Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
9 giorni
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
9 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Olanda profeta in patria: il Motocross della Nazioni 2019 è suo!

condivisioni
commenti
Olanda profeta in patria: il Motocross della Nazioni 2019 è suo!
Di:
30 set 2019, 11:05

Il trio formato da Jeffrey Herlings, Glenn Coldenhoff e Calvin Vlaanderen ha dettato legge ad Assen, soprattutto grazie al doppio successo del secondo. Sul podio Belgio e Gran Bretagna, mentre sosprende l'Estonia quarta. Italia solamente 16esima senza Tony Cairoli.

I padroni di casa erano i favoriti della vigilia ed hanno rispettato il pronostico. L'Olanda si è portata a casa il Motocross delle Nazioni, disputato nella sua Assen, interrompendo un dominio francese che durava ormai da cinque stagioni.

Del resto, la squadra di casa non aveva bisogno di grandi prestazioni, essendo formata dal campione del mondo 2018 Jeffrey Herlings, che proprio nel finale di stagione ha ritrovato la forma migliore dopo gli infortuni che hanno reso il suo 2019 un calvario. Accanto a lui poi c'erano Gleen Coldenhoff, mattatore delle ultime uscite della MXGP ed un Calvin Vlandeeren che aveva mostrato ottime cose in MX2.

Anzi, a dire il vero è stato proprio Coldenhoff a fare la differenza, vincendo sia Gara 2 (MX2 + Open) che Gara 3 (MXGP + Open), dopo che invece nella frazione di apertura (MXGP + MX2) Herlings si era inchinato al campione del mondo in carica Tim Gajser, secondo anche in gara 3, dopo aver commesso un errore.

Buono anche il fine settimana di Pauls Jonass, capace di chiudere secondo in Gara 2 e terzo in Gara 3, regalando così all'Estonia un ottimo quarto posto. Alle spalle dei vincitori invece sul podio sono saliti il Belgio e la Gran Bretagna. Giù dal podio invece la Francia, che questa volta si è dovuta accontentare del quinto posto. Così come sono attardate la Slovenia e la Spagna, che non avevano compagni in grado di supportare al meglio Gajser e l'astro nascente Jorge Prado, terzo in Gara 1.

Non è stato un buon fine settimana, infine, per l'Italia che ha chiuso solamente in 16esima posizione un Nazioni che si era aperto bene, con l'ottimo settimo posto di Ivo Monticelli nella prima frazione. Quest'ultimo però è stato particolarmente sfortunato in gara 3, nella quale è caduto quando era nella top 10, finendo anche per essere costretto al ritiro per un brutto colpo all'addome.

Non è andata meglio ad Alessandro Lupino, 21esimo in rimonta in Gara 1 dopo un problema con il launch control che gli ha imposto una lunga sosta, ma soprattutto ritirato in Gara 3 a causa di un guasto tecnico. Male anche Alberto Forato, costretto al ritiro in Gara 1 per il bloccaggio della catena e solo 20esimo invece in Gara 2. Ma senza l'infortunato Tony Cairoli era anche difficile attendersi cose mirabolanti dai nostri.

"Il sedicesimo posto non rispecchia il valore dei nostri piloti, ma purtroppo abbiamo vissuto una gara sfortunata e allo stesso tempo complicata. Credo che senza alcuni imprevisti avremmo potuto puntare alla top 5 e magari a qualcosa in più visto che in queste condizioni le sorprese non mancano mai, come dimostra il quarto posto dell’Estonia. Gli aspetti positivi comunque non sono mancati, primo fra tutti l’ottima collaborazione tra i piloti stessi e tra loro e tutti coloro che hanno lavorato dietro le quinte" ha detto a fine giornata il commissario tecnico, Thomas Traversini.

Gara 1 (MXGP + MX2) Top Ten: 1. Tim Gajser (SLO, Honda), 35:30.085; 2. Jeffrey Herlings (NED, KTM), +0:00.897; 3. Jorge Prado (ESP, KTM), +0:18.909; 4. Jeremy Seewer (SUI, Yamaha), +0:20.095; 5. Gautier Paulin (FRA, Yamaha), +0:30.079; 6. Jeremy Van Horebeek (BEL, Honda), +0:35.526; 7. Ivo Monticelli (ITA, KTM), +0:38.577; 8. Thomas Kjer Olsen (DEN, Husqvarna), +1:14.026; 9. Hakon Fredriksen (NOR, Yamaha), +1:50.041; 10. Calvin Vlaanderen (NED, Honda), +1:56.915.

