MXGP 2021: il calendario cambia ancora, tante tappe in Italia

Gli organizzatori del campionato del mondo di motocross hanno cancellato le gare in Portogallo, in Argentina e in Indonesia a causa delle restrizioni COVID-19.

MXGP 2021: il calendario cambia ancora, tante tappe in Italia

Il campionato del mondo di motocross è stato costretto a fare l'ennesimo cambiamento al suo calendario nel mezzo della stagione a causa di alcune restrizioni di viaggio Covid-19. Così, il campionato è ridotto a 17 eventi con la cancellazione del MXGP del Portogallo (23-24 ottobre), il MXGP di Argentina (nessuna data specifica) e la doppietta in Indonesia (fine novembre, inizio dicembre).

Tuttavia, Infront Moto Racing, l'organizzatore dell'evento, ha deciso di sostituirli con due gare extra a Pietramurata (fine ottobre) e due gare extra a Mantova (inizio novembre). Inoltre, non si terrà nemmeno il Motocross Europeo delle Nazioni. In questo modo, la stagione terminerà il 10 novembre a Mantova.

“Infront Moto Racing vorrebbe ringraziarvi per la vostra comprensione in questa situazione complicata, dato che miriamo a presentare la stagione più completa possibile di gare con azione incredibile mentre le stelle di MXGP e MX2 continuano la loro battaglia per il titolo”, recita il comunicato rilasciato venerdì scorso.

Due mesi fa c’era stato un nuovo cambiamento, con l'aggiunta della doppietta ad Afyonkarahisar, Turchia, e la cancellazione del MXGP di Finlandia, previsto per il 21-22 agosto al Iitti-KymiRing. La MXGP ha pubblicato a febbraio un calendario che doveva essere definitivo, dove l'Oman, che doveva debuttare come primo evento dell'anno il 3 aprile, è scomparso. Ma l'evoluzione della pandemia Covid-19 ha portato a nuovi cambiamenti nel mese di aprile: una nuova sede per l'inizio della stagione in Russia e altre modifiche durante l'estate.

A giugno, l'organizzatore del MXGP insieme alla FIM ha confermato che il MXGP di Francia, previsto per il 9-10 ottobre, si sarebbe tenuto a Lacapelle-Marival, nel sud-ovest del paese, e che il MXGP di Lettonia, a Kegums, sarebbe stato rinviato dal 10-11 luglio al 7-8 agosto, mentre il MXGP di Svezia a Uddevalla è stato definitivamente cancellato.

condivisioni
commenti
MXGP: Herlings concede il bis in Turchia, Cairoli è terzo

Articolo precedente

MXGP: Herlings concede il bis in Turchia, Cairoli è terzo

Prossimo Articolo

MXGP: Tony Cairoli annuncia il ritiro a fine 2021

MXGP: Tony Cairoli annuncia il ritiro a fine 2021
Carica commenti