Due malleoli fratturati ed una vertebra schiacciata per Efren Vazquez

Lo spagnolo rimarrà ancora in Texas per decidere se operarsi subito alla caviglia o aspettare di rientrare in Spagna. La vertebra invece non dovrà essere trattara chirurgicamente.

Dopo l'incidente avvenuto ieri nelle qualifiche della Moto2, Efren Vazquez rimane ancora ricoverato presso l'University Medical Center Bravkenridge di Austin, dove gli sono state diagnosticate le fratture dei due malleoli del piede destro e lo schiacciamento della vertebra T12.

Quando mancavano circa 10 minuti al termine della sessione di prove ufficiali, il 29enne spagnolo è stato vittima di un incidente ed è rimasto a terra. Pur non essendo chiara la dinamica, la direzione gara ha immediatamente esposto la bandiera rossa per permettere i soccorsi (Efren è stato immobilizzato) e successivamente il trasferimento in elicottero.

Il pilota, che ha sofferto un trauma cranico, ha perso i sensi per alcuni secondi e poi ha ammesso con i suoi soccoritori di non ricordarsi nulla dell'incidente.

Vazquez ora rimarrà almeno un altro paio di giorni negli Stati Uniti, per decidere se sottoporsi subito all'intervento chirurgico o aspettare di rientrare in Spagna. Secondo le prime analisi, il problema alla vertebra invece non dovrebbe richiedere un'operazione, ma solo l'utilizzo di un corsetto protettivo.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Evento Austin
Sub-evento Sabato, qualifiche
Circuito Circuito delle Americhe
Piloti Efren Vazquez
Articolo di tipo Ultime notizie