A sorpresa svetta Simpson nelle libere di Lommel

condivisioni
commenti
A sorpresa svetta Simpson nelle libere di Lommel
Di: Adriano Dondi
01 ago 2015, 12:43

Bene anche Nathan Watson, che paga solo 58 millesimi, poi a mezzo secondo c'è Kevin Strijbos

Lommel dice che per il momento, le prove libere della MXGP, vedono due inglesi davanti a tutti. Il primo è Shaun Simpson (Hitachi Construction Machine KTM) che stacca in 1'45"144 davanti al connazionale Nathan Watson (Red Bull IceOne Husqvarna Factory) staccato di un niente: 0"058.

Terzo il belga ufficiale Suzuki Kevin Strijbos a mezzo secondo (0"529), quarto è il russo Evgeny Bobryshev (Tam HRC) a 0"532 millesimi. Chiude la classifica dei primi cinque Jeremy Van Horebeek staccato da Simpson di 0"560.

Come potete notare, nella MXGP, a differenza della classe più piccola, i distacchi sono minimi. I primi cinque sono racchiusi in mezzo secondo (più o meno) mentre nella MX2 già il terzo ne ha già quasi due.

Nonostante sia di nazionalità inglese, a Simpson piace il fondo sabbioso e lo ha già dimostrato in passato. Sarà sicuramente uno dei protagonisti. Assente Antonio Cairoli per i problemi al gomito che già conoscete, l’unico italiano in pista è Davide Guarneri (TM Racing Factory Team) in 22esima posizione.

Foto: Adriano Dondi

Mondiale Cross MXGP - Gp del Belgio - Prove Libere

Prossimo articolo Mondiale Cross MxGP
Ryan Villopoto torna come ospite a Lommel

Articolo precedente

Ryan Villopoto torna come ospite a Lommel

Prossimo Articolo

Il "solito" Romain Febvre si prende la pole in Belgio

Il "solito" Romain Febvre si prende la pole in Belgio
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Mondiale Cross MxGP
Piloti Shaun Simpson
Autore Adriano Dondi
Tipo di articolo Ultime notizie