Al Mugello arriva la prima vittoria per Luca Segù

Scattato dalla terza fila, Segù guadagna subito la testa del gruppo per non mollarla più. Nel duello tra Marcucci e Di Benedetto per la classifica finale è il primo a incamerare il maggior numero di punti.

Bellissima gara. Combattuta, corretta, dai contenuti agonistici elevati. Tre caratteristiche per riassumere quanto visto in Gara3 riservata ai Piloti B. Innanzitutto un plauso ai Team che hanno lavorato tutta la notte per mettere nelle migliori condizioni le Mitjet coinvolte nella carambola di Gara 2 di ieri.

Al pronti via la magia la fa Luca Segù che parte dalla terza fila e alla San Donato si installa subito in prima posizione. Uno slancio imperioso reso ancora più efficace dalla battaglia tra Ceresoli, Malucelli, Marcucci, Solla e Romagnoli che, partito dalla prima fila, si ritrova, al primo giro, nel pieno della bagarre centrale.

Questa lotta tra le posizioni di rincalzo avvantaggiano ulteriormente Segù che accumula giusto vantaggio per la sua strategia di gara. Nel frattempo è Marcucci che si scrolla dal gruppo degli inseguitori e già al secondo giro si piazza deciso alle spalle del leader. E se Marcucci ride, Di Benedetto avanza a fatica inchiodato nella bagarre centrale. Dietro a Ceresoli e Malucelli non riesce a concretizzare nessuna rimonta. La sua Mitjet, il cui avantreno è stato letteralmente ricostruito nel corso della notte dopo l’incidente in cui è stato coinvolto in Gara 2 il suo compagno Nicola Stranieri, denuncia gravi problemi di vibrazioni che gli impediscono di attaccare con più decisione. Dal gruppo emerge Romagnoli, invece, che con il cofano segnato dal contatto iniziale con Gioia, rimonta con veemenza su Malucelli che però dopo poco lo ripasserà per il quarto posto.

A metà del tempo regolamentare Segù, Marcucci e Solla gestiscono le prime tre posizioni con una certa tranquillità, quella che continua a mancare subito dietro con Malucelli, Di Benedetto, Romagnoli e Ceresoli che si inseguono racchiusi in un fazzoletto. Sarà Romagnoli ad attaccare con successo Di Benedetto per la quinta piazza che il pilota siciliano riuscirà a riconquistarsi proprio nel corso dell’ultimo giro.

Gara 2 vede, quindi, sul podio Luca Segù, Lorenzo Marcucci e Leonardo Solla. 
 
Giro più veloce di Lorenzo Marcucci con 2’08.965
Gara 4 (Piloti A) partirà alle 17.10 
 
CLASSIFICA GENERALE DOPO ROUND 4 GARA 3 PILOTI B
Lorenzo Marcucci 174, Davide Di Benedetto 169, Luca Segù 96, Michele Malucelli 77, Maurizio Ceresoli 57, Giuseppe Termine 56, Luciano Gioia 53, Leonardo Solla 53, Riccardo Romagnoli 52, Simone Di Luca 30, Andrea Fattori 27, Ronnie Marchetti 22, Giulio Bensi 20, Claudio Giudice 16, Alessandro Di Cori 13, Nicola Gonnella 9, Giacomo Riva 9, Matteo Arrigosi 4, Roberto Belmonte 3, Alessandro Zamuner 4, Gabriele Gonzales 2, Mauro Pizzola 2, Cosimo Papi 1, Federico Scionti 0, Alessandro Nervi 0

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Mitjet Italian Series
Evento Mugello
Sub-evento Domenica
Circuito Mugello
Articolo di tipo Comunicati stampa