Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
37 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

8 Ore di Suzuka: Rea cade nel finale e consegna la vittoria alla Yamaha

condivisioni
commenti
8 Ore di Suzuka: Rea cade nel finale e consegna la vittoria alla Yamaha
Di:
28 lug 2019, 11:49

Il pilota della Kawasaki è scivolato su una chiazza d'olio nei minuti finali della 8 Ore ed ha così aperto le porte del successo per la quinta volta consecutiva alla Yamaha.

Il campione del mondo Superbike in carica ha portato la ZX-10RRR in testa a metà gara prima di passare il testimone al compagno di squadra Leon Haslam, che è riuscito a passare la #21 Yamaha condotta da Alex Lowes dopo la sosta.

Stefan Bradl ha subito consegnato la #33 Honda a Takumi Takahashi, con Haslam che è tornato in testa davanti a Lowes con un distacco di otto secondi.

Takahashi si è fatto sotto a Lowes e ha capitalizzato un errore della Yamaha alla 130R per passare al secondo posto, portandosi a soli tre decimi dietro ad Haslam all'inizio della quinta ora. Mentre combattevano nel traffico, Lowes è stato in grado di tornare in pista, con Takahashi che ha portato la Honda in testa alla curva 4.

Haslam, alle prese con un infortunio al polso, ha perso il secondo posto facendosi passare da Lowes prima di consegnare la moto a Rea pochi istanti dopo. Lowes è entrato in pit nel giro successivo per dare a Michael van der Mark la moto mantenendo il secondo posto davanti a Rea quando è uscito dalla pitlane.

Tuttavia, la Kawasaki è passata alla 130R e ha ripreso il comando ai danni della #33 Honda pilotata da Bradl. La Honda ha rimesso Takahashi in moto per gli ultimi due stint, seguito a 3’’5 da Rea salito in sella al posto di Haslam nell'ultima ora.

Rea ha rapidamente ridotto il vantaggio della #33, e si è portato in testa con un ampio margine quando al termine della corsa mancavano 35 minuti. La #10 ha avuto la fortuna di sfuggire ad una caduta, uscendo dalla curva 2, quando la #29 DOG House è finita sopra alcuni detriti per poi sfiorare proprio Rea.

Rea ha cercato di consegnare a Kawasaki la sua prima vittoria a Suzuka dal 1993, ma è caduto in modo inatteso in curva 3 - con le bandiere rosse che sono uscite quasi immediatamente - probabilmente a causa del fluido lasciato in pista dalla #2 SERT Suzuki finita a terra poco prima.

Lowes, salito in sella alla #21 Yamaha per lo stint finale, si è così portato in testa davanti alla #33 Honda conquistando il successo, ma dopo il taglio del traguardo è seguito un periodo di confusione con Yamaha e Kawasaki dichiarate vincitrici.

Nonostante il risultato finale sia stato quello determinato dall'ultimo giro completato, Rea non è riuscito a riportare la sua moto ai box nei cinque minuti richiesti, regalando così la vittoria alla Yamaha davanti alla #33 Honda.

Il team FCC TSR Honda di Josh Hook, Freddy Foray e Mike Di Meglio, quarti per buona parte della gara, sono stati promossi al terzo posto grazie all'incidente di Rea. I primi leader della corsa, Sylvain Guintoli, Yukio Kagayama, Kazuki Watanab, hanno chiuso al quarto posto, mentre l'equipaggio YART Yamaha di Borc Parkes, Marvin Fritz e Niccolo Canepa ha completato la top five.

Il team #634 MuSASHi RT HARC-PRO Honda composto da Xavi Fores, Dominique Aegerter e Riyo Mizuno ha recuperato dalla penalità rimediata in avviao per un'infrazione di codifica degli pneumatici per concludere al sesto posto, mentre Il team SRT Kawasaki di Jeremy Guarnoni, Erwan Nigon e David Checa ha recuperato dopo un incidente avvenuto nelle prime fasi di gare sino a diventare Campione del Mondo FIM Endurance, grazie anche al ritiro della moto #2 del team SERT.

Prossimo Articolo
8 Ore di Suzuka: Rea e la Kawasaki al comando a metà gara

Articolo precedente

8 Ore di Suzuka: Rea e la Kawasaki al comando a metà gara

Prossimo Articolo

Kawasaki vince la 8 Ore di Suzuka dopo aver presentato appello

Kawasaki vince la 8 Ore di Suzuka dopo aver presentato appello
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie FIM Endurance
Evento 8 Ore di Suzuka
Piloti Mark Van Der Mark
Team Yamaha Factory Racing
Autore Lewis Duncan