Il "solito" Romain Febvre si prende la pole in Belgio

condivisioni
commenti
Il
Adriano Dondi
Di: Adriano Dondi , Giornalista
01 ago 2015, 16:23

Il leader del Mondiale ha beffato per 98 millesimi Kevin Strijbos nelle prove cronometrate di Lommel

Cosa sono novantotto millesimi di secondo, un granello di sabbia. Probabilmente quello che Romain Febvre è riuscito ad evitare nel suo giro più veloce. Quello che ha chiuso in 1'46"300 battendo il pilota di casa, nonché ufficiale Suzuki, Kevin Strijbos che a pochi secondi dalla fine deteneva la pole del Gp del Belgio di MXGP e credeva fosse sua.

Terzo Shaun Simpson che, come pronosticato nel commento delle libere, è veloce sulla sabbia ed è un temibile avversario. Quarto si piazza Evgeny Bobryshev, proprio davanti a Gautier Paulin, che migliora di quattro posizioni rispetto ai tempi di questa mattina.

Da segnalare l’abbandono di Clement Desalle al quale è uscita la spalla e per lui, la stagione 2015, potrebbe terminare proprio qui in Belgio, a casa sua. Risale in classifica Davide Guarneri, che porta la sua TM in sedicesima posizione.

Foto: Adriano Dondi

 

Mondiale Cross MXGP - Gp del Belgio - Prove Cronometrate

Prossimo articolo Mondiale Cross MxGP

Su questo articolo

Serie Mondiale Cross MxGP
Piloti Kevin Strijbos, Shaun Simpson, Romain Fevre
Autore Adriano Dondi
Tipo di articolo Ultime notizie