GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Canceled
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Canceled
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
70 giorni
Formula 1
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
MotoGP
14 mag
-
17 mag
Evento concluso
28 mag
-
31 mag
Evento in corso . . .
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
6 giorni
WSBK
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
35 giorni
Formula E
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
7 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
22 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
76 giorni

Dopo aver lasciato la VR46, Baldassarri passa al metodo Dovizioso

condivisioni
commenti
Dopo aver lasciato la VR46, Baldassarri passa al metodo Dovizioso
Di:
Tradotto da: Lorenza D'Adderio
9 mar 2020, 14:49

In piena crisi sportiva, Lorenzo Baldassarri ha lasciato l’Academy VR46 di Valentino Rossi lo scorso anno e questa domenica in Qatar, dove ha ottenuto la seconda posizione, ha rivelato che ora viene aiutato da Andrea Dovizioso.

Undici mesi dopo la vittoria al Gran Premio di Spagna 2019 che ha significato anche la sua ultima gara nelle prime tre posizioni, Lorenzo Baldassarri è tornato sul podio della classe Moto2, conquistando un secondo posto nella gara di Losail di questa domenica.

Baldassarri ha iniziato la stagione 2019 come un ciclone. Ha vinto quattro delle prime cinque gare (Qatar, Argentina e Spagna) ed all’inizio di maggio era in testa al campionato con 17 punti di vantaggio sul secondo, Thomas Luthi, e 39 su Alex Marquez, che all’epoca era sesto e che poi si è laureato campione del mondo. Dopo la gara di Jerez, Balda è finito a terra in tre gare successive su quattro disputate e non è più riuscito a salire sul podio per tutto il resto della stagione.

Leggi anche:

Disorientato nella sua preparazione fisica e psicologica, il pilota di San Severino Marche ha preso la decisione di abbandonare la VR46 Academy e contrattare Simone Battistella come agente, lo stesso che gestisce piloti come Andrea Dovizioso o Alvaro Bautista, rispettivamente vicecampioni del mondo di MotoGP e SBK 2019. Baldassarri ne ha dato l’annuncio la scorsa estate durante il GP della Repubblica Ceca.

“Lo scorso anno ci sono stati molti cambiamenti da cui ho imparato molto. Era importante per me a livello personale come pilota”, ha spiegato domenica dopo la seconda posizione in Qatar il pilota del team Pons, che aveva un’offerta sul tavolo per continuare per altri due anni con la VR46.

“Mi sento forte – ha proseguito – ma anche lo scorso anno mi sentivo così. Ho conquistato tre vittorie in quattro gare, poi sono successe varie cose che non sono stato in grado di gestire. Spero di aver imparato da quanto successo allora ed il mio obiettivo resta inalterato. Voglio lottare per la vittoria in tutte le gare”.

“L’anno scorso è stato importante e credo di aver imparato una grande lezione”, ha affermato Baldassarri, che però non ha voluto rivelare ulteriori dettagli sulla rottura con il gruppo di Valentino Rossi. Sembra che però non ricevesse le attenzioni che avevano gli altri membri.

Dopo la gara di Losail ha dichiarato: “Ho cambiato molte cose nel mio staff, il sostegno che ho ora è fantastico. Mi piacciono molto le persone che mi circondano ora, mi sento più calmo”.

In quel momento Balda ha rivelato che ora lavora con Andrea Dovizioso: “La preparazione è diversa. Prima ero in gruppo, mi allenavo in maniera diversa con la moto. Ora sono con un gruppo differente, faccio motocross con Dovizioso e Petrucci. Dovi mi da sempre una mano ed ogni volta che posso mi alleno da solo in palestra. La maniera di allenarmi è cambiata totalmente”.

 

Una delle aree che Baldassarri ha voluto migliorare era l’allenamento del motocross, una disciplina sempre più vitale per la preparazione dei piloti MotoGP. Per farlo si allena con il suo amico Francesco Levi, pilota di motocross che ora lo accompagna anche alle gare come assistente. Imitano in qualche modo il rapporto tra Marc Márquez ed il suo amico José Luis Martínez, campione di motocross che da cinque anni è diventato l’assistente del pilota Honda, con cui si allena abitualmente.

