Valentin Guillod lascia il Team Standing

Valentin Guillod lascia il Team Standing

Il pilota svizzero debutterà in MXGP nel 2016, ma bisogna ancora capire con quale team Yamaha

La voce era nell’aria e, quella voce, è diventata conferma. Valentin Guillod, che il prossimo anno dovrà fare la MXGP per limiti di età, si separa dal Team Standing Construct Yamaha Yamalube di Tim Mathijs.

A quanto sembra, le motivazioni sono legate ai programmi per la stagione 2016 sia per quanto riguarda la preparazione della moto (ovvero sui quali terreni effettuare i test) sia per quello che riguarda gli allenamenti.

Da tempo Guillod è molto legato al francese Yves de Maria (tre volte Campione della MX3) che segue Valentin sia come “trainer” che come ”motivatore” ai GP del Mondiale, ed è probabile che questa situazione non coincida con le idee del Team.

Ora, bisognerà vedere in quale Team Yamaha verrà piazzato il pilota francese, visto che ha un contratto con la Casa Giapponese anche per la prossima stagione. Due sono i Team che potrebbero ospitarlo: uno è il Kemea, l’altro è quello di Michele Rinaldi ma entrambi sono già a posto.

Un’ipotesi remota (ma non tanto), sarebbe quella di svincolarsi da Yamaha ed andare in Suzuki dove c’è una moto libera visto che, attualmente, ha firmato solo con Kevin Strjibos.

I test con le nuove moto sono iniziati ed i tempi per preparare la stagione 2016, che inizierà a fine febbraio con il GP del Qatar, sono strettissimi e la decisione dovrà per forza arrivare entro i prossimi 10 giorni.

Foto: Adriano Dondi

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Mondiale Cross MxGP
Piloti Valentin Guillod
Articolo di tipo Preview