De Angelis assolto dal Tribunale di Pesaro

De Angelis assolto dal Tribunale di Pesaro

Il sammarinese era stato accusato di aver preso parte ad alcune corse clandestine

Si è chiuso con la piena assoluzione il processo a cui è stato sottoposto Alex De Angelis, accusato di aver partecipato ad alcune gare clandestine. Il pilota del team JiR in Moto2 era stato fermato nel 2005, mentre si divertiva a guidare sulla neve in compagnia di altri 14 amici, ma il Tribunale di Pesaro nella giornata di lunedì ha deliberato che "il fatto non costituisce reato". Il pubblico ministero Danilo Rabini aveva chiesto addirittura una pena di un anno e due mesi, ma l'avvocato Lucio Monaco, lo stesso che difese Valentino Rossi nell'ambito della sua causa con il fisco, è riuscito ad ottenere l'assoluzione.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Alex de Angelis
Articolo di tipo Ultime notizie