“Quest’anno ho cominciato a lavorare sul motocross e sul softcross – ha spiegato Baldassarri – discipline in cui non vado forte. Lo faccio con un amico che mi accompagna anche alle gare. Ci alleniamo insieme in una scuola di piloti che c’è in Italia e che mi sta insegnando molto”.

Un altro dei cambiamenti introdotti nella vita dell’italiano è la biomedicina, con la collaborazione con Biotekna, un’azienda con cui lavorano anche Dovizioso e Bautista per la propria preparazione: “Biotekna mi segue la preparazione a livello fisico, con parametri di salute. Sono molto soddisfatto, sento che mi sono allenato molto bene quest’inverno”.

Scorrimento
Lista

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40
1/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40, Tetsuta Nagashima, Red Bull KTM Ajo

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40, Tetsuta Nagashima, Red Bull KTM Ajo
2/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40, Tetsuta Nagashima, Red Bull KTM Ajo

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40, Tetsuta Nagashima, Red Bull KTM Ajo
3/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40, Tetsuta Nagashima, Red Bull KTM Ajo

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40, Tetsuta Nagashima, Red Bull KTM Ajo
4/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40
5/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40
6/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Podio: Lorenzo Baldassarri, Pons HP40

Podio: Lorenzo Baldassarri, Pons HP40
7/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Podio: Aki Ajo, Lorenzo Baldassarri, Pons HP40, Tetsuta Nagashima, Red Bull KTM Ajo, Enea Bastianini, Italtrans Racing Team

Podio: Aki Ajo, Lorenzo Baldassarri, Pons HP40, Tetsuta Nagashima, Red Bull KTM Ajo, Enea Bastianini, Italtrans Racing Team
8/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Podio: Aki Ajo, Lorenzo Baldassarri, Pons HP40, Tetsuta Nagashima, Red Bull KTM Ajo, Enea Bastianini, Italtrans Racing Team

Podio: Aki Ajo, Lorenzo Baldassarri, Pons HP40, Tetsuta Nagashima, Red Bull KTM Ajo, Enea Bastianini, Italtrans Racing Team
9/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Podio: Aki Ajo, Lorenzo Baldassarri, Pons HP40, Tetsuta Nagashima, Red Bull KTM Ajo, Enea Bastianini, Italtrans Racing Team

Podio: Aki Ajo, Lorenzo Baldassarri, Pons HP40, Tetsuta Nagashima, Red Bull KTM Ajo, Enea Bastianini, Italtrans Racing Team
10/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Podio: Aki Ajo, Lorenzo Baldassarri, Pons HP40, Tetsuta Nagashima, Red Bull KTM Ajo, Enea Bastianini, Italtrans Racing Team

Podio: Aki Ajo, Lorenzo Baldassarri, Pons HP40, Tetsuta Nagashima, Red Bull KTM Ajo, Enea Bastianini, Italtrans Racing Team
11/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40, Enea Bastianini, Italtrans Racing Team

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40, Enea Bastianini, Italtrans Racing Team
12/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40, Joe Roberts, American Racing

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40, Joe Roberts, American Racing
13/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40
14/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40
15/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40
16/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Podio: ganador de la carrera Tetsuta Nagashima, Red Bull KTM Ajo, segundo lugar Lorenzo Baldassarri, Pons HP40, tercer lugar Enea Bastianini, Italtrans Racing Team

Podio: ganador de la carrera Tetsuta Nagashima, Red Bull KTM Ajo, segundo lugar Lorenzo Baldassarri, Pons HP40, tercer lugar Enea Bastianini, Italtrans Racing Team
17/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40
18/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40
19/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40
20/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40
21/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40
22/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40

Lorenzo Baldassarri, Pons HP40
23/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Prossimo Articolo
La gomma anteriore "tradisce" Marini e Bezzecchi a Losail

Articolo precedente

La gomma anteriore "tradisce" Marini e Bezzecchi a Losail

Prossimo Articolo

Lo stop forzato mette in pericolo Moto2 e Moto3

Lo stop forzato mette in pericolo Moto2 e Moto3
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Moto2
Evento Losail
Piloti Lorenzo Baldassarri
Autore Germán Garcia Casanova