Bagnaia: "Al Sachsenring fondamentale fare bene per poi affrontare bene la pausa estiva"

condivisioni
commenti
Bagnaia:
Redazione
Di: Redazione
12 lug 2018, 12:30

Lo Sky Racing Tezm VR46 di Moto2 è pronto per affrontare il GP di Germania dopo la grande vittoria di "Pecco" ottenuta ad Assen. L'obiettivo è chiudere la prima parte di stagione al meglio per poi dare tutto nella seconda e provare a vincere il Mondiale.

Francesco Bagnaia, Sky Racing Team VR46
Francesco Bagnaia, Sky Racing Team VR46
Luca Marini, Sky Racing Team VR46
Luca Marini, Sky Racing Team VR46

Dopo la festa di Assen, ecco il Sachsenring. Per lo Sky Racing Team VR46 di Moto2 arriva l'ultima tappa del Mondiale 2018 prima della pausa estiva. Per questo motivo la squadra italiana e Francesco Bagnaia - attuale leader del Mondiale di Moto2 - cercheranno di dare il massimo per chiudere al meglio questa serie di gare.

Francesco Bagnaia, terzo nel 2017 dopo una gran gara e una bellissima rimonta, è riuscito a riaprire il divario in classifica in Olanda e tornerà in sella alla sua Kalex per conquistare punti per la classifica generale. Tra i protagonisti alla Cattedrale della velocità Luca Marini, motivato a rimanere a ridosso dei primi e a conquistare un risultato importante prima delle vacanze estive.

Francesco Bagnaia: "Veniamo da un weekend davvero positivo ad Assen: siamo riusciti ad essere competitivi e a riaprire il gap in Campionato. Al Sachsenring ci sarà l’ultimo GP prima della pausa estiva e sarà importante rimanere concentrati e centrare un buon risultato per poi recuperare energie in vista della seconda metà di stagione. Il tracciato è il più corto dell’intero calendario e sarà una gara molto lunga ma, allo stesso tempo, altrettanto dura: il layout è particolarmente impegnativo".

Luca Marini: "Ad Assen, in gara, mi aspettavo di raccogliere qualcosa di più, ma, nel complesso, il weekend è stato positivo e in qualifica ho centrato un bel traguardo. Tutti buoni motivi per continuare in questa direzione e fare un altro step in Germania. Ci aspetta una pista corta, stretta e per questo insidiosa. Tanti saliscendi e un layout che mette a dura prova dal punto di vista fisico. Spero di riuscire a gestire questo aspetto al meglio e di non avere fastidio alla spalla".

Prossimo Articolo
Bagnaia: "Valentino il mio unico modello da seguire per quello che è dentro e fuori dalla pista"

Articolo precedente

Bagnaia: "Valentino il mio unico modello da seguire per quello che è dentro e fuori dalla pista"

Prossimo Articolo

Sachsenring, Libere 1: Aegerter precede di un soffio Locatelli e Baldassarri. In ritardo Bagnaia

Sachsenring, Libere 1: Aegerter precede di un soffio Locatelli e Baldassarri. In ritardo Bagnaia
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Moto2
Evento Sachsenring
Piloti Francesco Bagnaia , Luca Marini
Team Team VR46
Autore Redazione