Aegerter-Luthi, doppietta svizzera a Misano. Morbidelli subito K.O.

Strepitosa gara di Aegerter, che tiene a bada Luthi e vince sotto il diluvio. Quest'ultimo riapre il Mondiale ed è a -9 da Franco Morbidelli, caduto al terzo giro della gara mentre era in testa da solo. Bagnaia ottimo 4°.

Sembrava dover essere una domenica all'insegna del dominio italiano in Moto2, invece a fare festa al "Marco Simoncelli" di Misano Adriatico reso insidioso da una pioggia battente sono stati i piloti svizzeri grazie a una strepitosa vittoria di Dominique Aegerter e al secondo posto dell'intelligente Thomas Luthi.

Agerter ha colto la seconda vittoria della carriera in Moto2, mentre Luthi ha letteralmente riaperto la corsa per il Mondiale di categoria dopo la caduta al terzo giro della corsa di Franco Morbidelli. L'italiano si trovava in testa da solo, ma arrivando alla staccata della Quercia ha perso l'anteriore della sua Kalex, mettendo fine alla sua corsa dopo pochi chilometri.

Luthi ne ha approfittato immediatamente, salendo al secondo posto che ha poi gestito sino alla fine. Per alcuni tratti della corsa, Tom ha avuto la possibilità di attaccare Aegerter, ma poi ha desistito, accontentandosi dei 20 punti che lo riportano a -9 dal leader del Mondiale.

Da sottolineare la splendida rimonta di Hafizh Syarin. Il malese è scattato dalla 14esima posizione e ha inziato a recuperare sino ad arrivare alle spalle dei due svizzeri. A pochi giri dal termine sembrava poterli addirittura attaccare, ma dopo un errore in uscita di curva, Hafizh ha deciso di accontentarsi del podio.

A tenere alto l'onore dell'Italia è stato Francesco Bagnaia, che si è confermato una volta di più il miglior esordiente della categoria. Bello il duello con Takaaki Nakagami, che a pochi giri dalla fine lo ha premiato. Poi il giapponese è finito a terra a un giro dal termine, lasciando strada libera anche a Simone Corsi salito in quinta posizione.

A due curve dal termine, poi, il romano è caduto, gettando al vento un bel risultato e regalando la quinta piazza a Brad Binder. Sandro Cortese si è accaparrato la sesta posizione, ma staccato di oltre 40" dal vincitore. Alle spalle del tedesco è arrivato Fabio Quartararo, che solo per pochi decimi non è riuscito a beffare il rivale e a chiudere in posizione migliore.

Corsi è comunque riuscito a tagliare il traguardo in ottava posizione davanti a Pawi e a Kesko Raffin. Da segnalare le cadute di Mattia Pasini mentre era terzo in classifica alla Curva 6. Nello stesso punto e nel medesimo istante è scivolato anche Lorenzo Baldassarri, che era poche posizioni alle spalle del poleman di Misano. Caduti anche Luca marini, Stefano Manzi, Andrea Locatelli e Alex De Angelis, in una gara che ha visto un numero considerevole di piloti finire a terra per le condizioni estreme dell'asfalto reso viscido dalla pioggia.

Cla #RiderBikeGiriTempoGapDistaccokm/hRitiratoPunti
1   77 switzerland Dominique Aegerter  Suter 26 51'39.709     127.6   25
2   12 switzerland Thomas Lüthi  Kalex 26 51'41.109 1.400 1.400 127.5   20
3   55 malaysia Hafizh Syahrin  Kalex 26 51'47.584 7.875 6.475 127.2   16
4   42 italy Francesco Bagnaia  Kalex 26 52'00.932 21.223 13.348 126.7   13
5   41 south_africa Brad Binder  KTM 26 52'03.558 23.849 2.626 126.6   11
6   11 germany Sandro Cortese  Suter 26 52'21.130 41.421 17.572 125.9   10
7   40 spain Fabio Quartararo  Kalex 26 52'22.816 43.107 1.686 125.9   9
8   24 italy Simone Corsi  Speed Up 26 52'36.635 56.926 13.819 125.3   8
9   89 malaysia Khairul Pawi  Kalex 26 52'41.204 1'01.495 4.569 125.1   7
10   2 switzerland Jesko Raffin  Kalex 26 52'59.901 1'20.192 18.697 124.5   6
11   30 japan Takaaki Nakagami  Kalex 26 53'12.157 1'32.448 12.256 123.9   5
12   15 san_marino Alex de Angelis  Suter 25 51'47.568 1 giro 1 giro 122.3   4
13   87 australia Remy Gardner  Tech 3 25 52'05.702 1 giro 18.134 121.6   3
14   45 japan Tetsuta Nagashima  Kalex 25 52'57.625 1 giro 51.923 119.6   2
15   97 spain Xavi Vierge  Tech 3 25 52'59.510 1 giro 1.885 119.6   1
16   22 italy Federico Fuligni  Kalex 25 53'27.560 1 giro 28.050 118.5    
  dnf 62 italy Stefano Manzi  Kalex 22 44'33.109 4 giri 3 giri 125.2 Accident  
  dnf 20 united_states Joe Roberts  Kalex 12 24'30.310 14 giri 10 giri 124.1 Accident  
  dnf 5 italy Andrea Locatelli  Kalex 11 22'28.423 15 giri 1 giro 124.1 Accident  
  dnf 27 spain Iker Lecuona  Kalex 11 22'47.224 15 giri 18.801 122.4 Accident  
  dnf 44 portugal Miguel Oliveira  KTM 10 22'30.804 16 giri 1 giro 112.6 Ritirato  
  dnf 19 belgium Xavier Simeon  Kalex 9 18'21.517 17 giri 1 giro 124.3 Accident  
  dnf 37 spain Augusto Fernandez  Speed Up 9 18'23.525 17 giri 2.008 124.0 Accident  
  dnf 32 spain Isaac Viñales  Kalex 7 14'28.987 19 giri 2 giri 122.5 Accident  
  dnf 9 spain Jorge Navarro  Kalex 5 10'20.369 21 giri 2 giri 122.6 Accident  
  dnf 57 spain Edgar Pons  Kalex 5 11'43.137 21 giri 1'22.768 108.1 Ritirato  
  dnf 21 italy Franco Morbidelli  Kalex 3 6'03.436 23 giri 2 giri 125.5 Accident  
  dnf 54 italy Mattia Pasini  Kalex 2 4'07.952 24 giri 1 giro 122.7 Accident  
  dnf 7 italy Lorenzo Baldassarri  Kalex 2 4'08.812 24 giri 0.860 122.2 Accident  
  dnf 6 united_kingdom Tarran Mackenzie  Suter 1 2'38.810 25 giri 1 giro 95.7 Ritirato  
  dnf 10 italy Luca Marini  Kalex 0         Accident  
Laps LedRider
1 - 3 italy Franco Morbidelli 
4 - 26 switzerland Dominique Aegerter 
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Evento Misano
Circuito Misano Adriatico
Articolo di tipo Gara