Philippaerts sviluppa la Yamaha a Mantova

Il pilota italiano si è concentrato sull'elettronica e sul motore

Philippaerts sviluppa la Yamaha a Mantova
Si sono conclusi ieri i test Monster Energy Yamaha al Circuito Città di Mantova dove il 19 e 20 febbraio si aprirà la stagione 2011 con il 28° Starcross. Nonostante la pioggia che in settimana ha duramente colpito la Val Padana, la perfetta organizzazione del Tazio Nuvolari e il fondo sabbioso hanno consentito a David Philippaerts e agli uomini del team Rinaldi di svolgere un lavoro eccellente completando i primi collaudi su motore ed elettronica della YZF 450 versione 2011. Su di un percorso reso altamente tecnico dalla pioggia, David ha iniziato le prove alle 9.30 con una temperatura di circa 14 gradi. Il Campione del mondo toscano ha svolto un lavoro molto intenso completando ben 60 tornate entro le 14.10 quando la moto è stata ricaricata nella bisarca. "Come sempre Mantova si è dimostrata la pista ideale nella quale poter lavorare anche con queste condizioni meteo che hanno allagato mezza Italia" ha detto Philippaerts. "Sono molto contento di come va la moto 2011, già di primo acchito mi sembra un mezzo superiore rispetto a quella dell’anno scorso, il motore è molto pronto e la elettronica lo addolcisce a dovere. Come ho detto la mia preparazione invernale si svolgerà quest’anno in Italia Mantova sarà uno dei nostri circuiti base. Do appuntamento a tutti il 20 febbraio allo Starcross, la data è ideale, credo che arriverò già in forma per vincere uno degli appuntamenti più belli dell’anno, dove, solitamente chi trionfa, vince poi tutto l’anno".
condivisioni
commenti
Tanel Leok si accasa alla TM Racing per il 2011

Articolo precedente

Tanel Leok si accasa alla TM Racing per il 2011

Prossimo Articolo

Presentato l’Honda World Motocross Team

Presentato l’Honda World Motocross Team
Carica commenti