Tim Gajser davanti a tutti nelle qualifiche del GP del Trentino

condivisioni
commenti
Tim Gajser davanti a tutti nelle qualifiche del GP del Trentino
Di: Adriano Dondi , Giornalista
14 mag 2016, 17:47

Il pilota della Honda Gariboldi ha completato al comando tutti i 13 giri in programma sul tracciato di Arco di Trento, precedendo sul traguardo Max Nagl ed Antonio Cairoli. Grande rimonta di Febvre, che però è solo sesto.

Max Nagl, Rockstar Energy Husqvarna Racing
Antonio Cairoli, Red Bull KTM Factory Racing
Antonio Cairoli, Red Bull KTM Factory Racing
Tim Gajser, Honda Gariboldi
Tim Gajser, Honda Gariboldi
Tim Gajser, Honda Gariboldi

Con le qualifiche della MXGP del sabato, sono iniziate le schermaglie per le due gare di domani; quelle che assegnano i punti per la classifica generale. Questo primo round, anche se di punti non ne sono stati distribuiti, ha detto che Tim Gajser (Honda Gariboldi) si è fatto in testa i tredici giri della gara regolando Max Nagl (Rockstar Husqvarna) e Antonio Cairoli (Red Bull KTM).

Questi sono i primi tre ma dietro di loro c’è stata battaglia perché se la pioggia dovesse continuare, guadagnare una posto migliore al cancello di partenza potrebbe significare tanto in termini di risultato.

L’ha dimostrato Romain Febvre (Monster Yamaha Factory) transitato soltanto 16esimo al primo giro, ma poi arrivato sesto rimontando ben dieci posizioni. Prima di lui troviamo Evgeny Bobryshev (Honda HRC) al quarto posto e Kevin Strijbos (Suzuki World MXGP) al quinto.

Bene il rientro alle gare di Gautier Paulin (Honda HRC) terminato ottavo, ma che già dalle prove ha fatto vedere che l’infortunio alla schiena subito in allenamento dopo il GP di Thailandia è dietro alle spalle. Nei primi dieci anche Glen Coldenhoff (Red Bull KTM) e Shaun Simpson (Wilvo Performance KTM) rispettivamente nono e decimo.

Ottimo 17esimo posto per Marco Maddii (SDM Husqvarna) che ha saputo “aggirare” il solito caos della prima curva. Maddii precede di un posto David Philippaerts (DP19 Yamaha) che ha rimontato dalla 22esima alla 18esima piazza.

Alessandro Lupino (Honda RedMoto) termina la prova 21esimo ma il pilota delle Fiamme Oro ha fatto una rimonta pazzesca. Lupino al primo passaggio è penultimo ma con caparbietà rimonta ben quattordici posizioni.

Discreto il 13esimo posto di Jordi Tixier. Per il francese della KRT (Kawasaki Racing Team) quello del Trentino è il suo primo GP nella massima categoria perché, poco prima dell’inizio del campionato, sono rinvenuti problemi ad un polso e si è dovuto rioperare.

CLASSIFICA QUALIFICHE MXGP

1° Tim Gajser (Honda); 2° Max Nagl (Husqvarna); 3° Antonio Cairoli (KTM); 4° Evgeny Bobryshev (Honda); 5° Kevin Strijbos (Suzuki); 6° Romain Febvre (Yamaha); 7° Jeremy Van Horebeek (Yamaha); 8° Paulin Gautier (Honda); 9° Valentin Guillod (Yamaha); 10° Glen Coldenhoff (KTM); 11° Shaun Simpson (KTM); 12° Tommy Searle (Kawasaki); 13° Jordi Tixier (Kawasaki); 14° Milko Potisek (Yamaha); 15° Angus Heidecke (KTM); 16° Jake Nicholls (Husqvarna); 17° Marco Maddii (Husqvarna); 18° David Philippaerts (Yamaha); 19° Josè Butron (KTM); 20° Christophe Charlier Husqvarna).

Prossimo articolo Mondiale Cross MxGP

Su questo articolo

Serie Mondiale Cross MxGP
Evento GP del Trentino
Sotto-evento Sabato
Location Corssodromo Ciclamino
Team Honda Gariboldi
Autore Adriano Dondi
Tipo di articolo Qualifiche