Shaun Simpson domina le qualifiche in Belgio

Shaun Simpson domina le qualifiche in Belgio

Era atteso come un "cliente scomodo" sulla sabbia di Lommel e non ha deluso le aspettative

A Shaun Simpson sono bastati quattro giri per andare in testa e salutare la compagnia nelle qualifiche della MXGP a Lommel. L’avevamo detto che l’inglese sarebbe stato un “cliente scomodo” sulla sabbia. I suoi tempi di questa mattina, prima della qualifica, lo stanno a dimostrare. Mai peggio del terzo posto.

Dietro all’inglese, manco a dirlo, si piazza l’attuale capoclassifica Romain Febvre che, a dire il vero, non sappiamo se abbia spinto a fondo o se si è accontentato di gestire la situazione.

Terzo è Kevin Strijbos, uno specialista della sabbia (corre in casa!) e uno dei pretendenti, domani, per un posto sul podio. Quarta la Suzuki di Glenn Coldenhoff che precede la Yamaha Factory di Jeremy Van Horebeek che chiude il gruppetto dei primi cinque.

Bobryshev è sesto, ma ha dovuto rimontare dall’undicesima posizione. Il suo compagno di squadra Gautier Paulin è settimo sempre più spesso lontano dalla lotta dei primi posti. E’ vero che Paulin è secondo nella classifica generale, ma ha ben 88 punti di distacco. Troppi per uno che è stato preso da HRC per vincere il Mondiale.

Davide Guarneri termina diciannovesimo dopo aver preso un bello spavento quando si è toccato in aria con Febvre che lo stava superando. Fortunatamente è riuscito a rimanere in piedi ed a terminare la prova.

Foto: Adriano Dondi

 

Mondiale Cross MXGP - Gp del Belgio - Qualifiche

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Mondiale Cross MxGP
Piloti Shaun Simpson , Romain Fevre , Kevin Strijbos
Articolo di tipo Qualifiche