Aegerter lancia una raccolta fondi per aiutare la Kiefer Racing

condivisioni
commenti
Aegerter lancia una raccolta fondi per aiutare la Kiefer Racing
Di:
26 gen 2018, 14:15

Il centauro elvetico ha chiamato a raccolta i tifosi, lanciando un’iniziativa di crowdfunding al fine di mettere in salvo la stagione 2018 di Moto2 e il team. “I fan sono tutto, unitevi alla famiglia...”, è l'appello pubblico di Dominique.

Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Takaaki Nakagami, Idemitsu Honda Team Asia, Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Il vincitore della gara Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Dominique Aegerter, Kiefer Racing

Il peggio sembra essere alle spalle. La partecipazione alla stagione 2018 in Moto2 di Dominique Aegerter dovrebbe esser assicurata, essendo stato nominato unico pilota della Kiefer Racing.

 

Dopo la morte di Stefan Kiefer, la scuderia teutonica era stata trascinata in un vortice buio al quale l’unico rimedio sembrava essere la vendita della struttura.

L’imprenditore britannico David Pickworth avrebbe dovuto essere il successore dei fratelli Kiefer, ma non ha ottenuto le garanzie finanziarie per sostenere una stagione nel Motomondiale.

Così, la mancanza di fondi della Kiefer Racing ha portato i vertici della scuderia a licenziare, seppure amaramente, Sandro Cortese e affidare la sola KTM ad Aegerter.

Per contribuire alla sopravvivenza del fedele team, il centauro elvetico ha lanciato un’iniziativa di finanziamento partecipativo, meglio noto come crowdfunding.

Il ricavato del merchandising targato “Domi77” sarà interamente devoluto alla scuderia per sostenere i costi tecnici, gestionali e pezzi di ricambio.

 

“La mia carriera è stata molto vicina alla fine dopo le tristi vicissitudini degli ultimi tempi. Per questo, intendo aiutare come posso il team. Per essere competitivi non basta schierare una moto. Una squadra ha bisogno di un continuo miglioramento sotto l’aspetto tecnologico, deve possedere sufficienti pezzi di ricambio, deve sostenere costi di spedizione del kit che serve in un fine settimana di gara. Deve fare test e prove nella galleria del vento, e molto altro ancora”, spiega Dominique.

Allora, il pilota 27enne si è rivolto ai propri fan chiedendo loro un contributo finanziario affinché la stagione 2018 possa essere serena anche sotto il profilo economico.

L’appello di Aegerter ai tifosi può essere raccolto all'indirizzo URL www.ibiy.ch/domi77.

“Siete il mio gas e la mia motivazione. Ora più che mai ho bisogno di voi. Un grazie speciale a chi deciderà di unirsi alla famiglia”, ha concluso il centauro di Rohrbach.

Il crowdfunding del bernese ha finora raccolto oltre 40’000.- dei 200’000.- franchi svizzeri richiesti.

Prossimo Articolo
Aegerter: "Ho avuto paura di non poter correre la prossima stagione”

Articolo precedente

Aegerter: "Ho avuto paura di non poter correre la prossima stagione”

Prossimo Articolo

A Milano c'è una Forward Racing vestita di nuovo!

A Milano c'è una Forward Racing vestita di nuovo!
Carica commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie