Il Mondiale MXGP sbarca a Pietramurata per la prima europea

Occhi puntati su Antonio Cairoli, che sicuramente giocando in casa vorrà provare a colmare almeno parte del gap di 20 punti che lo separa dal leader e campione del mondo in carica Tim Gajser.

Il Mondiale MXGP sbarca a Pietramurata per la prima europea
Tim Gajser, Honda HRC
Jeremy Van Horebeek, Monster Yamaha Factory
Gautier Paulin, Rockstar Husqvarna
Antonio Cairoli, Red Bull KTM Factory
Max Anstie, Rockstar Husqvarna
Pauls Jonass, Red Bull KTM Factory Racing
Pauls Jonass, Red Bull KTM Factory Racing
Pauls Jonass, Red Bull KTM Factory Racing
Jeremy Seewer, Suzuki World MX2
Jeremy Seewer, Suzuki World MX2

Dopo aver girato il mondo da Est a Ovest, il Mondiale MXGP ritorna in Europa. Sarà li tracciato di Arco di Trento ad ospitare il quinto appuntamento che oltre alle gare della MX2 e della MXGP, vedrà scendere in pista anche le “ragazze” del Mondiale Woman per il loro secondo appuntamento stagionale, dopo la gara di apertura in Indonesia.

Però non saranno le sole. Il “Ciclamino” di Pietramurata sarà anche la gara di partenza per l’Europeo EMX250 che vedrà al via diversi piloti italiani.

La situazione della MXGP vede attualmente due piloti in lotta per la prima piazza. Sono Tim Gajer (Honda HRC) attuale leader della classifica assoluta, ed il nostro Antonio Cairoli /Red Bull KTM) secondo alle sue spalle a soli venti punti di distacco.

Fra loro due non sarà solo battaglia in pista ma sarà anche “scontro” fra le due tifoserie, visto che la Slovenia dista pochi chilometri dal tracciato. Per ora la statistica dice che su sette manche disputate (la seconda del GP di Indonesia non si è corsa per impraticabilità della pista), due le ha vinte Antonio in Qatar, una Simpson (Wilvo Yamaha) e quattro Gajser (due in Argentina e due in Messico).

Per ora outsider non se ne vedono. Paulin (Rockstar Husqvarna) si è sempre ben piazzato, così come Desalle (Monster Kawasaki) e Van Horebeek (Monster Yamaha Factory) ma nessuno ha dato la zampata finale. Lo scorso anno ha vinto Cairoli su Febvre (Monster Yamaha Factory) e Gajser. Domenica sera vi faremo sapere come sarà andata.

La MX2 invece vede al comando Jeremy Seweer (Suzuki Wolrd MX2) che con gare improntate sulla costanza di risultati, si trova davanti a tutti pur avendo vinto due manche su otto. Alle sue spalle, staccato di otto punti, si trova Pauls Jonass (Red Bull KTM) mentre terzo è il francese Benoit Paturel (Kemea Yamaha).

C’è tanta attesa per i nostri portacolori. Parliamo di Michele Cervellin (Honda HRC) e di Samuele Bernardini (TM Factory). Attualmente chi sta meglio in classifica è il pilota delle Fiamme Oro che occupa la settima piazza a diciotto punti da Van Doninck (Kemea Yamaha).  Bernardini invece è decimo a soli quattro punti da Michele.

Questi gli orari:

Sabato
EMX250 Group 1 – 08:45 Prove Libere/Cronometrate; EMX250 Group 2 – 09:30 Prove Libere/Cronometrate; WMX – 10:15 Prove Libere/Cronometrate; MX2 – 11:45 Prove Libere; MXGP – 12:15 Prove Libere; EMX250 – 13:55 Last Change; MX2 – 14:30 Prove Cronometrate; MXGP – 15:00 Prove Cronometrate; WMX – 15:30 Gara Uno; MX2 – 16:15 Gara di Qualifica; MXGP – 17:10 Gara di Qualifica; EMX250 – 17:55 Gara Uno.

Domenica
WMX – 09:45 Gara Due; MX2 – 10:25 Warm Up; MXGP – 10:45 Warm Up; EMX250 – 11:30 Gara Due; MX2 – 13:15 Gara Uno; MXGP – 14:15 Gara Uno; MX2 – 16:10 Gara Due; MXGP – 17:10 Gara Due.

CLASSIFICA CAMPIONATO MXGP

1° Tim Gajser (SLO - Team HRC MXGP) 156; 2° Antonio Cairoli (ITA - Red Bull KTM) 136; 3° Clement Desalle (BEL - Monster Kawasaki) 119; 4° Jeremy V. Horebeek (BEL - Monster Yamaha Factory) 116; 5° Paulin Gautier (FRA – Rockstar Husqvarna) 112; 6° Evgeny Bobryshev (RUS - Team HRC MXGP) 111; 7° Romain Febvre (FRA - Monster Yamaha Factory) 89; 8° Kevin Strjibos (BEL - Suzuki World MXGP) 78; 9° Max Nagl (GER - Rockstar Husqvarna) 73; 10° Shaun Simpson (GBR - Wilvo Yamaha MXGP) 70.

CLASSIFICA CAMPIONATO MX2

1° Jeremy Seewer (SVI - Suzuki World MX2) 153; 2° Pauls Jonass (LAT - Red Bull KTM) 145; 3° Benoit Paturel (FRA - Kemea Yamaha) 139; 4° Julien Lieber (BEL - LRT KTM) 139; 5° Kjer Olsen (DEN - Rockstar Husqvarna) 127; 6° Brent Van Doninck (BEL - Kemea Yamaha) 102; 7° Michele Cervellin (ITA - Team HRC) 84; 8° Thomas Covington (Rockstar Husqvarna) 83; 9° Vsevolod Brylyakov (RUS - DRT Kawasaki) 81; 10° Samuele Bernardini (ITA – TM Factory) 80.

condivisioni
commenti
Tim Gajser fa doppietta anche in Messico, ma Cairoli è secondo

Articolo precedente

Tim Gajser fa doppietta anche in Messico, ma Cairoli è secondo

Prossimo Articolo

Antonio Cairoli torna alla vittoria nelle qualifiche del GP del Trentino

Antonio Cairoli torna alla vittoria nelle qualifiche del GP del Trentino
Carica commenti