Terza doppietta di fila in Russia per Gajser che scavalca Cairoli

condivisioni
commenti
Terza doppietta di fila in Russia per Gajser che scavalca Cairoli
Di:
10 giu 2019, 13:47

Il pilota della Honda è lanciatissimo in questa fase della stagione ed ha sopravanzato di 13 lunghezze l'italiano della KTM, che ha corso in condizioni precarie dopo una brutta caduta nella giornata di sabato. Sul podio Tonus e Seewer.

Tim Gajser ormai sembra essere un vero e proprio treno in corsa e per Tony Cairoli non sarà facile arginare la furia del pilota della Honda, che nel GP di Russia ha infilato la terza doppietta consecutiva, andando a prendersi anche la "Tabella Rossa" che vale la leadership iridata.

Lo sloveno si è imposto di forza in entrambe le frazioni di Orlyonok, precedendo in entrambi i casa la Yamaha di Arnaud Tonus, che ha chiuso rispettivamente con un ritardo di 2"7 e di 5" nei suoi confronti.

Ma soprattutto ha potuto approfittare della domenica storta di Cairoli, dovuta in realtà alla brutta caduta di cui si era reso protagonista nelle qualifiche di sabato, dopo la quale era stato costretto alla resa essendo dolorante ad una costola ed alla schiena.

Il pilota della KTM ha stretto i denti e domenica si è presentato al cancelletto di partenza, ma non essendo al meglio della condizione non è riuscito a fare meglio di un 12esimo e di un quarto posto. Risultati che hanno permesso a Gajser di sopravanzarlo di 13 lunghezze.

A completare il podio russo c'è l'altra Yamaha di Jeremy Seewer, quinto nella prima frazione e poi terzo nella seconda. Per lui si tratta del primo podio in MXGP. Peccato invece per Romain Febvre, che dopo aver vinto la qualifica ed essersi piazzato terzo nella prima manche, è caduto nella seconda chiudendo solo nono e rimanendo così fuori dal podio.

La gara di Orlyonok però sarà ricordata anche per il ritorno di Jeffrey Herlings dopo il suo lungo infortunio e bisogna dire che il campione del mondo in carica è andato anche oltre le aspettative, perché è riuscito a piazzarsi ai piedi del podio, con un quarto ed un settimo posto.

Ko dopo la prima manche invece Evgeny Bobryshev, Clement Desalle (entrambi fratturati ad una gamba) ed Alessandro Lupino, che non hanno neppure preso il via nella seconda gara. Il migliore degli italiani è stato quindi Ivo Monticelli, 15esimo.

Classifica gara 1

Cla Pilota Chassis Giri Tempo Gap Distacco Punti
1 Slovenia Tim Gajser Honda 21 34'40.798     25
2 Switzerland Arnaud Tonus Yamaha 21 34'43.516 2.718 2.718 22
3 France Romain Fevre Yamaha 21 35'10.452 29.654 26.936 20
4 Netherlands Jeffrey Herlings KTM 21 35'18.010 37.212 7.558 18
5 Switzerland Jeremy Seewer Yamaha 21 35'19.423 38.625 1.413 16
6 Belgium Julien Lieber Kawasaki 21 35'21.831 41.033 2.408 15
7 Pauls Jonass Husqvarna 21 35'22.853 42.055 1.022 14
8 Netherlands Glenn Coldenhoff KTM 21 35'24.521 43.723 1.668 13
9 Arminas Jasikonis Husqvarna 21 35'25.162 44.364 0.641 12
10 United Kingdom Max Anstie KTM 21 35'26.762 45.964 1.600 11
11 France Benoit Paturel Kawasaki 21 35'29.264 48.466 2.502 10
12 Antonio Cairoli KTM 21 35'30.582 49.784 1.318 9
13 France Jordi Tixier KTM 21 35'31.392 50.594 0.810 8
14 Belgium Kevin Strijbos Yamaha 21 35'35.662 54.864 4.270 7
15 Italy Ivo Monticelli KTM 21 35'36.399 55.601 0.737 6
16 Jeremy Van Honda 21 35'49.093 1'08.295 12.694 5
17 Netherlands Brian Bogers Honda 21 36'09.345 1'28.547 20.252 4
18 Estonia Tanel Leok Husqvarna 21 36'22.525 1'41.727 13.180 3
19 Russian Federation Vsevolod Brylyakov Yamaha 21 36'26.961 1'46.163 4.436 2
20 Petar Petrov KTM 20 34'57.983 1 Lap 1 Lap 1
21 Evgeny Mikhaylov Husqvarna 20 35'08.178 1 Lap 10.195  
22 Belgium Clement Desalle Kawasaki 18 30'13.484 3 Laps 2 Laps  
23 Russian Federation Artem Guryev Husqvarna 8 14'53.842 13 Laps 10 Laps  
24 Italy Alessandro Lupino Kawasaki 7 12'21.667 14 Laps 1 Lap  
25 France Gautier Paulin Yamaha 4 9'58.664 17 Laps 3 Laps  
26 Evgeny Bobryshev Kawasaki   13.870 21 Laps 4 Laps  

