MXGP: niente GP d'Argentina, la stagione finisce in Italia

FIM ed Infront hanno annunciato stamattina che Neuquen non chiuderà la stagione, confermando però anche il rinnovo dell'evento fino al 2022.

MXGP: niente GP d'Argentina, la stagione finisce in Italia

Continua a cambiare il calendario del Mondiale MXGP. Oggi infatti la FIM e la Infront Moto Racing hanno annunciato che il Gran Premio di Patagonia-Argentina, che era previsto per il 21 e 22 novembre, è stato rinviato al 2021.

Nonostante il duro lavoro e gli sforzi dell'Infront Moto Racing, della FIM e dell'organizzatore locale, Mas Eventos, l'evento di quest'anno non può avere luogo a causa delle difficili condizioni sanitarie provocate dalla pandemia del Coronavirus (COVID-19) e delle attuali restrizioni di viaggio.

Di conseguenza, la sesta edizione del GP di Patagonia-Argentina di MXGP sarà celebrata nel 2021, con Infront Moto Racing e Mas Eventos che continueranno a lavorare a stretto contatto per realizzare un evento ancora migliore per la prossima stagione.

Inoltre, le due parti hanno accettato di estendere la durata del contratto fino al 2022. Questo significa che la MXGP continuerà a fare tappa a Neuquen per le prossime due stagioni.

Alla luce di questa ultima modifica, la stagione 2020 si concluederà in Italia, a Pietramurata, in occasione del terzo appuntamento sul tracciato di Arco di Trento, previsto per l'8 novembre.

condivisioni
commenti
Tony Cairoli vince la terza di Faenza e diventa leader
Articolo precedente

Tony Cairoli vince la terza di Faenza e diventa leader

Prossimo Articolo

Jasikonis in coma indotto dopo la caduta a Mantova

Jasikonis in coma indotto dopo la caduta a Mantova
Carica commenti