Barcellona, Libere 2: Marquez risponde presente, Corsi ottavo è il migliore degli italiani

condivisioni
commenti
Barcellona, Libere 2: Marquez risponde presente, Corsi ottavo è il migliore degli italiani
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
15 giu 2018, 14:05

Il pilota della Marc VDS svetta ma non migliora il tempo della mattina di Pecco Bagnaia, solo nono. Alle sue spalle ci sono Schrotter ed un sorprendente Quartararo con la Speed Up.

Per un Marquez in difficoltà, un altro invece si è mostrato in grande spolvero. Se Marc ha chiuso la prima giornata di prove del GP di Catalogna con una caduta ed il 12esimo tempo in MotoGP, nella Moto2 è arrivata la riscossa del fratellino Alex, che è stato il più veloce nel secondo turno di prove libere di Barcellona.

Lo spagnolo della Marc VDS ha girato in 1'44"340 con la sua Kalex, quindi non è riuscito ad abbassare il tempo che aveva messo a referto in mattinata Pecco Bagnaia, solo nono in questa FP2. Questo tempo comunque gli è bastato per mettere tutti in fila nel turno pomeridiano.

Alle sue spalle si è confermato in ottima forma il tedesco Marcel Schrotter, attardato di soli 28 millesimi con la Kalex della Dynavolt Intact GP. La vera sorpresa di questa sessione è stata Fabio Quartararo, terzo con la sua Speed Up a 144 millesimi, nonostante una scivolata alla curva 10.

In generale è stato un buon turno per la Dynavolt Intact GP, perché anche la seconda Kalex di Xavi Vierge occupa la quarta posizione, davanti alle due KTM di Miguel Oliveira e Brad Binder, con il portoghese che nel finale si è reso protagonista di una scivolata spettacolare, ma fortunatamente senza conseguenze alla curva 9.

Arretra fino al settimo posto il rookie Joan Mir, promesso sposo della Suzuki in MotoGP, mentre il migliore degli italiani è stato Simone Corsi, ottavo con la Kalex del Tasca Racing, a 420 millesimi. Nella sua scia, come già detto, c'è quella dello Sky Racing Team VR46 affidata a Bagnaia, con il leader del Mondiale che ha vissuto anche un momento di tensione, evitanto per un pelo di tamponare alla curva 10 il compagno Luca Marini, alla fine solo 23esimo.

Subito fuori dalla top 10 c'è il tandem tricolore formato da Mattia Pasini e Lorenzo Baldassarri, con poco più indietro il rookie Romano Fenati in 14esima piazza. Solo 20esimo invece Andrea Locatelli, che stamattina era stato capace di infilare la sua Kalex dell'Italtrans Racing nella top 10.

Sempre in coda invece Stefano Manzi e Federico Fuligni, che occupano rispettivamente la 29esima e la 33esima posizione in una classifica che comunque vede i primi 31 tutti racchiusi nello spazio di meno di due secondi.

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h Speed Trap
1 73 Spain Alex Marquez Kalex 20 1'44.340     163.093  
2 23 Germany Marcel Schrötter Kalex 19 1'44.368 0.028 0.028 163.049  
3 20 France Fabio Quartararo Speed Up 19 1'44.484 0.144 0.116 162.868  
4 97 Spain Xavi Vierge Kalex 20 1'44.566 0.226 0.082 162.741  
5 44 Portugal Miguel Oliveira KTM 14 1'44.592 0.252 0.026 162.700  
6 41 South Africa Brad Binder KTM 17 1'44.635 0.295 0.043 162.633  
7 36 Spain Joan Mir Kalex 20 1'44.739 0.399 0.104 162.472  
8 24 Italy Simone Corsi Kalex 17 1'44.760 0.420 0.021 162.439  
9 42 Italy Francesco Bagnaia Kalex 19 1'44.781 0.441 0.021 162.407  
10 22 United Kingdom Sam Lowes KTM 21 1'44.799 0.459 0.018 162.379  
11 54 Italy Mattia Pasini Kalex 17 1'44.869 0.529 0.070 162.271  
12 7 Italy Lorenzo Baldassarri Kalex 20 1'44.872 0.532 0.003 162.266  
13 9 Spain Jorge Navarro Kalex 20 1'44.922 0.582 0.050 162.189  
14 13 Italy Romano Fenati Kalex 18 1'44.941 0.601 0.019 162.159  
15 40 Spain Augusto Fernandez Kalex 19 1'45.035 0.695 0.094 162.014  
16 89 Malaysia Khairul Pawi Kalex 20 1'45.048 0.708 0.013 161.994  
17 45 Japan Tetsuta Nagashima Kalex 20 1'45.192 0.852 0.144 161.772  
18 27 Spain Iker Lecuona KTM 20 1'45.204 0.864 0.012 161.754  
19 32 Spain Isaac Viñales Kalex 15 1'45.278 0.938 0.074 161.640  
20 5 Italy Andrea Locatelli Kalex 20 1'45.313 0.973 0.035 161.586  
21 66 Niki Tuuli Kalex 17 1'45.362 1.022 0.049 161.511  
22 64 Netherlands Bo Bendsneyder Tech 3 21 1'45.381 1.041 0.019 161.482  
23 10 Italy Luca Marini Kalex 19 1'45.392 1.052 0.011 161.465  
24 57 Spain Edgar Pons Kalex 18 1'45.490 1.150 0.098 161.315  
25 77 Switzerland Dominique Aegerter KTM 16 1'45.686 1.346 0.196 161.016  
26 87 Australia Remy Gardner Tech 3 19 1'45.782 1.442 0.096 160.870  
27 4 South Africa Steven Odendaal NTS 19 1'45.789 1.449 0.007 160.859  
28 52 United Kingdom Danny Kent Speed Up 15 1'46.037 1.697 0.248 160.483  
29 62 Italy Stefano Manzi Suter 12 1'46.146 1.806 0.109 160.318  
30 51 Eric Granado Suter 17 1'46.244 1.904 0.098 160.170  
31 30 Indonesia Dimas Pratama Honda 19 1'46.330 1.990 0.086 160.041  
32 95 France Jules Danilo Kalex 16 1'46.453 2.113 0.123 159.856  
33 21 Italy Federico Fuligni Kalex 18 1'46.711 2.371 0.258 159.469  
34 16 United States Joe Roberts NTS 12 1'47.041 2.701 0.330 158.978

 

Prossimo Articolo
Barcellona, Libere 1: Bagnaia cade, ma è il più veloce. Schrotter e Mir vicini con lo stesso tempo

Articolo precedente

Barcellona, Libere 1: Bagnaia cade, ma è il più veloce. Schrotter e Mir vicini con lo stesso tempo

Prossimo Articolo

Barcellona, Libere 3: Bagnaia fa il vuoto alle sue spalle, bene Fenati quarto

Barcellona, Libere 3: Bagnaia fa il vuoto alle sue spalle, bene Fenati quarto
Carica commenti