Classifica gara 2

Cla Pilota Chassis Giri Tempo Gap Distacco Punti
1 Slovenia Tim Gajser Honda 20 33'31.603     25
2 Switzerland Arnaud Tonus Yamaha 20 33'36.617 5.014 5.014 22
3 Switzerland Jeremy Seewer Yamaha 20 33'41.513 9.910 4.896 20
4 Antonio Cairoli KTM 20 33'45.733 14.130 4.220 18
5 Belgium Julien Lieber Kawasaki 20 33'47.263 15.660 1.530 16
6 Pauls Jonass Husqvarna 20 33'50.389 18.786 3.126 15
7 Netherlands Jeffrey Herlings KTM 20 33'52.445 20.842 2.056 14
8 France Gautier Paulin Yamaha 20 33'52.962 21.359 0.517 13
9 France Romain Fevre Yamaha 20 33'54.909 23.306 1.947 12
10 Netherlands Glenn Coldenhoff KTM 20 33'55.401 23.798 0.492 11
11 Arminas Jasikonis Husqvarna 20 34'00.091 28.488 4.690 10
12 Jeremy Van Honda 20 34'06.082 34.479 5.991 9
13 France Jordi Tixier KTM 20 34'11.862 40.259 5.780 8
14 Italy Ivo Monticelli KTM 20 34'17.610 46.007 5.748 7
15 United Kingdom Max Anstie KTM 20 34'22.563 50.960 4.953 6
16 Belgium Kevin Strijbos Yamaha 20 34'27.706 56.103 5.143 5
17 Netherlands Brian Bogers Honda 20 34'32.010 1'00.407 4.304 4
18 Petar Petrov KTM 20 34'35.390 1'03.787 3.380 3
19 France Benoit Paturel Kawasaki 20 34'37.004 1'05.401 1.614 2
20 Estonia Tanel Leok Husqvarna 20 34'38.515 1'06.912 1.511 1
21 Russian Federation Vsevolod Brylyakov Yamaha 20 34'53.897 1'22.294 15.382  
22 Evgeny Mikhaylov Husqvarna 19 33'57.098 1 Lap 1 Lap  
23 Russian Federation Artem Guryev Husqvarna 7 12'51.811 13 Laps 12 Laps  
Motorsport.com in lutto: è morto Adriano Dondi il nostro collaboratore del motocross

Articolo precedente

Motorsport.com in lutto: è morto Adriano Dondi il nostro collaboratore del motocross

Prossimo Articolo

Cairoli cade e si lussa una spalla: Gajser scappa con la vittoria di Kegums

Cairoli cade e si lussa una spalla: Gajser scappa con la vittoria di Kegums
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Mondiale Cross MxGP
Evento Orlyonok
Sotto-evento Sabato
Piloti Tim Gajser , Tony Cairoli
Autore Matteo Nugnes