Formula 1
02 lug
-
05 lug
Evento concluso
G
GP di Stiria
09 lug
-
12 lug
Prove Libere 1 in
4 giorni
MotoGP
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
10 giorni
G
GP di Andalusia
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
17 giorni
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
16 lug
-
19 lug
Postponed
WSBK
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Postponed
31 lug
-
02 ago
Canceled
Formula E
05 giu
-
06 giu
Evento concluso
G
ePrix di Berlino I
05 ago
-
05 ago
Prossimo evento tra
29 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
37 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
31 giorni
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
66 giorni
GT World Challenge Europe Endurance
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
59 giorni

Bagnaia solo 12esimo in Australia, ma ora il Mondiale è davvero vicino

condivisioni
commenti
Bagnaia solo 12esimo in Australia, ma ora il Mondiale è davvero vicino
Di:
29 ott 2018, 11:12

Nonostante un weekend negativo, chiuso solamente al 12esimo posto, il pilota dello Sky Racing Team VR46 è ad un passo dal titolo della Moto2, visto che si presenterà in Malesia con 36 punti di vantaggio sul rivale Miguel Oliveira.

A volte un dodicesimo posto può valere quasi come una vittoria, anche se chiaramente l'impatto non può essere lo stesso dal punto di vista morale. Non a caso, Pecco Bagnaia è stato scuro in volto praticamente per tutto il weekend di Phillip Island, anche se di fatto lo ha avvicinato alla corona di campione del mondo della Moto2.

Se il pilota dello Sky Racing Team VR46 non è riuscito a trovare la chiave per rendere competitiva la sua Kalex sul tracciato australiano, lo stesso è valso per il suo rivale Miguel Oliveira, che è stato capace di piazzare la sua KTM solamente in 11esima posizione.

Questo vuol dire che i due si presenteranno il prossimo weekend in Malesia separati ancora da 36 punti. Dunque, classificandosi almeno terzo, Pecco sarebbe certo del titolo con una gara d'anticipo senza guardare al piazzamento del rivale. Inoltre, ci sarebbero molte altre combinazioni a suo favore.

In ogni caso, Bagnaia non ha nascosto un po' di delusio alla fine del weekend australiano: "Un weekend davvero difficile: siamo partiti molto bene venerdi, ma dalle FP1 di sabato qualcosa ha iniziato a non andare per il verso giusto. Forse il meteo, forse le temperature, ma non avevo grip al posteriore e non sono riuscito a guidare come avrei voluto".

"Dobbiamo analizzare i dati e capire cosa è successo per arrivare pronti alla gara in Malesia, una pista che mi piace e dove punteremo a tornare con i primissimi" ha concluso.

Prossimo Articolo
Mondiale Moto2 2018: Bagnaia perde solo un punto su Oliveira, è a +36

Articolo precedente

Mondiale Moto2 2018: Bagnaia perde solo un punto su Oliveira, è a +36

Prossimo Articolo

Fenati si accorda con la FMI: la sua licenza sarà sospesa per 5 mesi e 10 giorni

Fenati si accorda con la FMI: la sua licenza sarà sospesa per 5 mesi e 10 giorni
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Moto2
Evento Phillip Island
Sotto-evento domenica, gara
Location Phillip Island Grand Prix Circuit
Piloti Francesco Bagnaia
Team Team VR46
Autore Matteo Nugnes