Prima pole per Romain Febvre nel GP di Lombardia, solo settimo Cairoli

condivisioni
commenti
Prima pole per Romain Febvre nel GP di Lombardia, solo settimo Cairoli
Di: Adriano Dondi
16 giu 2018, 17:56

Per ora Tony non ha sfruttato l'assenza dell'infortunato Herlings, inchinandosi in qualifica alla doppietta Yamaha, che ha anche un ottimo Seewer secondo.

Gautier Paulin, IceOne Husqvarna Racing
Tony Cairoli, Red Bull KTM Factory Racing
Glenn Coldenhoff, KTM MXGP
Tony Cairoli, KTM MXGP
Tony Cairoli, KTM MXGP
Romain Febvre, Monster Energy Yamaha Factory Racing
Clement Desalle, Monster Energy Kawasaki Racing

Nell’undicesima gara di qualifica del Mondiale MXGP, con Jeffrey Herlings fermo per l’infortunio, la pole position non va nelle mani di Antonio Cairoli, ma di Romain Febvre, che si impone su un sorprendente Jeremy Seewer il quale parte davanti a tutti e tiene il comando per quattro giri prima di farsi passare dal francese Ufficiale Yamaha.

Alle spalle del duo Yamaha si piazza Clement Desalle, mentre Gautier Paulin è quarto dopo aver piegato la resistenza di Max Anstie, suo compagno di Team e di Kevin Strijbos, terzo per alcuni giri prima di calare fisicamente e chiudere sesto. Per trovare il nostro Tonino Nazionale è necessario scendere al settimo posto. Può sembrare una posizione “infelice” ma dobbiamo tener conto che Antonio al primo passaggio sul traguardo era 26°.

La sua partenza è stata a dir poco disastrosa e come se non bastasse, è pure caduto. Nonostante tutto, dopo aver ritrovato il suo ritmo, rimonta in progressione passando all’ultimo giro Tommy Searle, che gli arriva alle spalle, Jeremy Van Horebeek e Max Nagl, che nella concitazione della battaglia perde una posizione proprio a favore del belga di casa Yamaha.

Gara complicata anche per Tim Gajser che dopo aver fatto segnare il miglior tempo nelle prove cronometrate probabilmente si aspettava un risultato diverso. Partito malissimo Gajser è rimasto intruppato nel traffico e non va oltre il 14° posto.

Buona e solida prestazione di Alessandro Lupino che termina undicesimo ad un soffio dei primi dieci. Ivo Monticelli termina 18° mentre Simone Zecchina e Simone Croci chiudono in fondo al gruppo.

GP di LOMBARDIA – Qualifiche MXGP

1° Romain Febvre – Monster Yamaha Factory; 2° Jeremy Seewer – Wilvo Yamaha; 3° Clement Desalle – Monster Kawasaki; 4° Gautier Paulin – Rockstar Husqvarna; 5° Max Anstie – Rockstar Husqvarna; 6° Kevin Strijbos – Standing KTM; 7° Antonio Cairoli – Red Bull KTM; 8° Tommy Searle – Bike DRT Kawasaki; 9° Jeremy Van Horebeek - Monster Yamaha; 10° Maximilian Nagl – TM Factory; 11° Alessandro Lupino – Gebben Kawasaki; 12° Glenn Coldhenoff – Red BULL KTM; 13° Shaun Simpson – Wilvo Yamaha; 14° Tim Gajser – Team HRC; 15° Valentin Guillod – Standing KTM; 16° Graeme Irwin – Hitachi KTM UK; 17° Evgeny Bobryshev – BOS GP; 18° Ivo Monticelli – JK Yamaha; 19° Josè Butron – Marchetti KTM; 20° Tanel Leok – A1M Husqvarna.

Prossimo Articolo
Ottobiano a rischio per Jeffrey Herlings: si è fratturato la clavicola destra in allenamento

Articolo precedente

Ottobiano a rischio per Jeffrey Herlings: si è fratturato la clavicola destra in allenamento

Prossimo Articolo

Tony Cairoli sfrutta la grande chance di Ottobiano: doppietta e Mondiale MXGP riaperto!

Tony Cairoli sfrutta la grande chance di Ottobiano: doppietta e Mondiale MXGP riaperto!
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Mondiale Cross MxGP
Evento Ottobiano
Autore Adriano Dondi