GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
71 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
63 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
119 giorni
Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
WRC
12 feb
-
16 feb
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
13 giorni
WSBK
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
19 Ore
:
49 Minuti
:
43 Secondi
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
14 giorni
Formula E
14 feb
-
15 feb
Evento concluso
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Evento in corso . . .
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
19 giorni

Mini Challenge: Rangoni e Calcagni trionfano a Misano Adriatico

condivisioni
commenti
Mini Challenge: Rangoni e Calcagni trionfano a Misano Adriatico
Di:
5 giu 2017, 11:36

Al "Marco Simoncelli" di Misano sono andate in scena le due manche di gara del MINI Challenge. Luca Rangoni ha centrato il successo in Gara 1, mentre Gianluca Calcagni in Gara 2.

Azione di gara
Ombrellina
Incidente di gara
Podio
Incidente di gara
Giovanni Lopes
Ombrellina
Partenza gara 2
Azione di gara
Ombrellina
Ombrellina
Ombrellina
Ombrellina
Ombrellina

In questo fine settimana sul tracciato "Marco Simoncelli" di Misano Adriatico si è disputato il secondo appuntamento del campionato MINI Challenge Italia e, le due gare andate in scena sulla pista romagnola, hanno regalato grandi emozioni.

Gara 1

Luca Rangoni vince per la prima volta in campionato sul Misano World Circuit – Marco Simoncelli. L’esperto pilota di Turbosport & Autoclub by AC Racing Technology, in equipaggio con Maurizio Losi, dopo aver centrato la pole position ha fatto gara in solitaria sul tracciato romagnolo, vincendo con 2 secondi e mezzo di vantaggio su Simone Iaquinta che riscatta a pieno il weekend incolore di Imola. Il driver di Castrovillari sulla vettura di MCar by AC Racing Technology non è riuscito, comunque, a chiudere il gap con Rangoni, nonostante una gara all’attacco. Sul terzo gradino del podio è salito Alessio Alcidi (MINI Roma by Caal Racing) che ha gestito perfettamente la sua vettura nel corso dei 25 minuti di gara. Non riesce a salire sul podio il leader di campionato Gianluca Calcagni, con la MINI John Cooper Works Challenge PRO de l’Automobile by Progetto E20, ma è comunque una gara d’attacco quella del romano che cederà il volante a Filippo Maria Zanin in gara 2. Alle loro spalle grande lotta tra Luca Gori (F.lli Gori) e Andrea Nember (Nanni Nember by AC Racing Technology) che precedono sul traguardo Nicola Franzoso (Baldassarre Motors by Progetto E20).

Sfortuna per Massimo Zanin (Birindelli by Pro Motorsport) e per Rachele Somaschini (Gino Auto by RS Team) che, dopo essere scattata dall’ultima fila, era riuscita a recuperare sino alla settima posizione, salvo poi dover alzare bandiera bianca a pochi metri dal traguardo a causa di un problema tecnico. Ancora più sfortunato Diego Mercurio (Fimauto by Superchallenge Team) subito fermo ai box, ma già pronto al riscatto nella gara di domani. Discorso diverso per Alex De Angelis che ha combattuto per diversi giri per una posizione sul podio prima di terminare la sua gara nella sabbia.

Tra le MINI John Cooper Works Challenge LITE la vittoria è andata, ancora una volta, a Gabriele Giorgi (Autoè & Autoeur by Caal Racing) che ha preceduto sul podio di Misano Gianluca Nigro (Reggio Motori by Dinamic Motorsport) e Paolo Necchi (MINI Milano by Scuderia Angelo Caffi). Mentre ai piedi del podio hanno chiuso la propria gara Alessandro Suerzi Stefanin (Motorsport by Team Suerzi) e il giornalista Paolo Pirovano sulla vettura di MINI Italia.

Gara 2

Una gara 2 piena di colpi di scena ha chiuso il secondo round del MINI Challenge sul Misano World Circuit – Marco Simoncelli. Già in griglia di partenza arrivano le sorprese con Alex De Angelis costretto a dare forfait al termine del giro di schieramento, mentre il poleman Andrea Nember deve scattare dall’ultima posizione dopo essere stato sfilato da tutte le altre vetture. Ad approfittarne è Filippo Maria Zanin che riscatta la gara complicata di Gianluca Calcagni con la MINI John Cooper Works Challenge Pro de l’Automobile by Progetto E20 che allunga già nelle prime tornate. Alle sue spalle è grande lotta per un posto sul podio e, alla fine, Alessio Alcidi (MINI Roma by CAAL Racing) è l’unico che riesce a tenere il ritmo di Zanin, chiudendo a soli 4 secondi di distanza dopo l’uscita di scena di diversi protagonisti come Maurizio Losi, Nicholas Risitano e Simone Iaquinta, in lotta per le posizioni di vertice.

Successivamente anche Andrea Nember deve alzare bandiera bianca e sul terzo gradino del podio sale Tobia Zarpellon (Ceccato Motors by C.Z. Bassano R.T.). In quarta piazza chiude Massimo Zanin (Birindelli by Pro Motorsport) autore di una buona gara, così come quella della giovanissima pilota milanese Rachele Somaschini, brava a recuperare dalle retrovie per andare a prendersi la quinta posizione con la vettura di Gino Auto by RS Team.

Alle spalle di Rachele Somaschini, quarta vittoria consecutiva in categoria Lite per Gabriele Giorgi (Autoè & Autoeur by CAAL Racing) che riesce ancora una volta ad avere la meglio su Paolo Necchi (MINI Milano by Scuderia Angelo Caffi) e Giampiero Pindari (Reggio Motori by Dinamic Motorsport). A chiudere la top 10 Alberto Cioffi (Tullo Pezzo by AC Racing Technology) e Alessandro Suerzi Stefanin (Motorsport by Team Suerzi). In grande progresso anche il giornalista Giovanni Lopes, con la vettura di MINI Italia, undicesimo sotto la bandiera a scacchi.

Prossimo Articolo
Mini Challenge: Calcagni e Zanin dominano le due gare di Imola

Articolo precedente

Mini Challenge: Calcagni e Zanin dominano le due gare di Imola

Prossimo Articolo

Mini Challenge: Luca Rangoni ed Alberto Cerqui si dividono le vittorie a Monza

Mini Challenge: Luca Rangoni ed Alberto Cerqui si dividono le vittorie a Monza
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Turismo , Mini Challenge
Location Misano Adriatico
Autore Redazione Motorsport.com