Gara 2 (MX2 + Open) Top Ten: 1. Glenn Coldenhoff (NED, KTM), 34:33.354; 2. Pauls Jonass (LAT, Husqvarna), +0:05.180; 3. Shaun Simpson (GBR, KTM), +0:41.404; 4. Harri Kullas (EST, Honda), +1:08.922; 5. Zachary Osborne (USA, Husqvarna), +1:26.808; 6. Jordi Tixier (FRA, KTM), +1:29.976; 7. Jago Geerts (BEL, Yamaha), +1:30.723; 8. Thomas Kjer Olsen (DEN, Husqvarna), +1:34.713; 9. Dennis Ullrich (GER, Husqvarna), +1:45.868; 10. Calvin Vlaanderen (NED, Honda), +1:52.114.

Gara 3 (MXGP + Open) Top Ten: 1. Glenn Coldenhoff (NED, KTM), 34:25.687; 2. Tim Gajser (SLO, Honda), +0:02.489; 3. Pauls Jonass (LAT, Husqvarna), +0:41.867; 4. Jeffrey Herlings (NED, KTM), +0:51.947; 5. Jeremy Seewer (SUI, Yamaha), +0:55.224; 6. Jeremy Van Horebeek (BEL, Honda), +1:02.603; 7. Jorge Prado (ESP, KTM), +1:15.893; 8. Jason Anderson (USA, Husqvarna), +1:22.934; 9. Nathan Watson (GBR, KTM), +1:24.650; 10. Shaun Simpson (GBR, KTM), +2:12.110

Classifica finale: 1. Team Netherlands 18 points, 2. Team Belgium 47 points, 3. Team Great Britain 58 points, 4. Team Estonia 64 points, 5. Team France 68 points, 6. Team USA 68 points, 7. Team Germany 72 points, 8. Team Latvia 73 points, 9. Team Spain 73 points, 10. Team Denmark 77 points. 

Scorrimento
Lista

Willem-Alexander, re dei Paesi Bassi, incontra Calvin Vlaanderen, Jeffrey Herlings e Glenn Coldenhoff del TeamNL

Willem-Alexander, re dei Paesi Bassi, incontra Calvin Vlaanderen, Jeffrey Herlings e Glenn Coldenhoff del TeamNL
1/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Willem-Alexander, re dei Paesi Bassi, incontra Calvin Vlaanderen, Jeffrey Herlings e Glenn Coldenhoff del TeamNL

Willem-Alexander, re dei Paesi Bassi, incontra Calvin Vlaanderen, Jeffrey Herlings e Glenn Coldenhoff del TeamNL
2/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Willem-Alexander, re dei Paesi Bassi, incontra Calvin Vlaanderen, Jeffrey Herlings e Glenn Coldenhoff del TeamNL

Willem-Alexander, re dei Paesi Bassi, incontra Calvin Vlaanderen, Jeffrey Herlings e Glenn Coldenhoff del TeamNL
3/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Willem-Alexander, re dei Paesi Bassi, e Lee van Dam, LdP, incontrano Calvin Vlaanderen, Jeffrey Herlings e Glenn Coldenhoff del TeamNL

Willem-Alexander, re dei Paesi Bassi, e Lee van Dam, LdP, incontrano Calvin Vlaanderen, Jeffrey Herlings e Glenn Coldenhoff del TeamNL
4/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Olanda festeggia la vittoria sul podio

Olanda festeggia la vittoria sul podio
5/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Olanda festeggia la vittoria sul podio

Olanda festeggia la vittoria sul podio
6/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Olanda festeggia la vittoria sul podio

Olanda festeggia la vittoria sul podio
7/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Olanda festeggia la vittoria sul podio

Olanda festeggia la vittoria sul podio
8/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Olanda festeggia la vittoria sul podio

Olanda festeggia la vittoria sul podio
9/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

KTM tent

KTM tent
10/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Jorge Prado, Spanje

Jorge Prado, Spanje
11/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Jorge Prado, Spanje

Jorge Prado, Spanje
12/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Jorge Prado, Spanje

Jorge Prado, Spanje
13/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Jorge Prado, Spanje

Jorge Prado, Spanje
14/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Jorge Prado, Spanje

Jorge Prado, Spanje
15/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Jorge Prado, Spanje

Jorge Prado, Spanje
16/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Jeffrey Herlings, TeamNL

Jeffrey Herlings, TeamNL
17/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Jeffrey Herlings, TeamNL

Jeffrey Herlings, TeamNL
18/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Jeffrey Herlings, TeamNL

Jeffrey Herlings, TeamNL
19/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Jeffrey Herlings, TeamNL

