonostante un contratto già firmato per il 2018, l'avventura nel Mondiale di Romano sembra essere arrivata davvero al capolinea. Un peccato, perché parliamo di un ragazzo che ha sempre dimostrato di avere talento, ma che ancora una volta paga la sua sregolatezza, che in certi momenti lo porta a fare gesti inconsulti.

Prossimo articolo Moto2
Castiglioni durissimo con Fenati: "Mi opporrò in ogni modo a vederlo su una MV"

Articolo precedente

Castiglioni durissimo con Fenati: "Mi opporrò in ogni modo a vederlo su una MV"

Prossimo Articolo

Fenati fa ammenda: "Chiedo scusa a tutti, non sono stato un uomo!"

Fenati fa ammenda: "Chiedo scusa a tutti, non sono stato un uomo!"
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Moto2
Evento Misano
Piloti Romano Fenati
Team Snipers Team
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie