Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
35 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
12 dic
-
14 dic
FP2 in
00 Ore
:
36 Minuti
:
17 Secondi

MXGP, Herlings si sveglia dall'incubo: grande doppietta in Turchia

condivisioni
commenti
MXGP, Herlings si sveglia dall'incubo: grande doppietta in Turchia
Di:
9 set 2019, 16:27

Finalmente il pilota della KTM è riuscito a mettersi alle spalle un anno di delusioni e di infortuni, conquistando una grande doppietta. Sul podio Coldenhoff e Jonass, mentre il campione Gajser è solo quarto. Completa la top 5 un grande Monticelli.

L'incubo è finalmente finito per Jeffrey Herlings. Il campione del mondo 2018 della MXGP ha ritrovato il sorriso nel GP di Turchia, con una grande doppietta che gli ha permesso di mettere alle spalle gli infortuni e le malelingue secondo cui non sarebbe più potuto tornare il pilota di una volta.

Dopo un rientro sofferto ad Uddevalla, dove aveva mostrato ancora un certo ritardo dal punto di vista della condizione fisica, questa volta abbiamo ritrovato il pilota della KTM nella sua forma migliore e l'olandese ha ricordato a tutti che quando è in forma è lui l'uomo da battere.

Dopo una prima manche vinta "alla Herlings", ovvero comandando dall'inizio alla fine, nella seconda frazione ha pressato l'uomo del momento, ovvero Glenn Coldenhoff, riuscendo proprio nel finale a piegare il rivale della KTM Standing Construct e regalandosi una doppietta che gli è valsa l'85esimo trionfo in carriera.

Dopo due vittorie consecutive, Coldenhoff ha comunque confermato il suo momento positivo e con la piazza d'onore ha messo nel mirino il terzo posto nel Mondiale. Ora, infatti, ci sono appena 11 punti a separarlo da Gautier Paulin, che in Turchia si è dovuto accontentare della sesta piazza finale.

Sul gradino più basso del podio invece è salito Paul Jonass, secondo in maniera convincente nella gara di apertura e poi quinto invece in quella pomeriggio. Questo vuol dire che il campione del mondo in carica Tim Gajser si è dovuto accontentare di guardare gli altri festeggiare sul podio nel giorno del suo 23esimo compleanno.

Lo sloveno della HRC ha pagato a caro prezzo una scivolata nella prima manche e alla fine ha chiuso quarto davanti ad uno strepitoso Ivo Monticelli: il pilota italiano si è preso la top 5 finale grazie all'ottavo posto di gara 1 e addirittura al quarto in Gara 2. In ombra invece Jeremy Seewer, sesto nella classifica finale. Così come Alex Lupino, 14esimo dopo il promettente settimo posto della qualifica.

Classifica Gara 1

Cla Pilota Chassis Giri Tempo Gap Distacco Punti
1 Netherlands Jeffrey Herlings KTM 18 35'00.462     25
2 Pauls Jonass Husqvarna 18 35'05.751 5.289 5.289 22
3 Netherlands Glenn Coldenhoff KTM 18 35'15.362 14.90 9.611 20
4 Switzerland Jeremy Seewer Yamaha 18 35'17.162 16.70 1.80 18
5 France Gautier Paulin Yamaha 18 35'19.611 19.149 2.449 16
6 Slovenia Tim Gajser Honda 18 35'20.532 20.070 0.921 15
7 Switzerland Arnaud Tonus Yamaha 18 35'22.371 21.909 1.839 14
8 Italy Ivo Monticelli KTM 18 35'24.111 23.649 1.740 13
9 Jeremy Van Honda 18 35'25.485 25.023 1.374 12
10 Arminas Jasikonis Husqvarna 18 35'27.083 26.621 1.598 11
11 Belgium Kevin Strijbos Yamaha 18 35'28.373 27.911 1.290 10
12 France Jordi Tixier KTM 18 35'58.163 57.701 29.790 9
13 Netherlands Brian Bogers Honda 18 36'07.544 1'07.082 9.381 8
14 Anthony Rodriguez Yamaha 18 36'23.309 1'22.847 15.765 7
15 Italy Alessandro Lupino Kawasaki 18 36'27.136 1'26.674 3.827 6
16 United Kingdom Shaun Simpson KTM 18 36'34.847 1'34.385 7.711 5
17 Petar Petrov KTM 18 36'39.258 1'38.796 4.411 4
18 Estonia Tanel Leok Husqvarna 18 36'41.495 1'41.033 2.237 3
19 Nathan Renkens KTM 17 35'55.345 1 Lap 1 Lap 2
20 Russian Federation Artem Guryev Husqvarna 17 36'04.754 1 Lap 9.409 1
21 Panagiotis Kouzis Honda 17 37'00.206 1 Lap 55.452  
22 Pascal Dorseuil KTM 16 35'52.076 2 Laps 1 Lap  
23 Micha-Boy De Yamaha 14 28'32.235 4 Laps 2 Laps  
24 Mehmet Celik KTM 14 36'35.064 4 Laps 8'02.829  
25 Sakir Senkalayci KTM 14 37'04.776 4 Laps 29.712  
26 Murat Basterzi KTM 3 35'09.364 15 Laps 11 Laps  

