Bagnaia: "E' stata una domenica importantissima per il campionato"

condivisioni
commenti
Bagnaia:
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
02 lug 2018, 10:37

Il pilota dello Sky Racing Team VR46 ha firmato la quarta vittoria stagionale nella "sua" Assen, riuscendo a riportare a 16 punti il suo vantaggio nel Mondiale nei confronti di Miguel Oliveira.

Francesco Bagnaia, Sky Racing Team VR46
Il vincitore della gara Francesco Bagnaia, Sky Racing Team VR46
Il vincitore della gara Francesco Bagnaia, Sky Racing Team VR46
Francesco Bagnaia, Sky Racing Team VR46
Francesco Bagnaia, Sky Racing Team VR46
Podio: il vincitore della gara Francesco Bagnaia, Sky Racing Team VR46

Quando si corre in un campionato del mondo, le vittorie sono tutte importanti e prestigiose, ma è innegabile che a volte ce ne sono alcune che hanno un peso diverso. Sicuramente è il caso di quella ottenuta da Pecco Bagnaia ad Assen.

Sul GP d'Olanda c'era già un cerchietto rosso da tempo per il pilota dello Sky Racing Team VR46, perchè per lui la "Cattedrale" è una pista speciale. Ma era anche fondamentale perché a Barcellona Miguel Oliveira era riuscito a ridurre a solo un punto il ritardo in classifica nel confronti del piemontese.

La risposta del futuro pilota della Ducati Pramac in MotoGP però è stata strepitosa, perché nel weekend appena concluso ha comandato ogni sessione, ad eccezione del Warm-Up, conquistando in maniera perentoria la sua quarta vittoria stagionale e riportando a 16 lunghezze il vantaggio sul portoghese della KTM.

Leggi anche:

"E' stata una vittoria più difficile di quel che è sembrata, ma anche molto significativa, perché questa è una pista che per me vale molto, anche perché ho vinto la mia prima gara qui. E' stato un weekend perfetto, sono mancati solo il miglior tempo nel warm-up ed il giro veloce in gara. Però pole e vittoria sono sempre quello che si cerca di fare" ha commentato a caldo Bagnaia ai microfoni di Sky Sport MotoGP HD.

Nonostante abbia comandato dall'inizio alla fine, Pecco ha anche rivelato che il vento ha reso tutto un po' più complicato nella seconda parte: "E' stata una gara molto lunga, anche perché nel finale si è alzato molto il vento ed era difficile controllare la moto, soprattutto alla curva 7, dove ti buttava molto fuori. E' stata lunga, ma è stata davvero molto bella".

Pure lui poi ha ammesso che il peso speficifico di questa vittoria è importante, ma che bisognerà continuare così anche in Germania: "E' stata una domenica importantissima per il campionato, perché a Barcellona avevo perso tantissimi punti ed averne recuperati un po' aiuta molto. Vediamo come andrà al Sachsenring, che è una pista che mi piace, dove di solito vado forte. Daremo il massimo anche lì, ma almeno ora abbiamo 16 punti di vantaggio e non più uno".

Prossimo Articolo
Mondiale Moto2 2018: Bagnaia si riprende 16 punti di margine su Oliveira

Articolo precedente

Mondiale Moto2 2018: Bagnaia si riprende 16 punti di margine su Oliveira

Prossimo Articolo

Fotogallery: Pecco Bagnaia completa il poker con la vittoria di Assen in Moto2

Fotogallery: Pecco Bagnaia completa il poker con la vittoria di Assen in Moto2
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Moto2
Evento Assen
Sotto-evento Domenica, gara
Location Assen
Piloti Francesco Bagnaia
Team Team VR46
Autore Matteo Nugnes