Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
2 giorni
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
1 giorno
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
1 giorno
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Mitjet Italian Series: tutto pronto per affrontare il 5° round a Vallelunga

condivisioni
commenti
Mitjet Italian Series: tutto pronto per affrontare il 5° round a Vallelunga
Di:
22 set 2017, 13:14

Le Mitjet Italian Series mettono le sue tende sul circuito salotto romano per preparare il week end di gara del Round 5. Penultima prova e classifiche generali tutt’altro che consolidate.

Davide Di Benedetto
Davide Valsecchi
Mitjet #79: Malucelli - De Luca
Gabriele Gonzales
Azione di gara
Luca Segù
Nicola Stranieri
Claudio Giudice

Quinto Round nell’autodromo romano di Vallelunga. Dopo la consistente pausa estiva cosa dobbiamo attenderci? Le “solite” quattro gare combattute e muscolose oppure l’inizio di tatticismi e strategie in vista del risultato generale? A guardare le classifiche, la più calma sembra quella riservata ai Piloti A dove Claudio Giudice è in testa con 158 punti su Francesco Malvestiti con 86 e Luciano Gioia che, nel carniere, ne ha messi 82 a pari merito con Leonardo Solla che, però, ha due Round in meno, avendo debuttato solo a Monza. Per Giudice è tutto tranquillo? Non proprio. Il regolamento sportivo della Serie prevede, per l’ultimo Round che si correrà a Monza il prossimo 20 ottobre, il doppio dei punti. Un dettaglio che manterrà sospesa ogni proclamazione fino all’ultimo giro dell’ultima gara.

C’è lotta, invece, per il secondo posto con Francesco Malvestiti, Luciano Gioia e Leonardo Solla tutti in scia l’uno all’altro e questo senza considerare il “baby-pilota” Luca Segù che, debuttante assoluto nella quattro ruote quest’anno, si è issato al quarto posto generale con 80 punti. Attenzione anche all’ottimo Giacomo Riva che segue al sesto posto generale (quinto se consideriamo Solla terzo a pari merito con Gioia) con 72 punti.

Se tra i Piloti A la situazione è più tumultuosa dal secondo posto in poi, tra gli esperti Piloti B la situazione è assolutamente fluida proprio nella definizione della leadership. Il testa a testa dell’intera stagione tra Lorenzo Marcucci e Davide Di Benedetto si è ovviamente riflesso anche nella classifica generale con il primo che ha totalizzato 174 punti regolando il secondo a soli 5 punti di distacco. Al terzo posto incontriamo di nuovo Luca Segù che, sta correndo la Serie in ambedue le categorie. Con 96 punti può sperare solo di avvicinarsi ai due perché tentare il colpaccio sarebbe francamente molto difficile.

E le altre classifiche? Quella degli Under 20 è altrettanto combattuta anche se il leader Michele Malucelli può gestire la questione dall’altro dei suoi 195 punti. Al secondo posto Gabriele Gonzales che ha tesorizzato 151 punti controllando, con una non eccessiva tranquillità, il team mate di Malucelli Francesco Massimo De Luca che ha collezionato 137 punti. Anche qui attenzione a Luca Segù che segue a 109 e, quindi, ancora in grado di dire quantomeno per il terzo gradino del podio.

Protagonisti quasi assoluti tra gli “Over 50” Luciano Gioia e Riccardo Romagnoli con il primo al comando con 200 punti, ma niente di definito perché Romagnoli segue con 175 punti. Al terzo posto Alberto De Ambroggi con i 40 punti conquistati a Monza.

Caratteristica della Mitjet Series è quella di prevedere una Classifica Equipaggio composta, proprio, da un Pilota A e B. Qui è la coppia Roberto Benedetti e Lorenzo Marcucci a svettare con 235 punti. Una leadership da gestire con attenzione, però, perché a 193 punti troviamo Nicola Stranieri e Davide Di Benedetto e a 138 Francesco Malvestiti e Riccardo Romagnoli.

La classifica Team, il campionato marche del Mitjet Italian Series, vede la Scuderia Costa Ovest comandare con 412 punti seguito dal team The Club Motorsport con 370 punti. Al terzo posto CRAM Motorsport con 271 punti

LE PROVE LIBERE MISURANO LE FORZE IN CAMPO

La presa di contatto di questa mattina ha espresso subito al primo posto Davide Di Benedetto, portacolori della Scuderia Costa Ovest, con 1’49.081. Al secondo posto la Giacomo Riva con il rientrante Scionti. E’ proprio quest’ultimo a segnare il miglior tempo con 1’49.109. Al terzo posto De Luca-Malucelli con il secondo che stampa 1’49.241. Subito a suo agio la wild card Davide Valsecchi che, malgrado sia stato costretto a fermarsi anzitempo per un problema tecnico, ha comunque stampato il settimo crono assoluto dimostrando di trovarsi subito a suo agio con la Mitjet.

