Tim Gajser beffa Tony Cairoli per un punto in Lettonia

Quarta affermazione stagionale per il portacolori della Honda Gariboldi, mentre l'italiano della KTM ottiene un altro piazzamento a podio e resta in corsa. In testa al Mondiale però c'è sempre Romain Febvre, terzo a Kegums.

A Kegums, in Lettonia, sede del sesto appuntamento del Mondiale MXGP, la classe regina ha regalato al pubblico presente ed agli addetti ai lavori, uno spettacolo esaltante ricco di colpi scena. Tim Gajser (Honda Gariboldi) e Romain Febvre (Monster Yamaha Factory) sono ai vertici della categoria e della classifica generale ed al momento sono anche gli unici che si sono divisi i sei GP fin qui disputati.

Quattro a Gajser, di cui uno, il GP del Messico, a pari punti e due per Febvre. Agli altri sono restati soltanto i gradini bassi del podio. Per ora gli unici che hanno tentato di inserirsi fra i due sono Antonio Cairoli (Red Bull KTM) e Max Nagl (Rockstar Husqvarna).

Al via di gara uno è Cairoli a comandare per un paio di giri, poi Gajser passa in testa e ci resta fino al traguardo. Antonio sembra mantenere agevolmente la seconda piazza, ma un Nagl in rimonta lo passa a due giri dal termine.

Quarto è Jeremy Van Horebeek (Monster Yamaha Factory) che sembra aver ritrovato la costanza di risultati del 2014. Partito quinto dietro anche un un ottimo Christophe Charlier (Rockstar Husqvarna), Febvre inizia a girare forte, passa subito Charlier e si mette alla caccia del quartetto davanti a lui. Però, come gli succede in questi frangenti, è si veloce ma commette anche tanti errori. Forse una guida più tranquilla e ragionata gli permetterebbero di essere più consistente.

Sesto è Kevin Strijbos (Suzuki World MXGP) a suo agio sulla sabbia e precede Ben Townley, suo compagno di squadra e al rientro dopo aver saltato le prove di Argentina e Messico. A chiudere la classifica dei primi dieci, troviamo all’ottavo posto Christophe Charlier che dopo il buon avvio in quarta piazza perde quattro posizioni, poi un acciaccato Evgeny Bobryshev (Honda HRC), dolorante per la caduta al via delle qualifiche del sabato e Glenn Colndenhoff (Red Bull KTM).

Se già al primo via la pista era “molto segnata”, al secondo start è veramente un inferno con buche e scalini insidiosi. L’hole-shot è di Nagl ma dopo appena un paio di curve, Cairoli lo passa e tenta la fuga. Dietro però c’è Febvre che vuole assolutamente riscattare il quinto posto di gara uno (per lui è come un’onta essere arrivato pure dietro al compagno di squadra), mentre Gajser cade e transita al primo giro soltanto 23esimo.

Qui inizia la rimonta dello sloveno di casa Honda ed a due giri dal termine è alle spalle di Nagl (al momento quarto) che passa senza nessun indugio complice anche la stanchezza fisica del tedesco. Nel frattempo Febvre va in testa e taglia il traguardo davanti a Cairoli, Van Horebeek., Gajser e Bobryshev.

Complice il ritiro di Strijbos mentre era saldamente terzo, Gajser soffia la vittoria assoluta a Cairoli per un solo punto e a Febvre di due. Nella overall però è ancora "red plate" il Campione in carica Fenvre mentre Cairoli è terzo con 213 punti. Prossimo appuntamento fra una settimana sul tracciato di Teutschenthal in Germania.

CLASSIFICA GP

 1° Tim Gajser (Slovenia - Honda) 43 punti; 2° Antonio Cairoli (Italia - KTM) 42; 3° Romain Febvre (Francia - Yamaha) 41;  4° Jeremy Van Horeebek (Belgio - Yamaha) 38; 5° Max Nagl (Germania - Husqvarna) 38; 6° Evgeny Bobryshev ( Russia Honda) 27; 7° Christophe Charlier (Francia – Husqvarna) 26; 8° Ben Townley (Nuova Zelanda) 22; 9° Shaun Simpson (Inghilterra - KTM) 21; 10° Milko Potisek Francia – Yamaha) 20.

CLASSIFICA CAMPIONATO MXGP

1° Romain Febvre (Francia - Yamaha) 260 punti; 2° Tim Gajser (Slovenia - Honda) 259; 3° Antonio Cairoli (Italia – KTM) 213; 4° Max Nagl (Germania - Husqvarna) 203; 5° Jeremy Van Horeebek (Belgio – Yamaha) 200; 6° Evgeny Bobryshev ( Russia Honda) 197; 7° Shaun Simpson (Inghilterra - KTM) 143; 8° Kevin Strijbos (Belgio - Suzuki) 142; 9° Glen Coldenhoff (Olanda KTM) 121; 10° Valentin Guillod (Francia – Yamaha) 116.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Mondiale Cross MxGP
Evento GP di Lettonia
Sub-evento Domenica
Circuito Kegums MX
Team Honda Gariboldi
Articolo di tipo Gara