Formula 1
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
2 giorni
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
1 giorno
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
9 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
65 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
12 dic
-
14 dic

Dakar: 393 km alla meta, di cui 174 di speciale

condivisioni
commenti
Dakar: 393 km alla meta, di cui 174 di speciale
Di:
17 gen 2015, 08:53

Il palco di Buenos Aires attende la carovana: oggi moto e quad partiranno in ordine inverso

393 chilometri alla meta. A tanto ammonta la tappa di oggi, da Rosario a Buenos Aires, che conclude la Dakar 2015. 77 chilometri di trasferimento fino alla speciale, uguale per tutte le categorie, di 174 chilometri, e poi ancora un trasferimento fino a Tecnopolis alle porte di Buenos Aires, di 142 chilometri.

La prima moto lascerà il bivacco di Rosario alle 5,30 (9,30 in Italia) per entrare in speciale alle 7,20 (11,20) ed uscirne alle 9 e 10 (13,10) circa e poi a Buenos Aires il passaggio sul palco dell'arrivo sarà organizzato nei minimi particolari. Le moto e i quad saliranno in senso inverso, cominciano da mezzogiorno e proseguendo con i primi tre intorno alle 2 di pomeriggio (anche la prova verrà disputata nello stesso ordine).

Le auto invece lasceranno Rosario alle 7,25 (11,25) per andare in speciale, dove entreranno alle 9,20 (13,20). La festa a Tecnopolis andarà avanti fino alle 18,30 (22,30) circa, quando tutti i concorrenti saranno passati sul palco.

La speciale sarà veloce, sempre stile WRC, sinuosa, terra e polvere e qualche sassolino, per il piacere dei più, con poca, pochissima navigazione.

Prossimo Articolo
Planet controtendenza: "La Dakar? Non la rifarei"

Articolo precedente

Planet controtendenza: "La Dakar? Non la rifarei"

Prossimo Articolo

Dakar 2015, Moto: quinto trionfo per Marc Coma

Dakar 2015, Moto: quinto trionfo per Marc Coma
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Moto Rally Raid
Autore Elisabetta Caracciolo