Oggi pomeriggio le due sessioni di qualifica a partire dalle 16.05

CLASSIFICA GENERALE DOPO ROUND 4 PILOTI A
Claudio Giudice 158, Francesco Malvestiti 86, Luciano Gioia 82, Leonardo Solla 82, Luca Segù 80, Giacomo Riva 72, Michele Castagnoli 63, Roberto Benedetti 63, Gabriele Gonzales 49, Francesco Massimo De Luca 42, Andrea Fattori 38, Giovanni Faraonio 33, Fabrizio Ongaretto 29, Nicola Stranieri 24, Diego Cassarà 17, Roberto Belmonte 15, Alberto De Ambroggi 9, Alessandro Nervi 7, Giampiero Paparusso 6, , Paolo Gnemmi 3, Igor Parracone 2, Mauro Guastamacchia 0

CLASSIFICA GENERALE DOPO ROUND 4 PILOTI B
Lorenzo Marcucci 174, Davide Di Benedetto 169, Luca Segù 96, Michele Malucelli 77, Maurizio Ceresoli 57, Giuseppe Termine 56, Leonardo Solla 53, Luciano Gioia 53, Riccardo Romagnoli 52, Simone Di Luca 30, Andrea Fattori 27, Ronnie Marchetti 22, Giulio Bensi 20, Claudio Giudice 16, Alessandro Di Cori 13, Nicola Gonnella 9, Giacomo Riva 9, Alessandro Zamuner 5, Matteo Arrigosi 4, Roberto Belmonte 3, Gabriele Gonzales 2, Mauro Pizzola 2, Cosimo Papi 1, Federico Scionti 0, Alessandro Nervi 0

Le gare del Round 5 del Mitjet Italian Series saranno trasmesse in diretta su AutoMotoTV (piattaforma SKY canale 148) con il seguente orario: Gara 1 sabato alle 11.25, Gara 2 domenica alle 08.20, Gara 3 domenica 11.55, Gara 4 domenica 17.45
Con gli stessi orari anche in streaming su Motorsport.com

IL MITJET ITALIAN SERIES IN SINTESI
La Mitjet non è una semplice auto da corsa è una vera filiera agonistica adattissima sia al pilota gentleman, che il professionista, ma soprattutto perfetta per i giovani kartisti che vogliono debuttare nelle 4 ruote.

L’idea nasce nel 2007 all’interno del reparto R&D della Tork Engineering, società francese specializzata nella progettazione, prototipazione e costruzione di vetture speciali e da corsa per molte case automobilistiche, forte di una esperienza pluriennale nella costruzione delle vetture per il Trofeo Andros, ma anche proto per la gara in salita Pikes Peak.

La Mitjet viene costruita nella declinazione 2 litri (Mitjet 2L) e Supertourisme (con il motore 6V 3.5 litri Nissan). Mitjet conquista prima la Francia e, in poco tempo, si espande in tutta Europa e nel Mondo. La Serie italiana è tra le più competitive e combattute e si inserisce in un contesto competitivo sempre più internazionale con edizioni in Francia, Italia, Russia, Danimarca, USA e Germania dove è partito quest’anno.

La Mitjet viene tecnicamente definita una silhouette, vettura con un telaio a tubi e carrozzeria in vetroresina. Il motore è il conosciuto ed apprezzato 2 litri Renault F4R con fasatura variabile all’aspirazione da 220 cavalli montato in posizione anteriore longitudinale. La trasmissione è sequenziale SADEV a 6 marce. Proprio questa architettura permette di pensare e costruire una linea con un irresistibile look DTM.

Prossimo Articolo
Davide Valsecchi debutta nella Mitjet Italian Series a Vallelunga

Articolo precedente

Davide Valsecchi debutta nella Mitjet Italian Series a Vallelunga

Prossimo Articolo

Mitjet Italian Series: Di Benedetto e Marcucci firmano le pole a Vallelunga

Mitjet Italian Series: Di Benedetto e Marcucci firmano le pole a Vallelunga
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Mitjet Italian Series
Evento Vallelunga
Sotto-evento Venerdì
Location Vallelunga
Autore Redazione Motorsport.com