Classifica Gara 2

Cla Pilota Chassis Giri Tempo Gap Distacco Punti
1 Netherlands Jeffrey Herlings KTM 18 35'07.079     25
2 Netherlands Glenn Coldenhoff KTM 18 35'09.376 2.297 2.297 22
3 Slovenia Tim Gajser Honda 18 35'40.611 33.532 31.235 20
4 Italy Ivo Monticelli KTM 18 35'44.695 37.616 4.084 18
5 Pauls Jonass Husqvarna 18 35'46.899 39.820 2.204 16
6 France Gautier Paulin Yamaha 18 35'48.431 41.352 1.532 15
7 Jeremy Van Honda 18 35'50.411 43.332 1.980 14
8 Switzerland Jeremy Seewer Yamaha 18 35'56.224 49.145 5.813 13
9 Belgium Kevin Strijbos Yamaha 18 36'00.654 53.575 4.430 12
10 France Jordi Tixier KTM 18 36'10.558 1'03.479 9.904 11
11 Netherlands Brian Bogers Honda 18 36'16.592 1'09.513 6.034 10
12 Italy Alessandro Lupino Kawasaki 18 36'18.156 1'11.077 1.564 9
13 Arminas Jasikonis Husqvarna 18 36'22.187 1'15.108 4.031 8
14 Anthony Rodriguez Yamaha 18 36'24.167 1'17.088 1.980 7
15 United Kingdom Shaun Simpson KTM 18 36'27.952 1'20.873 3.785 6
16 Switzerland Arnaud Tonus Yamaha 18 36'32.448 1'25.369 4.496 5
17 Micha-Boy De Yamaha 18 36'32.705 1'25.626 0.257 4
18 Estonia Tanel Leok Husqvarna 17 35'22.155 1 Lap 1 Lap 3
19 Petar Petrov KTM 17 35'29.116 1 Lap 6.961 2
20 Nathan Renkens KTM 17 36'13.082 1 Lap 43.966 1
21 Russian Federation Artem Guryev Husqvarna 17 36'20.862 1 Lap 7.780  
22 Panagiotis Kouzis Honda 16 35'38.330 2 Laps 1 Lap  
23 Pascal Dorseuil KTM 16 36'06.401 2 Laps 28.071  
24 Mehmet Celik KTM 13 36'31.732 5 Laps 3 Laps  
25 Sakir Senkalayci KTM 2 35'55.070 16 Laps 11 Laps  
Prossimo Articolo
Italia al Motocross delle Nazioni con una squadra inedita

Articolo precedente

Italia al Motocross delle Nazioni con una squadra inedita

Prossimo Articolo

Herlings chiude la MXGP 2019 in bellezza in Cina

Herlings chiude la MXGP 2019 in bellezza in Cina
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Mondiale Cross MxGP
Evento Afyon
Sotto-evento Domenica
Piloti Jeffrey Herlings
Team Red Bull KTM Factory Racing
Autore Matteo Nugnes