Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
2 giorni
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
1 giorno
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
1 giorno
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Bagnaia è già "Rookie of the Year", ma non vuole abbassare la guardia

condivisioni
commenti
Bagnaia è già "Rookie of the Year", ma non vuole abbassare la guardia
Di:
19 ott 2017, 10:21

Il pilota dello Sky Racing Team VR46 ha chiuso i conti domenica scorsa a Motegi, ma Phillip Island è la sua pista preferita della tripletta asiatica, quindi vuole mantenere alte le aspettative. Manzi invece vuole voltare pagina.

Francesco Bagnaia, Sky Racing Team VR46
Francesco Bagnaia, Sky Racing Team VR46
Francesco Bagnaia, Sky Racing Team VR46
Francesco Bagnaia, Sky Racing Team VR46
Stefano Manzi, Sky Racing Team VR46
Stefano Manzi, Sky Racing Team VR46

Lo Sky Racing Team VR46 fa tappa a Phillip Island per la seconda gara della triplice trasferta oltre Europa. In Australia entrambi i Team di Moto2 e Moto3 sono a caccia di importanti piazzamenti.

In Moto2 Francesco Bagnaia, Rookie of the Year in Giappone grazie al quarto posto di domenica scorsa, è motivato a continuare il lavoro in sella alla sua Kalex per avvicinare ancora una volta le posizioni che contano. Al suo fianco, Stefano Manzi è deciso a girare pagina dopo l'impegnativo fine settimana a Motegi.

"Phillip Island è forse la pista che preferisco in questa trasferta e dopo il bel risultato di Motegi, non vedo l'ora di tornare al lavoro. In Giappone abbiamo chiuso con un altro importante piazzamento e abbiamo centrato il nostro obiettivo di Rookie of the Year. Ora dobbiamo rimanere concentrati, continuare in questa direzione e fare un altro step nella gestione delle fasi iniziali di gara" ha detto Bagnaia.

"Quello di Motegi è stato un weekend difficile da affrontare: le condizioni sono state proibitive per tutti i turni, soprattutto in gara. Fortunatamente, abbiamo l'occasione di voltare pagina in pochi giorni a Phillip Island. L'obiettivo è tornare in zona punti" ha aggiunto Manzi.

Prossimo Articolo
10 giorni di test nel 2018 per familiarizzare con il motore Triumph

Articolo precedente

10 giorni di test nel 2018 per familiarizzare con il motore Triumph

Prossimo Articolo

Phillip Island, Libere 1: Nakagami rifila quasi 0"7 a Pasini

Phillip Island, Libere 1: Nakagami rifila quasi 0"7 a Pasini
Carica commenti