Jeffrey Herlings, TeamNL
20/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Jeffrey Herlings, TeamNL

Jeffrey Herlings, TeamNL
21/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Jeffrey Herlings, TeamNL

Jeffrey Herlings, TeamNL
22/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Jeffrey Herlings, TeamNL

Jeffrey Herlings, TeamNL
23/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Jeffrey Herlings, TeamNL

Jeffrey Herlings, TeamNL
24/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Jeffrey Herlings, TeamNL

Jeffrey Herlings, TeamNL
25/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Jeffrey Herlings, TeamNL

Jeffrey Herlings, TeamNL
26/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Jeffrey Herlings, TeamNL

Jeffrey Herlings, TeamNL
27/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Jeffrey Herlings, TeamNL

Jeffrey Herlings, TeamNL
28/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Jeffrey Herlings, TeamNL

Jeffrey Herlings, TeamNL
29/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Jeffrey Herlings e Glenn Coldenhoff festeggiano sul podio

Jeffrey Herlings e Glenn Coldenhoff festeggiano sul podio
30/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Jeffrey Herlings e Glenn Coldenhoff, TeamNL

Jeffrey Herlings e Glenn Coldenhoff, TeamNL
31/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Jeffrey Herlings e Glenn Coldenhoff, TeamNL

Jeffrey Herlings e Glenn Coldenhoff, TeamNL
32/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Jeffrey Herlings e Glenn Coldenhoff, TeamNL

Jeffrey Herlings e Glenn Coldenhoff, TeamNL
33/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Glenn Coldenhoff, TeamNL

Glenn Coldenhoff, TeamNL
34/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Glenn Coldenhoff, TeamNL

Glenn Coldenhoff, TeamNL
35/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Glenn Coldenhoff, TeamNL

Glenn Coldenhoff, TeamNL
36/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Glenn Coldenhoff, TeamNL

Glenn Coldenhoff, TeamNL
37/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Glenn Coldenhoff, TeamNL

Glenn Coldenhoff, TeamNL
38/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Glenn Coldenhoff, TeamNL

Glenn Coldenhoff, TeamNL
39/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Glenn Coldenhoff, TeamNL

Glenn Coldenhoff, TeamNL
40/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Glenn Coldenhoff, TeamNL

Glenn Coldenhoff, TeamNL
41/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Calvin Vlaanderen, Team HRC

Calvin Vlaanderen, Team HRC
42/52

Foto di: Team HRC / Shot by Bavo

Calvin Vlaanderen, Team HRC

Calvin Vlaanderen, Team HRC
43/52

Foto di: Team HRC / Shot by Bavo

Calvin Vlaanderen, Team HRC

Calvin Vlaanderen, Team HRC
44/52

Foto di: Team HRC / Shot by Bavo

Calvin Vlaanderen, Team HRC

Calvin Vlaanderen, Team HRC
45/52

Foto di: Team HRC / Shot by Bavo

Calvin Vlaanderen, Team HRC

Calvin Vlaanderen, Team HRC
46/52

Foto di: Team HRC / Shot by Bavo

Calvin Vlaanderen, Team HRC

Calvin Vlaanderen, Team HRC
47/52

Foto di: Team HRC / Shot by Bavo

Calvin Vlaanderen, Team HRC

Calvin Vlaanderen, Team HRC
48/52

Foto di: Team HRC / Shot by Bavo

Calvin Vlaanderen, Team HRC

Calvin Vlaanderen, Team HRC
49/52

Foto di: Team HRC / Shot by Bavo

Calvin Vlaanderen, Jeffrey Herlings, Glenn Coldenhoff, TeamNL

Calvin Vlaanderen, Jeffrey Herlings, Glenn Coldenhoff, TeamNL
50/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Calvin Vlaanderen, Jeffrey Herlings, Glenn Coldenhoff, TeamNL

Calvin Vlaanderen, Jeffrey Herlings, Glenn Coldenhoff, TeamNL
51/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Calvin Vlaanderen e Glenn Coldenhoff, TeamNL, sul podio

Calvin Vlaanderen e Glenn Coldenhoff, TeamNL, sul podio
52/52

Foto di: Ray Archer/KTM Media Library

Prossimo Articolo
Herlings chiude la MXGP 2019 in bellezza in Cina

Articolo precedente

Herlings chiude la MXGP 2019 in bellezza in Cina

Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Mondiale Cross MxGP
Evento Assen
Sotto-evento Gara 3
Location Assen
Piloti Jeffrey Herlings , Glenn Coldenhoff , Calvin Vlaanderen
Autore Matteo Nugnes