Formula 1
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
1 giorno
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
06 Ore
:
32 Minuti
:
05 Secondi
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
8 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
64 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

Aegerter: "Ho avuto paura di non poter correre la prossima stagione”

condivisioni
commenti
Aegerter: "Ho avuto paura di non poter correre la prossima stagione”
Di:
Co-autore: Gerald Dirnbeck
20 gen 2018, 09:35

Il 27enne centauro rossocrociato ha parlato a Motorsport.com del momento di difficoltà vissuto prima dell’annuncio come unico pilota della Kiefer Racing. “Non è stato facile, ma ora sono felice e motivato”.

Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Podio: il vincitore della gara Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Il vincitore della gara Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Il vincitore della gara Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Takaaki Nakagami, Idemitsu Honda Team Asia, Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Dominique Aegerter, Kiefer Racing
La moto di Dominique Aegerter, Kiefer Racing

Dominique Aegerter difficilmente potrà scordare la stagione 2017 nel Campionato del Mondo di Moto 2, vissuta prevalentemente tra alti e bassi. Le discrete prestazioni in sella alla Suter della Kiefer Racing sono state spesso annebbiate da vicissitudini che con la pista avevano poco a che fare.

Gli 88 punti con cui “Domi” ha chiuso la stagione avrebbero potuto trasformarsi in tripla cifra se gli fosse stata assegnata la vittoria ottenuta a Misano Adriatio sotto la pioggia dinanzi al connazionale Thomas Lüthi, revocata a causa di un'irregolarità nei parametri dell’olio.

Squalificato dalla corsa romagnola, al pilota di Rohrbach rimane il quinto posto colto ad Austin come miglior risultato stagionale, oltre a solide performance a Jerez de la Frontera, Le Mans e al Mugello.

 

La stangata drammatica è arrivata al GP della Malesia, penultima tappa del Motomondiale. Il patron della scuderia teutonica Stefan Kiefer è stato infatti trovato senza vita nella camera d’hotel in cui alloggiava l’équipe.

“È stata una stagione molto turbolenta”, afferma Aegerter in un’intervista esclusiva concessa a Motorsport.com.

“Ci tenevamo a fare una bella stagione, ma purtroppo è stata condizionata da alti e bassi e tanta sfortuna. Senza fare troppi giri di parole, il nostro obiettivo era quello di lottare sempre per la top five”.

Il fatto di essere competitivo, Dominique lo ha dimostrato a più riprese nel corso di prove libere e qualifiche, giocandosela con i top driver della Classe intermedia. In gara, purtroppo “non è stato sempre possibile”, dichiara il 27enne il quale ha chiuso nove volte tra i migliori dieci. 

La revoca della vittoria di Misano

La detronizzazione di Aegerter nel Gran Premio di Misano del 10 settembre 2017 a causa dell’utilizzo di un tipo di olio non autorizzato dalla Dorna è stato un boccone amaro per il centauro svizzero.

“Siamo ancora in ballo con il ricorso. Credo che la nostra vittoria sia stata legittima, perché in fondo ho conquistato il successo sul bagnato, assumendomi anche dei rischi. Non ho avuto nessun tipo di vantaggio rispetto agli avversari”, ha spiegato l’unico portacolori della Kiefer Racing per la prossima stagione.

 

Dopo l’ovvio forfait dichiarato a Sepang, l’équipe di Bad Kreuznach si è ricomposta a Valencia, dove il numero 77 della Moto2 ha ottenuto il decimo posto.

“Non posso essere totalmente soddisfatto della stagione appena conclusa”, ammette “Domi”, il quale ha poi proseguito parlando dello stress mentale a cui sono esposti i piloti del Motomondiale.

“Quando accusi un ritiro, un incidente o qualunque cosa non ti permetta di concludere la gara è sempre frustrante. Di conseguenza, la corsa dopo vuoi tornare a fare bene, ma questo crea inevitabilmente maggiore tensione. Nel mio caso, per esempio, ho collezionato due ritiri consecutivi al Sachsenring e Brno. E non è stato facile riprendersi”.

Le complicazioni dell’affare KTM-Pickworth

Il posto in sella alla KTM della Kiefer Racing per la prossima stagione non era così scontato per il 26enne, unico rider di nazionalità svizzera nello schieramento 2018 di Moto2 dopo l’approdo in MotoGP di Thomas Lüthi e l’esclusione forzata di Jesko Raffin.

Tutto è bene quel che finisce bene. La Kiefer Racing schiererà soltanto Aegerter nel 2018 a causa delle evidenti difficoltà economiche incontrate, dopo che KTM non ha ottenuto le necessarie garanzie economiche da parte dell’imprenditore inglese David Pickworth.

“Sono così felice di continuare a correre, ho avuto molto paura. Forse, le persone esterne non si rendono conto di quanto possa essere difficile guidare una moto in un Campionato Mondiale. Devi preparare mente e corpo per il week end di gara, ma non sempre è così facile”, ha commentato un sorridente Aegerter.

Il rapporto con i tifosi

Dominique Aegerter e suoi fedelissimi sostenitori hanno un legame molto stretto. “Mi piace sempre trascorrere del tempo insieme ai miei tifosi. Sono uno piuttosto aperto verso il mondo esterno; credo che ogni pilota dovrebbe dare importanza a chi lo sostiene”.

 

Il pilota bernese ammette anche di avvertire una certa pressione quando non riesce a regalare ai tifosi una prestazione degna di nota.

“Tutti vorrebbero la vittoria, quello è ovvio, ma non è sempre facile. Così, quando finisci a metà classifica, per loro non è soddisfacente. E io mi sento in dovere di dare molto di più”.

Prossimo Articolo
Kiefer Racing schiererà soltanto Dominique Aegerter nel 2018!

Articolo precedente

Kiefer Racing schiererà soltanto Dominique Aegerter nel 2018!

Prossimo Articolo

Aegerter lancia una raccolta fondi per aiutare la Kiefer Racing

Aegerter lancia una raccolta fondi per aiutare la Kiefer Racing
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Moto2
Piloti Dominique Aegerter
Team Kiefer Racing
Autore Juliane Ziegengeist