Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
8 giorni
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
8 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Jeffrey Herlings centra la terza pole stagione ad Assen. Cairoli 10°

condivisioni
commenti
Jeffrey Herlings centra la terza pole stagione ad Assen. Cairoli 10°
Di:
9 set 2017, 18:07

Il pilota del team Red Bull KTM ha vinto la Qualifica olandese battendo di 2"5 Tim Gajser e per pochi decimi di più Glen Coldenhoff. Antonio Cairoli guardingo e appena 10°, ma domani basta poco per vincere il titolo.

Che Jeffrey Herlings (Red Bull KTM) potesse vincere la gara di qualifica per ottenere il diritto di andare per primo domani al cancello di partenza, non c’era nessun dubbio. Quando nelle prove cronometrate ottieni il miglior tempo rifilando un distacco di quasi due secondi e mezzo a Tim Gajser (Team HRC MXGP) e due secondi e otto a Glen Coldenhoff (Red Bull KTM), fare previsioni è semplice.

In gara Herlings è sempre stato fra la seconda e la terza piazza ma si vedeva benissimo che non “tirava” ed infatti, a quattro giri dal termine, ha ruotato un po’ l’acceleratore prendendo la testa della corsa. E che stesse passeggiando lo dimostra il distacco che ha dato a Gajser sul traguardo. Diciotto secondi e un po’.

Da parte sua lo sloveno, per mantenere il suo passo e per non farsi distanziare è anche caduto sul salto dell’arrivo, facendo avvicinare pericolosamente Paulin che però termina alle sue spalle. Quarta posizione per Jeremy Van Horebeek (Monster Yamaha) mentre alle sue spalle si piazza il connazionale e specialista della sabbia Kevin Strjibos (Suzuki World MXGP) che per ora è senza team per la prossima stagione.

Romain Febvre (Monster Yamaha) è quarto al primo passaggio ma viene subito superato da Van Horebeek al primo giro e da Strjibos al settimo terminando poi sesto. Settimo e ottavo sono nell’ordine Evgeny Bobrishev (Honda HRC MXGP) e Max Nagl (Rockstar Husqvarna), due piloti che vanno ancora molto forte ma che insieme a Strjibos, non hanno un manubrio per il 2018.

Al nono posto troviamo un altro olandese. E’ Glen Coldenhoff (Red Bull KTM) che rimonta dalla 14esima posizione e precede un Antonio Cairoli (Red Bull KTM) che è partito “guardingo” (era nono al primo rilevamento) ma che poi si è districato bene nella sabbia bagnata risalendo fino alla sesta piazza. Purtroppo ha poi commesso un errore chiudendo appunto decimo. Antonio lo abbiamo visto sereno e tranquillo al punto che in conferenza stampa si è presentato rilassato e pronto anche a battute spiritose.

Molto bella la qualifica di Alessandro Lupino (Honda RedMoto) che da ultimissimo chiude la sua prova 14esimo. Già nelle cronometrate, dove ha fatto segnare l’ottavo tempo, Alessandro ha dimostrato che su questo tracciato artificiale ha un buon ritmo e nonostante la pista pesante e piena di canali, si è adattato benissimo.

Domani alle 14:15 prenderà il via gara uno della MXGP e sarà una gara dove Cairoli ha la possibilità di chiudere il discorso Mondiale 2017. Gli bastano infatti cinque punti, ovvero un sedicesimo posto, per confermarsi Campione del Mondo per la nona volta.

GP ASSEN – Qualifiche MXGP

1° Jeffrey Herlings (Red Bull KTM); 2° Tim Gajser (Team HRC MXGP); 3° Gautier Paulin (Rockstar Husqvarna); 4° Jeremy Van Horebeek (Monster Yamaha); 5° Kevin Strjibos (Suzuki World MXGP); 6° Romain Febvre (Monster Yamaha); 7° Evgeny Bobryshev (Team HRC MXGP); 8° Max Nagl (Rockstar Husqvarna); 9° Glen Coldenhoff (Red Bull KTM); 10° Antonio Cairoli (Red Bull KTM); 11° Max Anstie (Rockstar Husqvarna); 12° Tommy Searle (DRT Kawasaki); 13° Filip Bengtsson (KTM); 14° Alessandro Lupino (Honda RedMoto); 15° Van Der Mierde (Husqvarna); 16° Delince (KMP Honda Racing); 17° Kouwenberg (Honda RedMoto); 18° Butron (Marchetti Racing); 19° Houghton (iFly JK Yamaha);
20° Goncalves (8Biano Husqvarna)

Prossimo Articolo
Negli Stati Uniti vince Herlings, ma Cairoli è ad un passo dal titolo

Articolo precedente

Negli Stati Uniti vince Herlings, ma Cairoli è ad un passo dal titolo

Prossimo Articolo

Ad Assen Tony Cairoli si laurea 9 volte campione del Mondo!

Ad Assen Tony Cairoli si laurea 9 volte campione del Mondo!
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Mondiale Cross MxGP
Evento Assen
Autore Adriano Dondi