MXGP, ufficiale: cancellato il Gran Premio di Cina

condivisioni
commenti
MXGP, ufficiale: cancellato il Gran Premio di Cina
Di:
12 giu 2020, 15:59

Il Gran Premio di Cina dell’MXGP è stato cancellato, mentre la ripartenza della stagione, slitta ancora. La Russia infatti è stata posticipata da agosto ad una data da definire tra ottobre e novembre.

Nelle settimane in cui i calendari iniziano a prendere forma e diventare ufficiali, quello del mondiale MXGP resta ancora molto incerto. Tra posticipazioni, conferme e cancellazioni, quella che sarà la stagione 2020 prende forma ma per iniziare il campionato bisognerà attendere ancora un po’.

La FIM nel frattempo ha comunicato la cancellazione del Gran Premio di Cina, proprio a causa della pandemia del Covid-19 che ha sconvolto l’intero pianeta. La tappa cinese verrà ricollocata solamente nel 2021 ed in questa stagione salterà l’appuntamento. Continuano anche ad esserci ulteriori cambiamenti del calendario, che ancora non vede la sua versione definitiva.

L’MXGP di Russia infatti, che doveva essere l'appuntamento inaugurale della ripartenza della stagione il 2 agosto, è stato posticipato in una data da decidere fra ottobre e novembre. Verrà stabilita una data solamente nel momento in cui si avranno novità sull’evoluzione della pandemia, che condiziona i viaggi e gli spostamenti. A questo punto la prima tappa della stagione sarà il round di Kegums, che si terrà nel weekend del 9 agosto.

FIM, FIM Europe ed Infront Moto Racing stanno lavorando alla stesura del calendario definitivo del Mondiale Motocross 2020, che ancora non vede una data certa di inizio né una continuazione chiara. La federazione e l’organizzazione si stanno impegnando per garantire tra i 10 ed i 12 eventi per la stagione. Tutti si svolgeranno nel Vecchio Continente tra agosto ed ottobre. Al momento sembra confermata la tappa francese di Ernée, che verrà disputata il 26 e 27 settembre.

In base all’evoluzione dell’emergenza sanitaria, si pensa di programmare anche ulteriori eventi fra novembre e dicembre, per poter permettere al Mondiale MXGP di disputare il maggior numero di gare possibile anche oltreoceano. Il calendario europeo definitivo comunque dovrebbe essere annunciato entro la fine di giugno, quando si sapranno con certezza la data di inizio della stagione e le altre tappe.

Prado si rompe la clavicola in allenamento

Articolo precedente

Prado si rompe la clavicola in allenamento

Prossimo Articolo

MXGP: Tony Cairoli rinnova con KTM sino al termine del 2021

MXGP: Tony Cairoli rinnova con KTM sino al termine del 2021
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Mondiale Cross MxGP
Autore Lorenza D'Adderio