Jeffrey Herlings rinnova con KTM fino al 2020 e salta in MXGP

Messe a tacere le voci che lo volevano pronto a firmare un contratto faraonico con la Honda, il pilota olandese punta a chiudere la sua avventura in MX2 con il terzo titolo e dall'anno prossimo sarà nella classe regina.

Da qualche tempo nel paddock del Mondiale MXGP, girava la voce che Jeffrey Herlings e Honda HRC, avessero preso accordi per quattro anni di contratto a partire dal 2018 e per cifre iperboliche.

Bene, ora la situazione è chiara. Herlings e KTM saranno ancora insieme fino al 2020 chiarendo una volta per tutte, quale sarà il futuro dell’asso olandese che è con la Casa Austriaca dal 2009 e alla quale ha regalato fino ad ora due titoli nella MX2.

"I miei obiettivi sono sempre stati chiari: vincere titoli Mondiale e più GP possibili. Sono con KTM dal 2009 e la firma per l’allungamento del contratto che ho con loro, era solo un pro forma. Questo è il mio ultimo anno in MX2 e vorrei lasciare la categoria da Campione. Poi aprirò un nuovo capitolo e mi dedicherò esclusivamente alla MXGP" ha detto Herlings, che quindi si appresta a fare il salto di categoria nel 2017.

"Quando un pilota a soli 22 anni ha già conquistato 59 GP, vuol dire che è un campione predestinato. Jeffrey è con noi da tanto tempo, lo abbiamo visto crescere e diventare un Campione, per questo abbiamo voluto che rimanesse con noi. Jeffrey è ormai parte integrante della famiglia KTM e ci piace pensare che il nostro rapporto continuerà ancora a lungo" ha aggiunto Pit Beirer, responsabile motorsport della KTM.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Mondiale Cross MxGP
Piloti Jeffrey Herlings
Team Red Bull KTM Factory Racing
Articolo di tipo Ultime notizie