Tony Cairoli fa doppietta sulla sabbia olandese di Valkenswaard!

condivisioni
commenti
Tony Cairoli fa doppietta sulla sabbia olandese di Valkenswaard!
Di:
31 mar 2019, 20:00

Il pilota della KTM vince entrambe le manche del terzo appuntamento stagionale, precedendo Desalle e Gajser. E nel Mondiale ora ha già 22 punti di vantaggio sul rivale della Honda.

Siamo soltanto al terzo GP della stagione ed il vantaggio di Antonio Cairoli su Tim Gajser, secondo in classifica, è già di 22 punti, mentre quello sul terzo, il belga ClementDesalle, è di 44. Fin qui si sono disputate sei manche e ben cinque di queste sono state vinte dal siciliano. Tutto questo sta a dimostrare la supremazia che Cairoli ha sugli altri, ma quello che più sorprende è il modo che Cairoli ha di condurre le gare.

La sua tattica è quella di partire davanti (tre Holeshot qui in Olanda in altrettante partenze)e se qualcuno degli inseguitori lo passa, lui lo lascia fare e sta alla finestra a vedere cosa succede. E succede che spesso chi lo ha passato cade e lui si prende la vittoria, quasi passeggiando.

E’ accaduto la scorsa settimana in Inghilterra quando in gara uno Gajser ha preso la testa e dopo qualche tornata è caduto, ed è accaduto anche qui in Olanda, sempre in gara uno. Max Anstie l’ha passato al primo giro ma al settimo è scivolato lasciando via libera all’ufficiale Red Bull KTM. Su questa pista Cairoli ha vinto sette volte, una in MX2 (2007) – quattro in MX1 (2010 – 2011 2012 – 2013) due in MXGP (2014 – 2019) e con questa gara le sue vittorie assolute arrivano 88.

Tornando a quanto è successo oggi, al quarto posto abbiamo ancora in evidenza Jeremy Van Horebeek mentre ArminasJasikonis, dopo due sesti posti conquistati in Argentina e in Inghilterra, si migliora e conquista una eccellente quinta posizione. Il belga Julien Lieber è sesto davanti a Jeremy Seewer ed a GautierPaulin che dopo il terzo posto di gara uno è tredicesimo nella seconda per una caduta mentre occupava la settima posizione. Due inglesi sono al nono e al decimo posto. Sono Shaun Simpson (nono e ottavo) e Max Anstie (sedicesimo e nono).

Ivo Monticelli è stato molto bravo nelle partenze ma non è riuscito a concretizzare. Nella prima manche è nei primi cinque per più di metà gara e nella seconda è alle spalle di Cairoli subito dopo lo start. Purtroppo due scivolate lo fanno terminare rispettivamente diciottesimo e undicesimo. Per quanto riguarda Alessandro Lupino, brucia la frizione in gara uno e chiude 12esimo gara due.

Fra una settimana si torna in pista per la quarta prova che si terrà in Italia (la prima delle tre in programma) sul tracciato di Arco di Trento.

GP di OLANDA – Classifica MXGP

1° Antonio Cairoli – Red Bull KTM 50 punti; 2° Clement Desalle - Kawasaki Factory 38; 3° Tim Gajser – Honda HRC 36; 4° Jeremy Van Horebeek – Honda SR 36; 5° Arminas Jasikonis – Husqvarna Factory 36; 6° Julien Lieber - Kawasaki Factory29; 7° Jeremy Seewer – Yamaha Factory 29; 8° Gautier Paulin - Wilvo Yamaha 28; 9° Shaun Simpson – RFX KTM 25; 10° Max Anstie - Standing KTM 17.

CLASSIFICA CAMPIONATO MXGP

1° Antonio Cairoli – Red Bull KTM 147 punti; 2° Tim Gajser – Honda HRC 125; 3° Clement Desalle - Kawasaki Factory103; 4° Gautier Paulin - Wilvo Yamaha 102; 5° Jeremy Van Horebeek – Honda SR 102; 6° Arminas Jasikonis – Husqvarna Factory 92; 7° Jeremy Seewer – Yamaha Factory 78; 8° Shaun Simpson – RFX KTM 64; 9° Julien Lieber - Kawasaki Factory 62; 10° Max Anstie - Standing KTM 56.

Prossimo Articolo
Tony Cairoli vince la qualifica della MXGP sulla sabbia olandese

Articolo precedente

Tony Cairoli vince la qualifica della MXGP sulla sabbia olandese

Prossimo Articolo

GP del Trentino: Gajser centra il successo nelle Qualifiche davanti a Cairoli

GP del Trentino: Gajser centra il successo nelle Qualifiche davanti a Cairoli
Carica commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie