Nel GP di Lombardia si vede un ottimo Alessandro Lupino

Il portacolori del Team Honda Red Moto ha collezionato un 18esimo ed un 11esimo posto, ma avrebbe potuto fare di più senza un contatto nella prima manche. Un 21esim ed un 23esimo posto invece per il rientrante Yamamoto.

Il meteo, sotto forma di un caldo torrido, ha condizionato il dodicesimo appuntamento del Mondiale MXGP svoltosi sulla pista sabbiosa di Mantova. I piloti hanno dovuto gareggiare con temperature di oltre 30 gradi che hanno messo a dura prova la loro condizione atletica.

Per Alessandro Lupino e Kei Yamamoto, piloti del Team Honda Red Moto, è stata una gara positiva, soprattutto quella di Lupino che è riuscito ad incamerare punti importanti per la classifica generale e per il morale, suo e di tutto lo staff.

Già dalle prove libere del sabato, si è visto che Alessandro aveva un buon passo ed i suoi tempi sono sempre stati a ridosso dei primi quindici. Nella manche di qualifica esce bene dal cancello di partenza e passa la bandiera a scacchi undicesimo.

Al via della prima gara della domenica, Alessandro scatta molto bene ma viene “centrato” alla prima curva da un gruppo di cinque piloti e riparte in fondo al gruppo. La velocità però c’è a da 31esimo Alessandro taglia il traguardo 18esimo. Veramente un’ottima prestazione perché su una pista molto bucata e con temperature di oltre 30 gradi, recuperare tredici posizioni non è da tutti.

Ancora una buona partenza in gara due per Lupino che rimane a contatto con la top ten. Il ritmo è molto alto ma Alessandro tiene molto bene il passo di chi lo precede fin verso il ventesimo minuto di gara, quando la situazione diventa difficile per il gran caldo che si fa sentire. Stringendo i denti Lupino cerca di prendere Tixier che lo precede, ma hanno lo stesso ritmo ed a quel punto Alessandro preferisce non rischiare e tenersi stretta l’undicesima posizione.

 

Kei Yamamoto, Team Honda Red Moto
Kei Yamamoto, Team Honda Red Moto

Photo by: Adriano Dondi

Per quanto riguarda invece la prestazione di Yamamoto, prima di verificare i risultati, va detto che il giapponese rientra alle gare dopo un lungo stop a causa dell’infortunio alla spalla destra occorsogli in Spagna e che non gli ha permesso di allenarsi a dovere. Nelle due gare disputate Yamamoto scatta sempre bene dal cancello ma la mancanza di allenamento ed il gran caldo presente hanno condizionato la sua prestazione. Al termine della giornata, Kei ottiene un 21esimo ed un 23esimo posto.

Dopo un lungo periodo di gare, finalmente il calendario offre un paio di fine settimana di stop. Però il Team Honda RedMoto non si ferma perché saranno giorni di prove e test in vista della seconda parte della stagione.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Mondiale Cross MxGP
Evento GP di Lombardia
Sub-evento Domenica
Circuito Mantova
Piloti Kei Yamamoto , Alessandro Lupino
Articolo di tipo Ultime notizie