Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia

Misano: Pallot vince Gara 1 all'ultimo giro!

Una Gara 1 emozionante e bellissima, decisa all'ultimo giro con il sorpasso di Pallot su Scionti, che fa comunque bottino pieno

Gara 1 della Mitjet Italian Series a Misano

 

La prima gara della giornata prende il via alle 9.55 nel caldo afoso del mattino.

Pallot parte dal pole e, rintuzzato un primo attacco di De Marco, sembra poter approfittare della bagarre che si accende subito alle sue spalle tra Scionti, De Marco e Seveau. Vicini anche Malvestiti e Garbelli, che lotteranno per ogni metro di questa Gara 1. Seveau è scatenato e passa sia Scionti che De Marco, che non molla e risponde in maniera un po’ rude, aprendo la porta anche a Scionti, che pass entrambi. Una manovra che purtroppo costerà a De Marco 5 secondi di penalità.

Nelle retrovie un contatto tra Engolli e Ferloni mette fuori gioco quest’ultimo che si ritrova con una sospensione piegata e costretto al ritiro.

Seveau intanto è indiavolato e prova in ogni modo a ripassare De Marco, dopo aver di nuovo preso la quarta posizione a Malvestiti.

Un contatto tra Zadotti e Fossati costringe la direzione gara a far entrare la Safety Car per recuperare le due vetture. 

Al restart la corsa si infiamma ancora di più, con Scionti che si trova nelle condizioni giuste per attaccare Pallot, mentre alle loro spalle il duello Seveau-De Marco si fa ancora più aspro, tanto che entrambe le vetture riportano dei danni minori alle carrozzerie e Seveau si prende una bandiera bianco/nera (un avvertimento di rischio di squalifica) per gli eccessivi cambi di direzione.

De Marco riuscirà a finire davanti al transalpino, ma la penalità lo retrocede fino all’ottavo posto. Tra i primi due il duello è invece correttissimo: Scionti e Pallot ingaggiano una sfida di abilità e velocità, alternandosi continuamente in testa alla gara.

Scionti comincia l’ultimo giro in testa, ma Pallot è capace di una bellissima manovra alla Quercia con cui passa il rivale, per poi difendersi egregiamente nelle curve successive. L’arrivo al photofinish vede Pallot primo per soli 190 millesimi.

I due si scambiano sportivamente applausi e complimenti, con Scionti comunque soddisfatto di aver fatto bottino pieno per il campionato, essendo Pallot trasparente.

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Doppia Pole per Pallot a Misano
Prossimo Articolo Al via il weekend di Vallelunga

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia